VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

novembre 2019
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

NEWS ACVV

Incontro di spiritualità per adulti/terza età
L'Oasi Santa Chiara, a Conegliano, ospiterà l'incontro di spiritualità per adulti e adultissimi in programma per mercoledì 13 novembre. "Spezzando il pane nelle case, lo spazio quotidiano da abitare con fede" il tema dell'incontro guidato da don Paolo Astolfo. Per iscrizioni ed informazioni: Ufficio diocesano Ac, tel. 0438/940374.

Incontro di riflessione etica
Inizia il percorso di riflessione etica sabato 16 novembre, alle 16.00, nella sala verde di Casa Toniolo, a Conegliano. "Abitare la vita - dal concepimento alla morte naturale" il titolo generale che in questo incontro si focalizza su "Rischio eutanasia: una sfida alta per i cristiani". Intervengono il dottor Gian Antonio Dei Tos, l'avvocato Domenico Menorello, coordina don Alessio Magoga.

EVENTI

ACRcinquanta Estate Eccezionale 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

CAMMINO ASSEMBLEARE

L’AC del Triveneto
fa il punto sulla formazione delle coscienze

CONSIGLIO REGIONALE A VITTORIO VENETO 13 OTTOBRE 2019

 
Domenica 13 ottobre le quindici presidenze diocesani di Azione Cattolica del Triveneto si incontrano nel seminario diocesano di Vittorio Veneto per riflettere sulla loro attività, per leggere la situazione del Trivento e darsi delle priorità per il futuro.
 
Nel Triveneto il rapporto tra fede e vita sta profondamente mutando. Se è finito il cristianesimo di tradizione e si afferma un cristianesimo frutto di una scelta personale di conversione, assume un ruolo sempre maggiore la coscienza della persona, intesa come luogo in cui fede e vita si incontrano, in cui Vangelo e quotidianità si interrogano reciprocamente, in cui la sequela del Signore crocifisso e risorto si fa incontro con il prossimo.
 
In un contesto che non ospita più una cultura che orienta in senso cristiano le scelte personali, è necessario formare coscienze credenti in grado di distinguere, nel concreto e complicato atteggiarsi della vita di ciascuno, privata e pubblica, bene e male.
 
In una società sempre più attratta da soluzioni emotive ed apparentemente facili, diventa essenziale inoltre attivare processi capaci di rigenerare, attraverso una partecipazione attiva e impegnata, anche i processi di decisione sociale, di discernimento.
 
Ugualmente le responsabilità che come laici assumiamo nella vita della chiesa ci provocano e interrogano il nostro essere credenti. Accanto alle soddisfazioni c’è talvolta la fatica, accanto agli entusiasmi c’è talvolta la delusione.
Il 13 ottobre ci proponiamo così di riflettere insieme su come il servizio associativo che stiamo svolgendo nella nostra chiesa locale (diocesana e triveneta) ci accompagna a crescere nella fede, ci aiuta a maturare una coscienza più formata, ci aiuta a conoscere meglio la nostra chiesa e il nostro territorio, ci interpella a scelte più complesse, ma, si spera, più in linea con il Vangelo e capaci di dialogare con le culture che attraversano le nostre terre. Con il fine di svolgere un servizio alle persone più efficace, e con la speranza che questo servizio ci accompagni ad una sempre maggiore adesione al Vangelo.
 
Ci accoglie la diocesi di Vittorio Veneto, con il vescovo Corrado Pizziolo, che ringraziamo, per iniziare la giornata ponendola davanti al Signore nella celebrazione dell’Eucaristia alle 8.30. Ci guiderà nella riflessione don Andrea Peruffo, assistente unitario dell’Azione Cattolica diocesana di Vicenza, per leggere il nostro servizio associativo come percorso di rinnovato incontro con il Signore. Ci confronteremo su come il servizio associativo sia stato fonte di stimoli, provocazioni, scelte di fede e di vita.
 
Il materiale raccolto servirà per sostenere e formare i numerosi educatori e responsabili associativi che nelle nostre parrocchie si spendono per accompagnare nella crescita bambini, ragazzi e adulti, e perché questi bambini, ragazzi e adulti animino con il loro stile e le loro scelte gli ambiti in cui sono chiamati a vivere e a camminare con le donne e gli uomini, i bambini e i giovani del nostro Triveneto.

 
di Filippo Doni
Delegato Triveneto dell’Azione Cattolica
L’Azione, 13 ottobre 2019