Gennaio, Mese della Pace 2024: Tema, Sussidio e Iniziative

09/01/2024

Il mese di Gennaio ha un significato molto importante per noi di Azione Cattolica: è il periodo in cui ragazzi, giovani e adulti si dedicano con particolare impegno al tema della PACE.
Dato il contesto storico e politico che stiamo affrontando, ci sembra più che doveroso ribadire quanto sia essenziale parlare di pace in questi tempi. Ecco perché, lo slogan del progetto di pace 2024 dell’Azione Cattolica Italiana è “La pace in testa”, che vuole essere il racconto dell’atten-zione primaria che l’associazione ha per la pace: senza pause, senza intervalli, come postura in-dispensabile nelle piccole, come nelle grandi dinamiche. La pace non è un pensiero tra tanti, non è una possibilità, ma il primo punto della lista, il più urgente, che precede gli altri in testa a tutto. Non è solo l’urgenza del momento a imporci tale primato, ma la natura stessa della Chiesa: siamo il popolo a cui Gesù affida la pace.
 
Il partner scelto dall’AC nazionale per l’iniziativa di pace di questo 2024 è Legambiente, con cui condividiamo l’attenzione verso le sorti del nostro pianeta, in ottica di sostenibilità ed equa divisione delle risorse, e la convinzione che questa nostra casa comune vada difesa e preservata.
Come associati di AC e membra vive della nostra Chiesa, non siamo indifferenti al cambio di rotta auspicato da Papa Francesco, che spesso nel corso degli anni è intervenuto sul fondamentale ruolo che la salvaguardia de nostro pianeta ricopre nell’orizzonte delle relazioni umane, per una pace duratura e solida tra i popoli.
Avendo nel cuore l’imprescindibilità di questo tema, la Commissione ACR diocesana ha pensato di posticipare il progetto di alleanza con Legambiente al Mese degli Incontri, in modo da avere più tempo e cura nella preparazione di un progetto che possa avere una rilevanza proficua per il territorio che abitiamo.
 
Per questo motivo, in allegato troverete il Sussidio del Mese della Pace nazionale senza le pagine riguardanti l’iniziativa di pace, alla quale ci dedicheremo nei prossimi mesi. Sappiamo che alcune parrocchie e foranie si sono già attivate per pensare e preparare la Festa della Pace; perciò, vi suggeriamo di utilizzare le attività del sussidio e quelle delle guide d’arco con la solita creatività e flessibilità che distingue un educatore ACR: ci sono tantissimi temi e altrettante modalità per parlare ai nostri ragazzi di pace e soprattutto per far capire loro che anche nelle piccole cose, tutti, grandi e piccoli, possiamo essere portatori di pace.
 
Anna e Benedetta con don Lorenzo e la Commissione ACR
______
 
Oltre all’iniziativa ACR, Sabato 20 Gennaio dalle 18.15 percorreremo insieme i “Sentieri di Pace“, una Passeggiata per la Pace che avrà luogo a Susegana, con la testimonianza di Sara Casagrande per il SERMIG di Torino.
> Scopri di più

Categorie ACR / Giovani / Adulti / Associazione / In evidenza