VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

agosto 2020
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31EC

NEWS ACVV

PRESIDENTE DIOCESANO
E' con gratitudine che accogliamo la comunicazione del Vescovo Corrado relativa alla nomina di Enrico Ioppo quale presidente diocesano di Azione Cattolica per il triennio 2020-23. Ringraziamo Enrico per la disponibilità data all'associazione, ci impegniamo a vivere nella corresponsabilità il servizio alla Chiesa e all'AC diocesana con generosità e dedizione. Buon lavoro e buon cammino a tutti noi! Emanuela con don Andrea.

IL NOSTRO IMPEGNO
E' in lavorazione il primo numero del 2020 de "Il Nostro Impegno", il giornalino dell'Ac diocesana arrivato al suo 54esimo anno. Conterrà nomi e volti dei nuovi responsabili parrocchiali, foraniali e diocesani per il triennio 2020-23. Sarà strumento indispensabile per il collegamento all'interno, e non solo, dell'associazione.

TEMPO ESTATE ECCEZIONALE
lentamente e con prudenza stiamo facendo i primi passi per ricostruire nelle nostre comunità e associazioni parrocchiali opportunità di incontro e confronto. Il Consiglio diocesano di Azione Cattolica ha valutato la possibilità di aprire Casa Cimacesta all'esperienza estiva dei campiscuola, parte fondamentale dei nostri cammini formativi per piccoli e grandi. E' con grande tristezza che sospendiamo la proposta di calendario estivo elaborata per i mesi di giugno e luglio. Siamo in attesa di condizioni e disposizioni più vicine alle potenzialità di uso degli spazi della casa, per prendere in considerazione una eventuale apertura a famiglie e giovani nella seconda parte dell'estate. Prossimamente riceverete altre comunicazioni da parte delle commissioni circa proposte per attività estive alternative e fattibili fin d'ora. Voi stessi siete chiamati ad usare la vostra fantasia e creatività per promuovere tutto quello di cui c'è bisogno per fare del tempo estivo un tempo eccezionale per vivere l'amicizia, la formazione, l'essere Chiesa a partire dalle nostre parrocchie.

EVENTI

Estate Eccezionale 2020 Cammino Assembleare 2020 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

XVII ASSEMBLEA ELETTIVA DIOCESANA

Il seme e l’aratro

 
«Nel momento in cui l’aratro della storia scavava a fondo rivoltando profondamente le zolle della realtà sociale italiana che cosa era importante? Era importante gettare seme buono, seme valido». Ho sempre trovato particolarmente profetiche queste parole pronunciate da Vittorio Bachelet, uno dei giganti della nostra storia associativa, sulle cui spalle proviamo a salire per guardare al futuro e leggere questo tempo di rinnovamento per l’Azione Cattolica, diocesana e nazionale. Domenica abbiamo infatti vissuto l’ultima tappa del cammino assembleare con il rinnovo del Consiglio diocesano. Una giornata che si è aperta con il saluto di Emanuela, presidente che dopo due mandati ha salutato i quasi trecento responsabili presenti, invitandoci a continuare a stare accanto alle persone per testimoniare con libera gratuità la bellezza della condivisione e della fraternità, non stancandoci di portare l’acqua fresca e ristoratrice del Vangelo, che ci esorta ad essere dono per gli altri, come è riuscita a essere lei (aggiunge chi scrive).
 
Altri auguri significativi di “buona strada” li abbiamo ricevuti da Scout, Consulta per le aggregazioni laicali, Sindaco di Vittorio Veneto e dal vescovo Corrado: presenze che, unitamente a quelle dei delegati regionali e nazionali, ci hanno opportunamente ricordato la nostra vocazione al servizio della comunità ecclesiale e civile, stringendo anche alleanze con le altre associazioni e movimenti. Si è quindi passati al momento elettivo vero e proprio, con la fiducia data a tanti nuovi consiglieri che inizieranno presto a raccogliere l’eredità di chi si è speso con generosità nello scorso triennio. Una responsabilità quantomai impegnativa in un tempo in cui l’aratro della storia sembra stia rivoltando la realtà in cui viviamo, in particolare quella ecclesiale e associativa. Bachelet, di cui ricordiamo i 40 anni dalla tragica morte, ci ricorda però che proprio questo è il momento favorevole per seminare, con speranza. Quella speranza di cui, secondo il vescovo Corrado, stiamo vivendo un deficit. Senza la speranza tutte le nostre iniziative perdono di slancio, di incisività, finanche di senso. Senza la speranza anche la carità si spegne e la fede vacilla. Senza la speranza non vediamo le occasioni nelle difficoltà, gli spazi per seminare nei solchi.
 
Grazie a chi, con sacrificio di tempo e col sorriso, è uscito a seminare prima di noi e a chi, con la sua disponibilità, ha accettato di continuare a farlo su quel terreno buono che sappiamo, evangelicamente, darà «il cento, il sessanta, il trenta per uno». È l’augurio per il nuovo Consiglio ed è la nostra speranza.

 
di Fabio Vettorello
L’Azione, 23 febbraio 2020