VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Domenica 26 Gennaio
gennaio 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031EC

NEWS ACVV

Consiglio diocesano
Alle date già stabilite in calendario si aggiunge un incontro del consiglio diocesano giovedì 9 gennaio 2020, alle 20.30, nell'oratorio di Lutrano. All'OdG l'approvazione del bilancio 2018/19.

Orchestriamo la Pace
Anche quest'anno l'Azione Cattolica di Vittorio Veneto propone una serata in cui giovani e adulti si scambiano idee e speranze di pace attraverso i segni e i suoni del mondo musicale. L'appuntamento Orchestriamo la Pace, giunto alla sua nona edizione, è sabato sera 11 gennaio 2020, nell'aula magna del Seminario a Vittorio Veneto.

Assemblee foraniali
Seconda tappa del percorso verso la XVII assemblea elettiva, nel mese di gennaio vengono eletti i cordinamenti foraniali. Queste le date fin qui stabilite: forania Sacilese venerdì 10 gennaio a Sacile; forania La Vallata, lunedì 13 gennaio a Valmareno; forania Opitergina, lunedì 13 gennaio ad Oderzo; forania La Colonna, lunedì 13 gennaio a Vazzola; forania Mottense, venerdì 17 gennaio, a Cessalto. Per tutti: inizio alle 20.30.

Percorso etico
Secondo incontro del percorso etico 2019/2020 "Abitare la vita. Dal concepimento alla morte naturale". L'appuntamento è ad Oderzo, sala del Campanile, giovedì 23 gennaio, ore 20.30. Sul tema: "Le buone pratiche di chi accoglie, cura e accompagna la vita" intervengono suor Carmelita Follador della Casa Mater Dei di Vittorio Veneto, Francesco Benazzi, direttore generale AULSS 2 Marca Trevigiana, Paola Paiusco, direttore UOC Cure Palliativa AULSS 2, Maria Eufrasia Valori, vice presidente ADVAR Treviso. Coordina Marco Zabotti, direttore scientifico Istituto Beato Toniolo. Le vie dei Santi.

EVENTI

Cammino Assembleare 2020 Orchestriamo la Pace 2020 Mini-Campo 18enni e Giovani 2019 ACRcinquanta AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

RICORDANDO ALFIO POL

Una vita donata nella gioia del Vangelo

 
Vorrei entrare in punta di piedi, con rispetto, per raccontare una bella storia di gioia del Vangelo, una storia che parla di appassionata concretezza. Vorrei raccontare una vita spesa per la parrocchia, una vita donata agli altri, una storia generativa fino all’ultimo. Questa è una storia vera e comincia con un funerale: un tributo triste ma sereno, sentito, gioioso ad Alfio.
 
Alfio per me è sempre stato un uomo di AC; ad un certo punto è diventato il presidente parrocchiale di Ponte della Priula; un aderente che è stato segnato dalla malattia. In realtà, nella vita di tante persone che sono state toccate dalla sua presenza, egli è stato molto di più.
 
La chiesa quel giovedì 27 febbraio era piena, colma di persone, ognuna con un motivo per essere lì. La mia presenza era motivata dall’affinità per il bene che con lui sento di volere all’associazione, ma tante cose della storia di Alfio le ho scoperte proprio al suo funerale.
Per prime mi hanno colpito le parole di don Francesco, parole cariche di affetto per un laico che ha saputo farsi vicino a molti “creando occasioni di fraternità, vivendo le piccole umiliazioni di ogni giorno”.
 
C’erano i bambini con il fazzoletto dell’ACR per salutare il loro Presidente, le mamme, i papà, i nonni che con lui hanno camminato; ho visto il calore di molti giovani commossi per la perdita di un “papà” ma consapevoli del dono che Alfio è stato per la loro vita
Era insomma presente la gioia per una comunità che si è stretta attorno alla famiglia di Alfio, famiglia nella famiglia più grande che è la Chiesa.
 
Allora ho ripensato ad un articolo scritto circa un anno fa da Alfio dove, con un’ efficace metafora, paragonava la propria responsabilità nella malattia ad un cestino di ciliegie capace di svuotarsi e di ritrovare un altro uso per un bene, una felicità più grande.
Sono uscita, dal funerale, con la voglia di vivere e di vivere una vita così!
 
Nella gratitudine per il dono della sua persona desidero dire, con uno slogan dell’Azione Cattolica, che Alfio con la sua testimonianza può davvero sostenere “In questa storia c’entro anch’io!”.

 
di Giulia Diletta Ongaro
L’Azione, 16 marzo 2014