VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

luglio 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031EC

NEWS ACVV

PRESIDENTE DIOCESANO
E' con gratitudine che accogliamo la comunicazione del Vescovo Corrado relativa alla nomina di Enrico Ioppo quale presidente diocesano di Azione Cattolica per il triennio 2020-23. Ringraziamo Enrico per la disponibilità data all'associazione, ci impegniamo a vivere nella corresponsabilità il servizio alla Chiesa e all'AC diocesana con generosità e dedizione. Buon lavoro e buon cammino a tutti noi! Emanuela con don Andrea.

IL NOSTRO IMPEGNO
E' in lavorazione il primo numero del 2020 de "Il Nostro Impegno", il giornalino dell'Ac diocesana arrivato al suo 54esimo anno. Conterrà nomi e volti dei nuovi responsabili parrocchiali, foraniali e diocesani per il triennio 2020-23. Sarà strumento indispensabile per il collegamento all'interno, e non solo, dell'associazione.

TEMPO ESTATE ECCEZIONALE
lentamente e con prudenza stiamo facendo i primi passi per ricostruire nelle nostre comunità e associazioni parrocchiali opportunità di incontro e confronto. Il Consiglio diocesano di Azione Cattolica ha valutato la possibilità di aprire Casa Cimacesta all'esperienza estiva dei campiscuola, parte fondamentale dei nostri cammini formativi per piccoli e grandi. E' con grande tristezza che sospendiamo la proposta di calendario estivo elaborata per i mesi di giugno e luglio. Siamo in attesa di condizioni e disposizioni più vicine alle potenzialità di uso degli spazi della casa, per prendere in considerazione una eventuale apertura a famiglie e giovani nella seconda parte dell'estate. Prossimamente riceverete altre comunicazioni da parte delle commissioni circa proposte per attività estive alternative e fattibili fin d'ora. Voi stessi siete chiamati ad usare la vostra fantasia e creatività per promuovere tutto quello di cui c'è bisogno per fare del tempo estivo un tempo eccezionale per vivere l'amicizia, la formazione, l'essere Chiesa a partire dalle nostre parrocchie.

EVENTI

Estate Eccezionale 2020 Cammino Assembleare 2020 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

MSAC

Studenti presenti con tenacia

 
L’anno scolastico è appena finito e non verrà di certo dimenticato vista l’eccezionalità della situazione che abbiamo vissuto. Improvvisamente, a inizio marzo, siamo stati costretti ad abbandonare le aule e gli spazi scolastici, senza sapere per quanto tempo si sarebbe protratta l’emergenza.Timidamente alcuni insegnanti hanno cercato di trovare un modo per mantenere un contatto con i propri studenti e un po’ alla volta sono arrivate, anche a livello di ministero, risposte più strutturate fino all’attuarsi della Didattica a Distanza.
Proprio in questa situazione ci è venuta in aiuto la tecnologia per ricostituire le classi almeno virtualmente, così da riprendere in maniera più efficace possibile sia l’incontro con e tra gli studenti, che i programmi di insegnamento.
 
Ricominciate le lezioni, anche i nostri gruppi del Movimento Studenti hanno deciso di incontrarsi nuovamente. Ancor di più in questa situazione di novità infatti, i ragazzi hanno sentito il bisogno di vedersi, parlare e discutere, soprattutto sul tema della Didattica a Distanza che li coinvolge in prima persona.
 
Il 6 maggio scorso una quindicina di studenti, tra cui le due neoelette segretarie diocesane del Movimento, Agnese Rizzetto e Sara Gasponi, si sono trovate sulla piattaforma Zoom insieme a tre insegnanti di diversi istituti. Ciascuno ha condiviso la propria esperienza sottolineando i limiti della nuova modalità didattica ma anche riportandone le potenzialità. È infatti evidente che il vedersi durante le lezioni solo tramite uno schermo non possa neanche lontanamente sostituire le relazioni sia tra docente e discente, parte integrante del sistema educativo, che tra studenti stessi. Tutti hanno sperimentato la mancanza del confronto, delle chiacchiere, delle risate tra compagni.
 
Tuttavia sono emersi anche alcuni aspetti positivi, come ad esempio il risparmio di tempo dovuto al non dover più raggiungere l’edificio scolastico tramite auto o corriera, oppure il fatto che spesso gli insegnanti lasciano a disposizione dei propri studenti appunti, schemi o tracce delle spiegazioni utili nel caso di dover recuperare o ripassare gli argomenti trattati.
Oltre all’incontro tra noi studenti, le due segretarie del MSAC di Vittorio Veneto hanno partecipato ad un incontro virtuale con altri segretari di Triveneto, Piemonte e Liguria insieme ai responsabili nazionali e all’assistente nazionale Don Mario Diana, per un momento di dialogo, condivisione e formazione. La parola chiave della serata è stata “Tenacia”. Questo è l’atteggiamento che deve caratterizzare i giovani studenti e msacchini per poter ripartire insieme con coraggio e creatività, riprendendo il confronto nei circoli diocesani. Vi è infatti il desiderio ma anche la necessità di mettere insieme idee, dubbi e proposte così da far emergere la voce di quei ragazzi che stanno sperimentando queste novità e criticità in prima linea.
 
E’ molto importanti dire che grazie al Movimento queste voci possono farsi sentire. Come altre organizzazioni studentesche, il MSAC fa parte del Forum nazionale delle associazioni studentesche (FAST) che si incontra periodicamente con il Ministro dell’Istruzione. E così è stato il 21 maggio scorso in cui i rappresentanti nazionali del Movimento hanno incontrato il Ministro Lucia Azzolina per comunicare il riscontro avuto dai gruppi locali rispetto alla nuova didattica, e anche per pensare a come ripartire in vista dell’anno scolastico 2020/2021.
 
Con questa tenacia il MSAC diocesano si è già messo al lavoro per attivare iniziative che ci permetteranno di vivere ancora momenti di formazione e di incontro, pur sapendo che l’estate che ci aspetta risentirà delle limitazioni sanitarie e non sarà possibile vivere l’esperienza del Campo estivo nazionale.

 
di Carlo Emilio Marchetto
L’Azione, 21 giugno 2020