VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Domenica 24 Giugno

NEWS ACVV

Campi Estate 2018
Mercoledì 13 giugno è iniziata l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo con la presenza di più di 80 ragazzi. E' un campo "doppio" ovvero bambini delle prime tre classi elementari ( i sei/otto) e ragazzi di quarta e quinta elementare condivideranno lo spazio e i momenti comuni, ma faranno un percorso specifico in base all'età.18 sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Daniele Bolpet capocampo, don Paolo Astolfo assistente, Lorenzo Rizzi cuoco,e Michela Pasini e Olivo Bazzo capicasa. Mercoledì 20 giugno è iniziato un campo di prima e seconda media con la presenza di più di 80 ragazzi. Il percorso formativo, dal titolo "#iostoconGesù", vuole aumentare la conoscenza e la relazione non solo con il Signore, ma anche tra tutti i ragazzi presenti. Attenzione particolare verrà dato al contatto con la natura e all'uso del tempo, aiutando i partecipanti a non sprecarlo ma a valorizzarlo in autonomia. Il gioco sarà strumento assiduo ed indispensabile in ogni giornata. Venti sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Elisabetta Grazian capocampo, don Angelo Arman assistente, Erminia Della Bella cuoca e Valerio De Rosso capocasa. Il vescovo Corrado celebrerà la messa domenica 17 giugno con i genitori e i familiari dei ragazzi presenti. Mercoledì 27 giugno al via un campo di quarta e quinta elementare con la presenza di 84 ragazzi. Ventitre sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Silvia Tubiana capocampo, don Adriano Zanette assistente, Franca Muner cuoca e Fanny Mion capocasa.

EVENTI

Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

MODULO FORMATIVO RED, NEW-RED E RED-GOLD

Pietre Vive: “Passione Formativa dell’Educatore di AC”

 
Pietre Vive – Percorso diocesano di formazione per educatori-“ un titolo forte ed evocativo che richiama l’immagine significativa delle pietre, o meglio ancora delle pietra viva, quella ancora non lavorata, naturale.
L’educatore è pietra viva perché si lascia lavorare al fine di diventare dimora di Dio. Pietre vive che necessitano della cura amorevole, che possono essere modellate per costruire il progetto di Dio, che sono caratterizzate dalla spettacolare capacità generativa nei confronti delle persone che hanno a cuore. Educatore, pietra viva, al quale vanno offerti gradualmente, gli strumenti che oltre a permettere lui di svolgere un importante servizio, lo aiutano a vedere nell’altro il Signore Risorto.
 
In questo panorama, in cui l’educazione avviene non solo con la teoria, le “strategie” e le “tattiche”, bensì, prima di tutto, con la testimonianza, la vicinanza e l’incontro, riprende il cammino formativo diocesano per educatori di Azione Cattolica.
SABATO 5 APRILE 2014 infatti l’itinerario diocesano di formazione vedrà svolgersi la seconda parte dei moduli formativi per tutti i responsabili educativi.
Riprendendo i temi proposti per quest’anno, verrà approfondito e completato il percorso iniziato a novembre:
 
Non c’è gioco senza Te – il valore educativo di giocare con…” per i New REd; “Dal progetto alla prassi – Il progetto formativo e l’impegno educativo in parrocchia” per i REd, e “Evangelii Gaudium e vita quotidiana” per i REd Gold.
I New REd, guidati e accompagnati degli animatori della cooperativa “Spazio Verdeblù” , vivranno un momento di rilettura della propria esperienza, all’interno del vissuto educativo associativo, per valorizzare le caratteristiche educative del gioco, occasione importante per introdurre contenuti e sperimentare vissuti durante i momenti di animazione ed educazione.
 
I REd, approfondiranno il Progetto Formativo dell’AC, strumento già introdotto nella prima tappa dell’itinerario formativo, andando a scoprire che esso è uno strumento con il quale potersi confrontare, crescere, e del quale potersi innamorare!!
Nella dinamica del laboratorio gli educatori verranno accompagnati a definire quali possano essere delle buone prassi educative da poter applicare come educatore e gruppo educatori nella propria parrocchia.
 
I REd Gold approfondiranno il tema del modulo a partire dall’esortazione apostolica “Evangelii Gaudium”, insieme a dei testimoni che condivideranno la loro esperienza di vita quotidiana vissuta nella gioia del Vangelo. Saranno presenti:
Andrea e Alessandra Frison (dell’associazione Papa Giovanni XXIII, coppia che vive la realtà di “casa famiglia”) e Giovanni Sallemi (Direttore di una casa di riposo).
 
Questo il programma, per tutti:
15.30: arrivi e preghiera:

  • New-REd a Mareno di Piave, Oratorio parrocchiale;
  • REd a Vazzola, Sale parrocchiali;
  • REd-Gold a Mareno di Piave – Centro Sociale Comunale;

16.00: inizio dei lavori
18.30: conclusione lavori
 
Ai presidenti parrocchiali chiediamo la collaborazione al fine di preparare al meglio questa tappa del cammino formativo. Innanzitutto per individuare a quale gruppo appartengono i responsabili educativi presenti nella vostra parrocchia:
sono New-REd gli aiuto educatori dell’ACR e ACG, che si avvicinano al servizio educativo in AC, in modo particolare quanti hanno appena compiuto la maggiore età (3^e 4^superiore). Il loro percorso è biennale; sono REd gli educatori che hanno compiuto il 19esimo anno di età che hanno già svolto il percorso NewREd. Il loro percorso è quadriennale; sono REd-Gold tutti coloro che hanno già svolto il percorso REd nella sua interezza, e sentono l’esigenza di una formazione permanente.
 
A presto Pietre Vive!!

 
di Eleonora Salamon
Vittorio Veneto, 6 aprile 2014