VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Sabato 19 Settembre
settembre 2020
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930EC

NEWS ACVV

Incontri per i coordinamenti foraniali e i presidenti parrocchiali
La nuova Presidenza diocesana, causa la fase acuta del covid-19, non ha potuto realizzare quei passaggi di conoscenza e di programmazione indispensabili per una vita associativa entusiasta e vivace. Per questo ha messo in calendario tre serate nelle quali incontrare i presidenti parrocchiali e i coordinamenti foraniali, serate nelle quali sarà possibile raccontare e condividere la realtà di ogni associazione. Queste le date: mercoledì 16 settembre a Susegana, teatro fronte chiesa, per le foranie La Colonna, Conegliano, Quartier del Piave, Vallata e Vittorio Veneto; venerdì 18 settembre a Piavon, salone vicino alla canonica, per le foranie Mottense, Opitergina, Torre di Mosto; lunedì 21 settembre a Cordignano, nell'oratorio, per le foranie Pedemontana, Pontebbana, Sacilese. Tutti gli incontri iniziano alle 20.45.

EVENTI

Estate Eccezionale 2020 Cammino Assembleare 2020 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

CORRESPONSABILI DELLA GIOIA DI VIVERE

Fare bene il proprio lavoro: l’educatrice

 
Credo sia giusto e importante domandarsi a fine giornata: “Ma oggi ho fatto bene il mio lavoro?”. Io, come educatrice in un Asilo nido non posso non chiedermi questo. Uno degli obiettivi generali e principali della mia professione è il benessere e la serenità dei bambini che mi vengono affidati ogni giorno; ecco allora che per fare bene il mio lavoro, sono chiamata a contribuire e rispondere ad un bisogno di cura e felicità di ogni piccolo insieme all’aiuto delle mie colleghe.
 
Per questo devo avere braccia accoglienti per abbracciare, consolare e cullare, parole rassicuranti per i genitori, occhi attenti per prevenire i pericoli e un cuore aperto per capire le emozioni dei bambini.
 
Ma ciò che mi muove nel fare e pensare al bene è la passione per questo speciale lavoro, che accende in me idee nuove, voglia di crescere, di aggiornarmi e di collaborare in un clima di serenità con le altre educatrici.
 
Credo che fare bene il proprio lavoro ogni giorno, e per “bene” non intendo la perfezione, sia un continuo esercitarsi alla carità, da cui tutto proviene e prende forma. Guardando a ciascuna professione con questa prospettiva, possiamo dire che il nostro agire è chiamato ad essere una delle modalità attraverso cui esprimiamo la coscienza della presenza di Gesù nella nostra vita.

 
di Martina Maset
L’Azione, 6 aprile 2014