VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

settembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NEWS ACVV

Chiusura per ferie dell'Ufficio
L'ufficio diocesano di Azione Cattolica di Vittorio Veneto chiude per ferie dal 10 al 21 settembre. Riaprirà regolarmente lunedì 24 settembre.

Avvio del nuovo anno associativo
Per vivere insieme e nella gioia l’inizio dell’anno associativo, questi gli appuntamenti: venerdì 28 settembre alle 20.30, a Conegliano, nelle aule parrocchiali di Madonna delle Grazie, la presentazione dei cammini formativi di adulti, giovani e ragazzi. Sabato 6 ottobre dalle 17.30 a Pieve di Soligo, Patronato Careni: SPIRIT HAPPENING, Happening diocesano dei giovani. sabato 6 ottobre alle 20.30, auditorium Battistella Moccia di Pieve di Soligo: Premio Giuseppe Toniolo III edizione. "Pace e cooperazione internazionale: il grande sogno di Giuseppe Toniolo, l'impegno quotidiano di uomini e donne di buona volontà". Domenica 7 ottobre alle 11.00, nel Duomo di Pieve di Soligo, solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.Em. Mons. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Incontro di inizio anno del MSAC
Il Movimento studenti di Azione Cattolica è pronto per ripartire! Invitiamo tutti gli studenti che hanno a cuore la propria scuola e vogliono viverla in maniera attiva e propositiva all'incontro di inizio anno, sabato 22 settembre a Pieve di Soligo, Collegio Balbi, dalle 15.30 alle 17. Sarà un'occasione per conoscersi e far conoscere in modo divertente cos'è il MSAC, presentando anche le idee che abbiamo per il nuovo anno scolastico appena iniziato. Per info: Carlo 349/6927995; Federico 342/098697.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

RICORDANDO LUISA DELLA BELLA

Sapore di gratuità

 
Ognuno è importante, indipendentemente dal ruolo che svolge. Ciò che fa grande una persona è la capacità di far fruttare i propri talenti. Però solo se ci aggiungi la gratuità sai veramente quanto vali per gli altri e per Dio.
 
Ti ho conosciuto, Luisa, a Cimacesta, nell’ambito della cucina: tua passione di una vita intera, dalle scuole materne alla casa dei campi estivi dell’Ac. Predisporre ogni giorno per nutrire il corpo di bambini e ragazzi non era per te un lavoro come un altro. Preparavi con gioia anche i cibi più semplici, condividendo con i collaboratori piccoli segreti, buoni consigli, sapendo che il cibo, prima di essere condiviso in tavola, va condiviso nella preparazione. In cucina tu spezzavi veramente il pane!
 
Hai offerto la tua esperienza, la tua pazienza, il tuo sorriso. Si dice sempre che c’è più gioia nel donare che nel ricevere e tu, nella semplicità, sei stata esempio concreto di cosa significa gratis.
 
Dai “piani bassi” di Cimacesta ti sei sforzata di trasmettere a quanti abitavano la grande casa il sapore della gratuità. Solo ai meno attenti è sfuggito questo gusto. Mi hai svelato parecchie cose riguardo alla cucina, ma di più sei stata un esempio di come trasformare in straordinario il lavoro quotidiano. Una gratuità incarnata. E fino alla fine dei tuoi giorni terreni.
 
Ciao Luisa e grazie!

 
di Nicolò Marchetto
L’Azione, 16 marzo 2014