VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Domenica 25 Giugno

NEWS ACVV

Campi Estate 2017
Mercoledì 14 giugno si apre l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo che vede la presenza di 58 ragazzi di quarta e quinta elementare. Provenienti da 17 parrocchie, conosceranno da vicino le vicende di Davide, cantautore di Dio. Saranno guidati dal capocampo Daniele e dall'assistente don Adriano, con Lorenzo come cuoco e Stefano capocasa. Mercoledì 21 giugno è partito il secondo campo dell'estate che vede la presenza di 81 ragazzi di prima e seconda media, provenienti da 25 parrocchie. Sono guidati dalla capocampo Silvia, dall'assistente don Angelo, con Lisetta cuoca e Nicolò capocasa. Mercoledì 28 giugno 85 bambini di quarta e quinta elementare riempiranno Casa Cimacesta per il loro camposcuola. Provenienti da 16 parrocchie avranno Stella come capocampo, don Federico assistente, Annarita cuoca e Valerio capocasa.

Nuovo indirizzo email
Il nuovo indirizzo di posta elettronica dell'Azione Cattolica diocesana che è: "segreteria@acvittorioveneto.it". Sostituisce il precedente.

EVENTI

#AC150FuturoPresente Chi Ama Educa 2017 Tempo Estate Eccezionale 2017 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

LESSICO ASSEMBLEARE

La Responsabilità

 
In questo tempo di rinnovo delle cariche associative, l’Azione Cattolica ci ricorda il suo essere associazione responsabile verso i propri tesserati e verso le comunità. Dentro ai percorsi ispirati dal proprio Progetto Formativo, da sempre educa ciascuno a compiere scelte di bene. Grazie a questa cura, l’AC diventa una palestra dove allenarsi per la vita di ogni giorno e crescere così nella corresponsabilità laicale.
 
Chi è “chiamato alla responsabilità” di programmare, scegliere, fare delle proposte, lo deve fare con lo stile di chi guarda agli altri prima di guardare se stesso, di chi pone i più piccoli al primo posto e sceglie di condividere e donare tempo ed energie agli altri, trovando così l’entusiasmo per dare forma al proprio progetto di vita.
 
Ciascun responsabile, con un occhio attento al cammino già percorso per intuire i passaggi fondamentali vissuti dentro la propria comunità e associazione parrocchiale, si impegna a dare continuità ad una storia che lega in modo straordinario persone, volti e relazioni significative.
Ciascuno custodisca e faccia crescere il “bene associativo“che gli è stato affidato e, guardando al futuro, compia scelte profetiche e lungimiranti, perché la storia di domani passa dentro alle piccole e grandi decisioni di oggi.

 
di Marco e Martina Moras
L’Azione, 19 gennaio 2014