VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

settembre 2019
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30EC

NEWS ACVV

Incontro unitario di inizio anno
Responsabili, educatori, aderenti sono invitati all'incontro che dà ufficialmente avvio all'attività dell'Azione Cattolica per il nuovo anno. L'appuntamento è a San Vendemiano, nell'oratorio Giovanni Paolo II, domenica 22 settembre. Si inizia alle 8.00 con la Messa della comunità per proseguire, dopo l'accoglienza e la preghiera, con la relazione di Fabiana Martini, giornalista, già vice sindaco di Trieste e consigliere nazionale ACR sul tema: "Radici e futuro" Lo Statuto del 1969: le radici dell'Ac. L'ACR: il presente che abita il domani. Seguiranno il dibattito in assemblea e la presentazione del cammino annuale; le conclusione, intorno alle 12.00, con i saluti e lo SpritzAc. Ci saranno a disposizione i testi dell'anno.

EVENTI

Estate Eccezionale 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

TEMPO ESTATE ECCEZIONALE

Perché andare a Sarmeola…

 
Parlare dell’esperienza di Sarmeola non è facile. Emergono volti, sorrisi, gesti e piccole fatiche che toccano in maniera diversa e unica ogni persona che la vive. Sarmeola è per noi gioia, voglia di vivere, di ridere insieme agli ospiti ma anche ai compagni che scelgono questa settimana di servizio. L’Opsa ci ha insegnato a relazionarci con gli altri non solo attraverso le parole ma anche con sguardi, abbracci e piccole attenzioni che gli ospiti stessi per primi ci riservano. Ci ha aiutato a guardare dentro noi stessi, permettendoci di esprimersi per quelli che siamo, senza la paura di non essere accettati.
 
La prima volta ci siamo buttate, fidandoci dell’invito che ci era stato rivolto e della persona che ce l’aveva fatto. Nessuno, all’inizio, sa bene cosa aspettarsi da questa avventura, ma di certo ognuno ne esce cambiato e ricaricato di forza per affrontare con gioia e serenità la vita di tutti i giorni al suo ritorno a casa. La relazione d’affetto che nasce con gli ospiti ci ha portato ad accogliere i nostri limiti e le nostre “diversità” comprendendo che ogni gesto, seppur piccolo, può far tanto.
 
Il condividere una settimana con chi vive in questa in realtà ci ha guidato in maniera speciale all’incontro con l’Altro, ravvivando la nostra fede e approfondendo il nostro essere cristiani.

 
di Marielena e Lara
L’Azione, 27 luglio 2014