VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

febbraio 2020
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829 

NEWS ACVV

XVII Assemblea diocesana di Azione Cattolica
"Abitati dalla speranza" è il titolo della 17° assemblea elettiva dell'Azione Cattolica. L'appuntamento è domenica 16 febbraio, nel Seminario diocesano, alle 9.00. Dopo la preghiera iniziale e l'introduzione della Presidente diocesana Emanuela Baccichetto, ci sarà la presentazione del Documento di fine triennio e l'intervento del Delegato nazionale. Alle 10.30 apertura dei seggi per le votazioni per il nuovo Consiglio diocesano e la presentazione del Documento programmatico 2020-23; dopo il pranzo a buffet, la consegna della nomina episcopale ai presidenti parrocchiali e ai coordinatori foraniali e la proclamazione degli eletti al Consiglio diocesano. La Santa Messa, alle 15.00, presieduta dal vescovo Corrado, chiuderà l'assemblea.

Giornata di spiritualità Adulti Terza Età
La Casa San Martino di Tours a Vittorio Veneto, (Castello Vescovile) ospiterà l'incontro di spiritualità per adulti e adultissimi in programma per mercoledì 19 febbraio p.v. "Egli se ne andava per città e villaggi - abitare la città con giustizia" il tema dell'incontro guidato da don Andrea Dal Cin. Per iscrizioni ed informazioni: Ufficio diocesano Ac, tel. 0438/940374. Per chi avesse difficoltà per il trasporto, è disponibile un pulmino.

"Anche Si....gnore" smartbox spiritualità
Incontri di accostamento alla Parola per i giovanissimi delle prime classi delle superiori: mercoledì 19 febbraio a Brugnera, asilo, ore 20.15

EVENTI

XVII Assemblea Diocesana Cammino Assembleare 2020 XVII Settimana Sociale Diocesana AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

L’AC E LA CURA DELLA VITA SPIRITUALE

“Signore accresci in noi la fede”

 
Che cos’è la vita spirituale? Perché è bene averne cura?
Recentemente due episodi mi hanno portata a riflettere su ciò.
Qualche giorno fa ho sentito al telefono Sara Gasponi, una giovane educatrice che ho conosciuto quand’era una bambina ai campi Acr. Sara quest’estate è stata in missione in Mozambico e ha condiviso le sue impressioni che cerco di riportare.
 
Durante e dopo il viaggio in Mozambico ha avuto l’opportunità di interrogarmi sulla fede. È stato molto bello poter trovare ogni giorno uno spazio per sé per pregare e pensare. Sono rimasta colpita dal senso di ospitalità e dedizione al prossimo che c’è lì, proprio come insegna Gesù. Ho potuto riflettere sulla gioia che viene dalla fiducia di avere Dio vicino e dal sapere di essere davvero una grande famiglia che va oltre i confini. Sono tornata ancor più consapevole dell’amore che Dio ha per noi e che ci chiede di donare al prossimo senza limiti e senza barriere rendendo la Parola quanto mai concreta. Nella missione ho avuto la prova tangibile che la vita cristiana non si può condurre da soli, ma ha la propria forza nella comunione e nella fratellanza“.
 
L’altra sera, riunione di coordinamento foraniale, che abbiamo iniziato pregando insieme. La preghiera è nata da una bella condivisione intorno alla frase del Vangelo del giorno “Accresci in noi la fede”. Ci siamo interrogati su quali siano i momenti, le circostanze del quotidiano che ci fanno crescere nella fede. Tutti, in un modo o nell’altro, siamo partiti da un sentimento di meraviglia nei confronti dei più giovani: chi ha parlato dei figli, chi del bisogno di affetto di un bimbo del catechismo, chi della capacità di stupirsi di fronte all’abbandono fiducioso di una neonata tra le braccia del papà, chi dell’apertura dei bambini che con semplicità superano i pregiudizi degli adulti e chi ancora della speranza messa in moto da un gruppo di giovani che desidera formarsi e stare insieme.
 
E’ stata una condivisione che ci ha scaldato il cuore e ci ha permesso di regalarci del tempo per crescere insieme, al di là degli impegni organizzativi a cui spesso l’associazione ci chiama.
Durante l’anno è importante, dentro ai nostri gruppi di responsabili o per età, dedicare dei momenti di spiritualità, come questi o più strutturati, in cui sostare davanti al Signore per portargli la nostra vita. La vita spirituale è vita, non esiste scollegata dal quotidiano, ma piuttosto è vita che ha imparato a farsi dono. Esistono diverse opportunità che l’Azione Cattolica ci offre per impararlo: gli Esercizi del Quotidiano per giovani e adulti nelle foranie, un modo per abitare i nostri luoghi di servizio; gli Esercizi Residenziali, un tempo privilegiato per l’incontro con il Signore; la Smartbox, strumento per avvicinare i più giovani alla preghiera; i sussidi di preghiera per i ragazzi dell’Acr, i giovani, i giovanissimi e le famiglie.
Tutto questo per imparare a guardare con stupore alle bellezze della nostra vita e dire, ancora una volta: “Signore accresci la mia fede”!

 
di Giulia Diletta Ongaro
L’Azione, 24 novembre 2019