VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

ottobre 2018
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031EC

NEWS ACVV

Incontro con i presbiteri
Martedì 16 ottobre dalle 9.30, nel Seminario di Vittorio Veneto, è in programma un incontro per dialogare e confrontarsi tra presbiteri diocesani sull'esperienza ecclesiale dell’Azione Cattolica, presente in molte parrocchie della nostra diocesi, con la proposta di don Andrea Dal Cin, assistente diocesano, sulla domanda: "Come sta l’AC? Quale rapporto con il presbitero diocesano?". La chiusura dei lavori è prevista per le 11.45.

Incontro Presidenti parrocchiali
La Sala Marcuzzo del Centro Polivalente di Fontanelle ospita mercoledì 17 ottobre, alle 20.30, i presidenti parrocchiali con la presidenza diocesana per un incontro che prevede, oltre alla consegna del materiale delle adesioni, l'approfondimento della figura del presidente come accompagnatore degli educatori e degli aderenti della propria comunità parrocchiale.

Incontro Coordinamento foraniale e presidenti della Vallata
I presidenti parrocchiali e il coordinamento foraniale de La Vallata si incontra venerdì 19 ottobre, alle...

Lectio divina sul tema dell'anno
A Fontanelle, nella chiesa del centro, lunedì 22 ottobre, alle 20.30, don Andrea Dal Cin terrà la lectio divina "Di una cosa sola c'è bisogno" (Lc 10,38-42) sul brano evangelico che farà da filo rosso all'anno associativo. L'invito è per tutti, in primis per i responsabili e gli educatori. Santa Messa in suffragio di don Silvano De Cal
Giovedì 25 ottobre, nella chiesa Cattedrale a Vittorio Veneto, alle 19.00, sarà celebrata la Santa Messa ad un anno dall'improvvisa morte di Don Silvano De Cal, per tanti anni assistente diocesano nell'Ac.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

SETTIMANA SANTA E TRIDUO PASQUALE

Vivere la Quaresima nella comunità

 
Il pellegrinaggio in Terrasanta è stato per me “Andare alle radici della fede” poiché vedere i luoghi della vita di Gesù mi ha permesso di ricercare l’essenza dell’essere cristiani.
Ma “andare alle radici della mia fede” per me è anche altro. Con il Battesimo sono stato immesso nella comunità parrocchiale. Ed è proprio la mia parrocchia che mi ha consentito di radicare profondamente la mia vita. In questo luogo la mia fede si è nutrita alla mensa domenicale e alla mensa della Parola; in essa ho fatto riferimento alle esperienze di fede delle persone che la costituiscono, a partire dai miei familiari. É ancora vivo il ricordo del mio bisnonno: mi attendeva, quand’ero ancora piccolo, ogni domenica. Appuntamento fisso: secondo banco a destra, nelle file centrali della chiesa “nuova”. Una fedeltà che mi provoca ancor oggi.
 
La mia storia di fede è cresciuta e si è rafforzata grazie alle persone che ho incontrato proprio nella parrocchia. Penso a don Marco, mio parroco per lungo tempo e a quanti mi hanno accompagnato e che ancor oggi mi camminano a fianco.
 
Ci stiamo avvicinando alla Settimana Santa. Mi è difficile pensare di vivere fuori dalla mia comunità questo tempo, soprattutto il Triduo Pasquale, cuore di tutto l’anno liturgico. Mi ritroverei disorientato. Ogni rito, ogni momento di questi giorni, si ripete apparentemente uguale; ma nello stesso tempo, queste azioni permettono di rinnovare l’itinerario liturgico nel cuore e nella mente di chi vi partecipa. Non c’è quindi alternativa: “andare alle radici della mia fede” è condividere il culmine di tutto l’anno liturgico con le persone della propria comunità.

 
di Michele Nadal
L’Azione, 17 marzo 2013