VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Domenica 12 Luglio
luglio 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031EC

NEWS ACVV

PRESIDENTE DIOCESANO
E' con gratitudine che accogliamo la comunicazione del Vescovo Corrado relativa alla nomina di Enrico Ioppo quale presidente diocesano di Azione Cattolica per il triennio 2020-23. Ringraziamo Enrico per la disponibilità data all'associazione, ci impegniamo a vivere nella corresponsabilità il servizio alla Chiesa e all'AC diocesana con generosità e dedizione. Buon lavoro e buon cammino a tutti noi! Emanuela con don Andrea.

TEMPO ESTATE ECCEZIONALE
lentamente e con prudenza stiamo facendo i primi passi per ricostruire nelle nostre comunità e associazioni parrocchiali opportunità di incontro e confronto. Il Consiglio diocesano di Azione Cattolica ha valutato la possibilità di aprire Casa Cimacesta all'esperienza estiva dei campiscuola, parte fondamentale dei nostri cammini formativi per piccoli e grandi. E' con grande tristezza che sospendiamo la proposta di calendario estivo elaborata per i mesi di giugno e luglio. Siamo in attesa di condizioni e disposizioni più vicine alle potenzialità di uso degli spazi della casa, per prendere in considerazione una eventuale apertura a famiglie e giovani nella seconda parte dell'estate. Prossimamente riceverete altre comunicazioni da parte delle commissioni circa proposte per attività estive alternative e fattibili fin d'ora. Voi stessi siete chiamati ad usare la vostra fantasia e creatività per promuovere tutto quello di cui c'è bisogno per fare del tempo estivo un tempo eccezionale per vivere l'amicizia, la formazione, l'essere Chiesa a partire dalle nostre parrocchie.

EVENTI

Estate Eccezionale 2020 Cammino Assembleare 2020 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

MESE DELLA PACE

La pace soffia forte
La scelta religiosa dell’AC

 
Durante il Mese della Pace, i ragazzi dell’Acr sono invitati a cogliere la ricchezza che deriva dal vivere la pace. Anche se talvolta sceglierla costa fatica, la pace regala un valore aggiunto all’esistenza. Quest’anno i ragazzi saranno aiutati a porre l’attenzione sul territorio e su come ne vivono l’appartenenza, scoprendo l’importanza di seguire delle regole condivise.
 
Come io bambino dell’Acr o io educatore posso aiutare la realizzazione del bene comune? Riconoscendo l’importanza dell’impegnarmi assieme agli altri per un qualcosa che è fondamentale per tutti e non solo per me stesso. Questo sarà l’obiettivo che accompagnerà il percorso del mese della pace, obiettivo raggiungibile anche attraverso la consapevolezza di come le piccole scelte di tutti i giorni sono rilevanti per la realizzazione di qualcosa di bello per tutti.
 
Il mese culmina con la Festa della Pace foraniale, momento in cui diventiamo testimoni attraverso le nostre voci, i nostri volti e gesti, e rendiamo visibile a chi ci sta attorno il nostro credere nella pace, e di come questa sia possibile sempre, proprio partendo dal piccolo. Il nostro stile di vita è strumento di pace, dipende da come viviamo in famiglia, a scuola, con il gruppo di amici, nella comunità parrocchiale e nella società a cui apparteniamo.

 
di Chiara Basei
L’Azione, 12 gennaio 2014