VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

settembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NEWS ACVV

Chiusura per ferie dell'Ufficio
L'ufficio diocesano di Azione Cattolica di Vittorio Veneto chiude per ferie dal 10 al 21 settembre. Riaprirà regolarmente lunedì 24 settembre.

Avvio del nuovo anno associativo
Per vivere insieme e nella gioia l’inizio dell’anno associativo, questi gli appuntamenti: venerdì 28 settembre alle 20.30, a Conegliano, nelle aule parrocchiali di Madonna delle Grazie, la presentazione dei cammini formativi di adulti, giovani e ragazzi. Sabato 6 ottobre dalle 17.30 a Pieve di Soligo, Patronato Careni: SPIRIT HAPPENING, Happening diocesano dei giovani. sabato 6 ottobre alle 20.30, auditorium Battistella Moccia di Pieve di Soligo: Premio Giuseppe Toniolo III edizione. "Pace e cooperazione internazionale: il grande sogno di Giuseppe Toniolo, l'impegno quotidiano di uomini e donne di buona volontà". Domenica 7 ottobre alle 11.00, nel Duomo di Pieve di Soligo, solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.Em. Mons. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Incontro di inizio anno del MSAC
Il Movimento studenti di Azione Cattolica è pronto per ripartire! Invitiamo tutti gli studenti che hanno a cuore la propria scuola e vogliono viverla in maniera attiva e propositiva all'incontro di inizio anno, sabato 22 settembre a Pieve di Soligo, Collegio Balbi, dalle 15.30 alle 17. Sarà un'occasione per conoscersi e far conoscere in modo divertente cos'è il MSAC, presentando anche le idee che abbiamo per il nuovo anno scolastico appena iniziato. Per info: Carlo 349/6927995; Federico 342/098697.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

FESTA DEGLI INCONTRI 2018

Buon compleanno ACR Rock!

25 aprile 1998 – 13 maggio 2018

 
Sono passati ormai 20 anni da quando al “Congressino” del 1998 ha esordito per la prima volta una formazione musicale un po’ particolare i cui membri si conoscevano, di fatto, dalla sera prima.
Tutto era pronto, ma la band che doveva animare la festa diocesana dei ragazzi dell’ACR fece sapere che non poteva più esibirsi, e i responsabili diocesani, alla vigilia di un evento così importante, si erano subito attivati contattando educatori e conoscenti: due tastiere, due chitarre, due voci… ecco l’ACR Rock e la sua breve lunga storia, cominciata con un “sì d’emergenza” che, come succede tante volte in Azione Cattolica, si è tradotto in un “sì rinnovato” in vario modo e a vario titolo in questi vent’anni.
 
In occasione del Giubileo dei ragazzi del 2000 la band si è esibita a Roma e nel corso degli anni, tra feste degli incontri diocesane e appuntamenti foraniali, si è anche dedicata alla composizione di qualche inno, naturalmente inciso solamente e rigorosamente su audiocassetta, una sconosciuta ora.
Suonare insieme, creare “sintonia”, non è solo questione tecnica o di strumento, bensì un vero e proprio “stile di vita” da rimotivare e trasmettere continuamente, nella reciprocità: in ACR Rock si scherza, si ride, ci si prende in giro, si stecca, ci si corregge, si cerca di andare a tempo, si fa meglio che si può, si impara l’ultimo inno, ci si diverte, si mangia, si fatica, si pensa ai ragazzi e, alla fine, ci si vuole bene.
 
Suonare insieme è bello, anche se non sempre è facile e scontato, ma il desiderio di far vivere ai più piccoli un momento di festa, di incontro con amici di parrocchie lontane, insieme a Gesù, è ciò che nel tempo ha alimentato l’impegno e la presenza dell’ACR Rock in diocesi e non solo. Questa festa di compleanno, allora, può diventare festa del servizio gioioso ai più piccoli che, come quel grido che continua a risuonare anche dopo vent’anni, vuole raggiungere “chi viene all’ACR e anche chi non è con noi!
 
Ci piace pensare che tra i piccoli Acierrini presenti, domenica, alla festa degli incontri a Mansuè, ci sia qualcuno che guarda musicisti e cantanti sognando, un giorno, di far parte proprio dell’ACR Rock per continuare a raccontare, con la musica e il canto, la gioia dell’incontro con Gesù.

 
di Stefano Uliana
L’Azione, 13 maggio 2018