VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

febbraio 2020
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829 

NEWS ACVV

Incontro del nuovo Consiglio diocesano
Giovedì 27 febbraio, prima seduta del neo consiglio diocesano eletto nell'assemblea del 16 febbraio scorso. L'appuntamento è a Lutrano, alle 20.30, nei locali della parrocchia.

Santa Messa di suffragio
Sabato 29 febbraio, viene celebrata a Lutrano nella chiesa parrocchiale, alle ore 18.00, la Santa Messa in suffragio, a 20 anni dalla morte, di don Mario Battistella, assistente dell'AC dal 1991 al 2000 e di Piergiorgio Eicher, presidente diocesano dal 2005 al 2009. Farne memoria nell'Eucaristia diventa ringraziamento per la loro presenza e il loro servizio.

Love in progress - itinerario per fidanzati
Domenica 1 marzo, dalle 15, nella parrocchia di Tezze, appuntamento per le coppie che aderiscono al percorso proposto dall'Azione cattolica. Tema dell'incontro: "Affettività e sessualità".

EVENTI

XVII Assemblea Diocesana Cammino Assembleare 2020 XVII Settimana Sociale Diocesana AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

TEMPO ESTATE ECCEZIONALE

“Cosa fai domenica?”

 
Giovedì sera. Ci si incontra dopo una intensa giornata lavorativa davanti ad una pizza da tempo stabilita e più volte spostata. L’afa è opprimente, ma la pioggia si annuncia, benefica. Racconti di vita colti da sguardo femminile: professione, famiglia, progetti, qualcuno normale, qualcuno “spiazzante” ma più aderente ad un nuovo disegno di vita. E tra le altre, la domanda: “Ma cosa fai domenica?
 
“Vado a Cimacesta. Ci sono alcuni ragazzi della mia parrocchia che stanno vivendo il loro camposcuola. Andiamo a fare servizio per la giornata dei genitori. Siamo in cinque”. “In cinque?
 
Non c’è mai bisogno di sollecitare la presenza per questa situazione. Gli animatori delle varie parrocchie, che magari non possono essere presenti ad un intero camposcuola, di domenica arrivano ad Auronzo e si mettono a servizio per la cura che l’organizzazione di una giornata con molte presenze in più, implica. Preparano tavoli, servono il pranzo, il caffè, poi lavano ed asciugano stoviglie e posate, riordinano. Chi è nuovo impara da chi ha più esperienza. Ed è un tempo pieno di allegria e di entusiasmo, per ognuno, che, nel servizio, riempie la sua domenica di incontri.
 
Intuisco, una volta di più, che quella Casa che d’estate si colma di presenze e di voci, è luogo speciale dove la presenza dell’altro non è minaccia, ma possibilità di intesa, di arricchimento reciproco. E’ luogo di gratuità che genera gratitudine. Spiove. Uscendo verso l’auto, cammino con passo più leggero e non credo sia solo per l’afa dissolta.

 
di Elisa Moretto
L’Azione, 22 giugno 2014