VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

gennaio 2019
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031EC

NEWS ACVV

Orchestriamo la Pace
Giunta all'ottava edizione, l’Azione Cattolica di Vittorio Veneto propone una serata in cui giovani e adulti si scambiano idee e speranze di pace attraverso i segni e i suoni del mondo musicale. L'appuntamento Orchestriamo la Pace è sabato 19 gennaio 2019 in patronato a Motta di Livenza. L'evento, che quest'anno si avvale della collaborazione con il Centro Studi La Pira, inizia alle ore 20.00 con un buffet aperto a tutti per proseguire poi con lo spettacolo musicale a partire dalle 21.00. Le esibizioni musicali e le forme artistiche presentate avranno come sfondo il tema del messaggio del Papa per la giornata mondiale per la Pace “La buona politica al servizio della pace". Ingresso libero.

Feste della Pace
A conclusione del Mese della Pace, vengono organizzate le feste foraniali per la Pace. Questo il calendario: domenica 20 gennaio: a Campodipietra per Mottense - Torre di Mosto e a Cordignano per Pedemontana. Sabato 26 gennaio a Vazzola per La Colonna. Domenica 27 gennaio a Sacile per Sacilese e a Piavon per Opitergina. Domenica 10 febbraio a Gaiarine per Pontebbana. Durante le feste verrà proposta l'iniziativa "Abbiamo riso per una cosa seria" che sostiene progetti che promuovono l'agricoltura familiare dei contadini del nord e del sud del mondo, contro lo sfruttamento del lavoro e del territorio. Ci saranno a disposizione delle confezioni sottovuoto di riso da 500 grammi.

Incontro Coordinamento foraniale e presidenti della forania Opitergina
I presidenti parrocchiali e il coordinamento della forania Opitergina si incontrano con la presidenza diocesana giovedì 31 gennaio, alle 20.30, nella parrocchia di Lutrano, sale dell'oratorio.

EVENTI

Incontro Presidenti Parrocchiali Triveneto OrchestriAmo La Pace 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

PERCORSO DI RIFLESSIONE ETICA

Giuseppe Toniolo. Nella storia il futuro

 
Dialoghi su un nuovo libro, alle radici dell’impegno dei cattolici in politica
GIUSEPPE TONIOLO, NELLA STORIA IL FUTURO
Al via il 16 novembre a Conegliano gli incontri di riflessione etica 2018/2019

 
Prende il via nella serata di venerdì 16 novembre, nella sala verde della Casa di Accoglienza “Giuseppe Toniolo” di via Galilei a Conegliano, alle 20.30, l’edizione 2018/2019 degli incontri di riflessione etica promossi dall’Azione Cattolica diocesana, quest’anno sul tema “Cattolici e politica: generare futuro”, in collaborazione con l’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi” e la Pastorale sociale e del lavoro.
 
Giuseppe Toniolo. Nella storia il futuro. L’attualità di un cristiano laico beato e le vie di un nuovo umanesimo” è il titolo dell’evento pubblico, che prende spunto dal nuovo libro di Marco Zabotti, appena edito dall’AVE di Roma, nell’occasione al centro del dialogo con l’autore animato dai vice presidenti dell’AC diocesana per il settore adulti, Stefania Casagrande e Gino Sutto. Nel corso della serata, aperta poi agli interventi dei partecipanti, l’attore e regista Silvio Pasqualetto leggerà alcuni brani tratti da opere del Toniolo e dal volume del direttore scientifico dell’Istituto “Beato Toniolo”.
 

Un viaggio attraverso le idee, i protagonisti, le azioni di ieri e di oggi guardando al domani, per offrire un’occasione qualificata di condivisione su una questione di grande significato e attualità per la comunità ecclesiale e civile, alla luce della Dottrina sociale della Chiesa, dei settant’anni della Carta Costituzionale e delle ripetute sollecitazioni del Magistero, da ultimo dello stesso cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della CEI, come avvenuto anche durante le recenti giornate in diocesi per le celebrazioni del centenario della morte del beato Toniolo
 
Il percorso etico di quest’anno – affermano Stefania Casagrande e Gino Sutto – vuole essere l’occasione per affrontare l’importante tema della politica, a partire dall’esortazione che Papa Francesco ha rivolto all’AC in piazza San Pietro in occasione della festa dei 150 anni: “Mettetevi in politica, ma per favore nella grande politica, nella Politica con la maiuscola!””.
 
Sono parole che ci interpellano fortemente – osservano ancora i due vice presidenti dell’Azione Cattolica vittoriese – e, al tempo stesso, suscitano domande: quale il valore di tale esortazione? Cosa significa oggi Politica con la “P”maiuscola? Perché questo può essere un momento opportuno per fare politica? E di quale politica si sta parlando? In quali forme è possibile portare il proprio contributo alla costruzione del bene comune nel rispetto del pluralismo e della irrinunciabile distinzione tra finalità ecclesiali e politiche? Come passare dall’ideale al reale mantenendo la consapevolezza della complessità dei problemi del presente, nell’epoca dei social e dei tweet, delle polemiche che avvelenano ogni confronto culturale, politico, valoriale?
 
A questi interrogativi cercheranno di rispondere i tre incontri in programma, a partire appunto dal 16 novembre, con l’obiettivo di approfondire insieme un’analisi dell’oggi, una visione del domani orientata al bene comune e qualche pista concreta per perseguirla. I prossimi appuntamenti sono in calendario nel mese di febbraio 2019, domenica 10 a Vazzola e domenica 24 a Motta di Livenza.

 
L’Azione, 11 novembre 2018