VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

giugno 2020
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930EC

NEWS ACVV

CoronaVirus Covid-19
il prolungarsi dell'emergenza "coronavirus" e delle conseguenti restrizioni ci obbligano, con molto dispiacere, a sospendere tutti gli incontri dell'Azione Cattolica

EVENTI

Festa Degli Incontri 2020 Cammino Assembleare 2020 Tempo Prezioso Estate Eccezionale 2020 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

CAMMINO ASSEMBLEARE

Rispondere con fede e gratuità

 
Era novembre quando il Laboratorio della Comunicazione s’è riunito per decidere quali sarebbero stati gli argomenti degli articoli che avremmo letto sulla pagina che il giornale diocesano L’Azione ci riserva. L’anno associativo ci è sembrato, già da subito, costellato di eventi importanti, dai 50anni dell’ACR fino all’assemblea elettiva nazionale passando per quelle parrocchiali, foraniali e diocesana. Quest’ultima è alle porte, il 16 febbraio prossimo. Ed ecco l’idea: la presidenza uscente avrà di certo qualcosa da dire, da raccontare o lasciare!
 
Ebbene, ho scoperto che non è facile racchiudere in poche righe tre anni di corresponsabilità diocesana. Mi hanno parlato di grandi gioie, di inaspettate difficoltà, di soddisfazione e solitudine, degli incontri, relazioni nuove ed arricchenti, della durezza della realtà. Non è un lavoro, è rispondere con fede, carisma e gratuità ad una chiamata; se sei tra quei nomi, se dai la tua disponibilità non è per caso, questo lo sappiamo bene tutti: su di noi c’è un disegno, c’è una volontà che non possiamo negare ma che senti dev’essere abbracciata. Vai così incontro inevitabilmente alla perdita di ore libere, sonno, fine settimana, ricariche telefoniche, pazienza, coraggio… rischi, e lo sai, di ritrovarti con un pugno di mosche, nel silenzio, demotivato, nel fallimento, incompreso, arrabbiato, senza idee!
 
Ed ecco, l’associazione, lo stare al fianco di altri, un po’ di luce alla volta, portata da uno o dall’altro, tutto si fa più nitido; vedi i tuoi limiti sotto una prospettiva nuova, diversa! Allora il coraggio torna, la voce si distende e le idee prendono vita, forma… tutto per quei ragazzi, giovani, adulti, educatori, corresponsabili, per gli aderenti che ti sono stati affidati!
 
Se vi sembra poco tutto questo vi invito a farvi avanti, a provare cosa lascia un’esperienza di corresponsabilità nel cuore di chi ci sta davvero dentro. Il Signore punta in alto e non si sbaglia, perché nulla va perduto se l’esperienza è vissuta in pienezza, con fede, nei propri limiti e incertezze senza perdere di vista Lui che te l’ha messa tra le mani. Negli occhi di che hai davanti, nei compagni di viaggio, nell’Ac, c’è tutto ciò che necessita per servire la propria Chiesa. Il tempo è fluido ma sono i momenti vissuti insieme che lasciamo tracce indelebili nella memoria, è nel discernimento che maturano le scelte più importanti. Siamo grati ad Emanuela, Marco, Valerio, Gino, Stefania, Mirko e Daniele per aver accettato, creduto, resistito, coinvolto, incontrato, sofferto, ringraziato, sorriso e lascito che lo Spirito Santo facesse il suo per l’Azione Cattolica.

 
di Chiara Marcandella
L’Azione, 26 gennaio 2020