VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Incontro unitario di inizio anno
Responsabili, educatori, aderenti sono invitati all'incontro che dà ufficialmente avvio all'attività dell'Azione Cattolica per il nuovo anno. L'appuntamento è a San Vendemiano, nell'oratorio Giovanni Paolo II, domenica 22 settembre. Si inizia alle 8.00 con la Messa della comunità per proseguire, dopo l'accoglienza e la preghiera, con la relazione di Fabiana Martini, giornalista, già vice sindaco di Trieste e consigliere nazionale ACR sul tema: "Radici e futuro" Lo Statuto del 1969: le radici dell'Ac. L'ACR: il presente che abita il domani. Seguiranno il dibattito in assemblea e la presentazione del cammino annuale; le conclusione, intorno alle 12.00, con i saluti e lo SpritzAc. Ci saranno a disposizione i testi dell'anno.

EVENTI

Estate Eccezionale 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

Weekend Responsabili

Cimacesta (Auronzo), venerdì 1 agosto – domenica 3 agosto

 

“Incontriamo Gesù camminando insieme”

 
In associazione si vivono molti incontri e relazioni, ma il legame imprescindibile che ciascun aderente deve garantirsi è la propria relazione personale con il Signore.
In questo nuovo triennio, l’appuntamento della Due Giorni Responsabili che si svolge a Cimacesta dall’1 al 3 agosto, è la prima occasione nella quale presidenti, assistenti, responsabili parrocchiali e foraniali possono confrontarsi e condividere una traccia di cammino: quale nuovo slancio al rapporto personale con il Signore può nascere dalla responsabilità che ci viene affidata? Per rispondere ad una domanda come questa, accompagnati da Padre Vittorino Grossi, si cercherà di cogliere, alla luce del Vangelo, gli atteggiamenti da vivere nella propria quotidianità.
In queste giornate Cimacesta darà il benvenuto anche a tre giovani pakistane che vivranno l’esperienza dei campiscuola nel mese di agosto: occasione di fraternità, accoglienza, confronto con chi vive la propria fedeltà al Vangelo nonostante le difficoltà sociali.
Tutti i responsabili, allora, sono chiamati a riscoprire quella testimonianza che, offerta agli altri, in associazione, all’interno delle proprie comunità e di ogni ambiente di vita, può mostrare la gioia di un rapporto sempre più autentico con Gesù risorto.

di Stefano Uliana
L’Azione, 20 luglio 2014

 
DOWNLOAD: