VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Campi Estate 2018
Mercoledì 13 giugno è iniziata l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo con la presenza di più di 80 ragazzi. E' un campo "doppio" ovvero bambini delle prime tre classi elementari ( i sei/otto) e ragazzi di quarta e quinta elementare condivideranno lo spazio e i momenti comuni, ma faranno un percorso specifico in base all'età.18 sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Daniele Bolpet capocampo, don Paolo Astolfo assistente, Lorenzo Rizzi cuoco,e Michela Pasini e Olivo Bazzo capicasa. Mercoledì 20 giugno è iniziato un campo di prima e seconda media con la presenza di più di 80 ragazzi. Il percorso formativo, dal titolo "#iostoconGesù", vuole aumentare la conoscenza e la relazione non solo con il Signore, ma anche tra tutti i ragazzi presenti. Attenzione particolare verrà dato al contatto con la natura e all'uso del tempo, aiutando i partecipanti a non sprecarlo ma a valorizzarlo in autonomia. Il gioco sarà strumento assiduo ed indispensabile in ogni giornata. Venti sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Elisabetta Grazian capocampo, don Angelo Arman assistente, Erminia Della Bella cuoca e Valerio De Rosso capocasa. Il vescovo Corrado celebrerà la messa domenica 17 giugno con i genitori e i familiari dei ragazzi presenti. Mercoledì 27 giugno al via un campo di quarta e quinta elementare con la presenza di 84 ragazzi. Ventitre sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Silvia Tubiana capocampo, don Adriano Zanette assistente, Franca Muner cuoca e Fanny Mion capocasa.

EVENTI

Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

VITTORIO BACHELET

VittorioBachelet

Nasce a Roma il 20 febbraio del 1926.
Nel 1934 viene iscritto nei fanciulli di Azione Cattolica, presso il circolo parrocchiale di S. Antonio di Savena (Bologna). Durante il periodo universitario cresce il suo impegno all’interno della Fuci, sia nella sezione romana, sia nel centro nazionale. Diverrà condirettore di “Ricerca”, il periodico della federazione universitaria. Nel giugno del 1959 viene nominato da Giovanni XXIII vicepresidente dell’Azione Cattolica Italiana; presidente è Agostino Maltarello. Nel 1964 diviene presidente generale dell’Azione Cattolica. Nel 1973 conclude il lungo periodo alla guida dell’Azione Cattolica (tre mandati, l’ultimo dei quali, dal 1970 al 1973, come primo presidente dell’Ac ridisegnata dal nuovo Statuto). Il 12 febbraio del 1980 è ucciso dalle Brigate rosse al termine di una lezione universitaria.