VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

dicembre 2014
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031EC

NEWS ACVV

ISCRIZIONI CAMPI ESTATE 2019
Da lunedì 6 maggio sono aperte le iscrizioni ai campi per quanti, ragazzi, giovani ed adulti non iscritti all'Azione Cattolica, desiderano parteciparvi. Per info: Ufficio diocesano 0438/940374, sito www.acvittorioveneto.it.

Apertura di Casa Cimacesta
Casa Cimacesta, in vista dell'ormai vicino inizio dei campi scuola, ha bisogno di un accurato riordino delle villette e degli spazi esterni. Chiediamo di dedicare uno dei prossimi fine settimana a chi, conoscendo la realtà della Casa e condividendone lo scopo, desidera partecipare ai lavori di apertura, segnalando la propria disponibilità in Ufficio diocesano (0438/940374). La proposta potrebbe essere un'opportunità, per i gruppi 18enni e giovani, di condivisione di una giornata nel servizio. Questi i fine settimana: 25-26 maggio; 1-2 giugno; 8-9 giugno.

Incontro di spiritualità adulti e terza età
Terzo appuntamento di spiritualità in programma per sabato 25 maggio a Motta di Livenza, Basilica della Madonna dei Miracoli. Dopo l'accoglienza iniziale, alle 9.30 santa Messa cui seguirà la riflessione sul tema :"Di generazione in generazione... Maria madre della vita". Ci sarà poi uno spazio adeguato per le confessioni; le conclusioni intorno alle 12.15. Per iscrizioni ed informazioni: Ufficio diocesano AC 0438/940374.

Gli adultissimi incontrano Papa Francesco Anche un gruppo di adultissimi della nostra diocesi partecipa all'incontro con Papa Francesco mercoledì 29 maggio, in Piazza San Pietro. Il programma prevede poi la celebrazione della Santa Messa in Basilica con il cardinale Angelo Comastri, cui seguiranno le testimonianze di adulti, nonni e nipoti dell'Ac.

EVENTI

Festa Unitaria 2019 - Sapore di Sale Incontro Nazionale Adultissimi - Di Generazione In Generazione Estate Eccezionale 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

CURA DELL’INTERIORITA’

Discernimento comunitario

 
Due parole che racchiudono in se stesse uno stile di vita che vuole farsi comunione.
Quando si tratta di fare delle scelte, piccole o grandi, non basta concentrarsi sulla singola questione ma, affinché esse non siano sradicate dal terreno della quotidianità, bisogna orientare se stessi alla ricerca della verità, con disponibilità d’animo e sincerità di cuore, in altre parole: discernere.
Un percorso, questo, che non può esser fatto in solitaria, cadrebbe nel relativismo e nell’autoreferenzialità: c’è bisogno di una comunità di persone, di vissuti, di sensibilità che, nella loro diversità, permettano di avere la certezza che ciò a cui ci si sta avvicinando attraverso il confronto è il bene maggiore.
 
Tuttavia questo “metodo” non vale una volta per tutte e sarebbe illusorio e fuorviante pensare di stabilirne arbitrariamente via, tempi e modalità. Piuttosto, perché esso sia autentico, è necessario ricercare umilmente la volontà di Dio con docilità allo Spirito, ascoltare fedelmente la Parola interpretando i segni dei tempi alla luce del Vangelo, valorizzare i carismi di ognuno nel dialogo fraterno
 
Così inteso il discernimento comunitario diventa una scuola di vita cristiana che, nell’obbedienza ai pastori, si fa via per edificare la Chiesa come comunità di fratelli di pari dignità e stile di vita fecondo dove far crescere l’amore reciproco e la corresponsabilità.

 
di Stefano Uliana
L’Azione, 7 dicembre 2014