VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

ottobre 2019
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031EC

NEWS ACVV

Incontri con i Presidenti parrocchiali e i Coordinamenti foraniali
La Presidenza diocesana, per presentare il cammino assembleare che porterà l'Azione Cattolica al rinnovo delle responsabilità per il triennio 2020-2023, desidera incontrare i Presidenti Parrocchiali e i coordiamenti foraniali. Lunedì 14 ottobre, alle 20.30, ad Oderzo, nella sala sotto il campanile, sono attesi i presidenti parrocchiali e i coordinamenti foraniali di: Sacile, Mottense, Torre di Mosto, Opitergina e Pontebbana Venerdì 18 ottobre, alle 20.30, a Conegliano, nell'oratorio dell'immacola di Lourdes, sono attesi i presidenti parrocchiali e i coordinamenti foraniali di: La Vallata, Quartier del Piave, La Colonna, Conegliano, Vittorio Veneto e Pedemontana.

Lectio divina
Lunedì 21 ottobre, nella chiesa parrocchiale di Gaiarine, alle 20.30, don Andrea Dal Cin approfondirà, con una lectio divina, il tema dell'anno: "Lo avete fatto a me" (Mt 25,31-46).

EVENTI

ACRcinquanta Estate Eccezionale 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

Operazione Sip 2010-2011

 

Operazione SIP 2010-2011

 

“UN PONTE DI SPERANZA”

Cari RED,
anche quest’anno per il mese della Pace vi lanciamo la nuova sfida di accompagnare i ragazzi dell’AC nella costruzione ideale di un grande ponte, lungo 800 km!!
E’ un ponte che parte dalla diocesi di Vittorio Veneto e arriva fino a Sarajevo, precisamente nella comunità di Teslic’ con cui l’AC diocesana si è impegnata già dal 2005 ad avviare un gemellaggio con questo paese martoriato dalla guerra degli anni 90 e che ancora ne porta i segni. La chiesa stessa di Teslic’ e stata minata e rasa al suolo, perché nessuno potesse dimostrare un giorno la presenza di una chiesa cattolica in quei luoghi.
Il parroco della comunità di Teslic’ ha innanzitutto sottolineato che va ALIMENTATA LA SPERANZA che nasce dal nostro non voler dimenticare una guerra conclusa pochi anni fa e troppo vicino a noi, che ha seminato distruzioni lasciando in eredità povertà e sconforto.
Per questo quest’anno verrà riproposta l’Operazione Sip già pensata nel 2006 che ben si cala negli obiettivi della seconda fase del sussidi: i cattolici di Teslic’ hanno bisogno di qualcuno che dia loro sostegno, coraggio, affetto e noi e ai nostri ragazzi ci fa ricordare che siamo tutti fratelli nel Risorto, fratelli nella preghiera, fratelli nella Chiesa.
Ecco che il nostro ponte diventerà “UN PONTE DI SPERANZA”: un pezzo di strada con i ragazzi di Sarajevo e loro famiglie.
 
 
DOWNLOAD:

ANNOTAZIONE:

    il DVD citato sul sussidio è non è presente nel sito ma per ottenerlo è sufficiente contattare l’Ufficio Diocesano.

 

Vedi la proposta per l’Operazione SIP dello scorso anno…