VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

gennaio 2019
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031EC

NEWS ACVV

Orchestriamo la Pace
Giunta all'ottava edizione, l’Azione Cattolica di Vittorio Veneto propone una serata in cui giovani e adulti si scambiano idee e speranze di pace attraverso i segni e i suoni del mondo musicale. L'appuntamento Orchestriamo la Pace è sabato 19 gennaio 2019 in patronato a Motta di Livenza. L'evento, che quest'anno si avvale della collaborazione con il Centro Studi La Pira, inizia alle ore 20.00 con un buffet aperto a tutti per proseguire poi con lo spettacolo musicale a partire dalle 21.00. Le esibizioni musicali e le forme artistiche presentate avranno come sfondo il tema del messaggio del Papa per la giornata mondiale per la Pace “La buona politica al servizio della pace". Ingresso libero.

Feste della Pace
A conclusione del Mese della Pace, vengono organizzate le feste foraniali per la Pace. Questo il calendario: domenica 20 gennaio: a Campodipietra per Mottense - Torre di Mosto e a Cordignano per Pedemontana. Sabato 26 gennaio a Vazzola per La Colonna. Domenica 27 gennaio a Sacile per Sacilese e a Piavon per Opitergina. Domenica 10 febbraio a Gaiarine per Pontebbana. Durante le feste verrà proposta l'iniziativa "Abbiamo riso per una cosa seria" che sostiene progetti che promuovono l'agricoltura familiare dei contadini del nord e del sud del mondo, contro lo sfruttamento del lavoro e del territorio. Ci saranno a disposizione delle confezioni sottovuoto di riso da 500 grammi.

Incontro Coordinamento foraniale e presidenti della forania Opitergina
I presidenti parrocchiali e il coordinamento della forania Opitergina si incontrano con la presidenza diocesana giovedì 31 gennaio, alle 20.30, nella parrocchia di Lutrano, sale dell'oratorio.

EVENTI

Incontro Presidenti Parrocchiali Triveneto OrchestriAmo La Pace 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

LDF

 

LABORATORIO DELLA FORMAZIONE
(LDF)

 
OBIETTIVO:
il Laboratorio, dopo essersi incontrato con la presidenza diocesana per la prima volta nel triennio associativo 2008-2011, si è dato queste attenzioni:

  • essere luogo in cui si pensa: non pressato dalla urgenza del fare;
  • attenzione all’unitarietà;
  • giungere ad un proposta praticabile
  • attenzione ai destinatari, identificati nei formatori e nella comunità parrocchiale;

Concretamente vuole essere luogo di discernimento, che partendo da un’accurata analisi delle situazioni formative, cercha, sulla base dei nuovi itinerari formativi, di proporre ai nostri gruppi parrocchiali percorsi, attenzioni e proposte che siano sempre più vicini alle esigenze delle persone, siano esse bambini, ragazzi giovani, adulti e terza età.
E’ caratterizzato da una metodologia che punta al coinvolgimento, alla partecipazione attiva, al confronto, a una circolarità tra esperienza, riflessione, riprogettazione e categorizzazione nuova, stile di ricerca e sperimentazione.
In conclusione il laboratorio si pone a servizio della formazione associativa per aiutare ciascuno a crescere e a raggiungere sempre più una sintesi profonda e vitale tra fede e vita dentro una dimensione di comunione ecclesiale e di missionarietà.
 
STORIA:
in questi anni l’A.C. nazionale ha voluto sottolineare con maggiore forza la ricchezza e soprattutto le scelte fondamentali circa il primato della formazione.
La finalità della formazione associativa caratterizza la nostra identità ed è condivisa ed apprezzata anche dall’Episcopato, tanto che i Vescovi hanno riconosciuto all’associazione di aver offerto alla Chiesa cammini esemplari di formazione.
Per la cura del percorso formativo in Diocesi e nelle singole parrocchie l’A.C. ha ritenuto necessario un Laboratorio di formazione permanente che si configura come strumento per pensare e rinnovare la formazione attraverso funzioni di ascolto, proposta, sperimentazione e documentazione. Esso vuole animare, stimolare, innovare la proposta formativa di una specifica associazione ponendosi a servizio dell’esigenze reali.
Il laboratorio nasce per mandato del Consiglio Diocesano e della Presidenza, alla quale compete l’individuazione dei membri dello stesso laboratorio.
Ecco allora che all’inizio del triennio associativo 2008-2011 nasce ufficialmente, anche nella nostra diocesi, il Laboratorio della Formazione.
 
COMPOSIZIONE:
il Laboratorio della Formazione composto da sei membri, che sono stati scelti sulla base della conoscenza ed appartenenza associativa, del servizio in associazione e competenze professionali in ambito educativo-formativo.
 
PERIODICITA’:
il Laboratorio si incontra periodicamente per la verifica, il confronto, la riflessione e la riprogettazione degli itinerari formativi. I membri sono spesso coinvolti nelle attività ordinarie della formazione dei responsabili formativi.
 
RECAPITI:
Ufficio Diocesano AC, Via Jacopo Stella, 8 – 31029 – VITTORIO VENETO (TV). Tel: 0438/940374 – 0438/57835. E-mail: azionecattolica.vittoriovenetocooppapaluciani5.191.it
 


 
DOWNLOAD: