VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

aprile 2019
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930EC

NEWS ACVV

ISCRIZIONI CAMPI ESTATE 2019
Sono aperte le iscrizioni ai campi per i ragazzi e i giovani iscritti all'Azione Cattolica. Vi attendiamo, nel desiderio di accogliere al meglio ogni richiesta di partecipazione ai campi, perché questo è l'obiettivo del Tempo Estate Eccezionale!

A Susegana adorazione eucaristica nella notte del Giovedì santo
Anche quest’anno l’Azione Cattolica di Susegana e Crevada propone l’Adorazione Eucaristica notturna, dopo la Messa del giovedì Santo, 18 aprile, nella chiesa di Susegana, dalle ore 22 alle 7 del mattino successivo. Il tema “Dio chiama chi ama..." aiuterà ad approfondire diversi episodi del Vangelo, in particolare alcune chiamate fatte da Gesù. Spunti e riflessioni sono proposti dai giovani.

Si riapre Casa Cimacesta
Al via, nei weekend 25-26 maggio e 1-2 giugno a Cimacesta, gli interventi per riaprire la Casa dell’Azione Cattolica diocesana. Chiunque volesse rendersi disponibile lo comunichi in ufficio. tel 0438.940374 o e-mail: segreteria@acvittorioveneto.it. Grazie.

EVENTI

Festa Unitaria 2019 - Sapore di Sale Estate Eccezionale 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

SETTIMANA SANTA E TRIDUO PASQUALE

Vivere la Quaresima nella comunità

 
Il pellegrinaggio in Terrasanta è stato per me “Andare alle radici della fede” poiché vedere i luoghi della vita di Gesù mi ha permesso di ricercare l’essenza dell’essere cristiani.
Ma “andare alle radici della mia fede” per me è anche altro. Con il Battesimo sono stato immesso nella comunità parrocchiale. Ed è proprio la mia parrocchia che mi ha consentito di radicare profondamente la mia vita. In questo luogo la mia fede si è nutrita alla mensa domenicale e alla mensa della Parola; in essa ho fatto riferimento alle esperienze di fede delle persone che la costituiscono, a partire dai miei familiari. É ancora vivo il ricordo del mio bisnonno: mi attendeva, quand’ero ancora piccolo, ogni domenica. Appuntamento fisso: secondo banco a destra, nelle file centrali della chiesa “nuova”. Una fedeltà che mi provoca ancor oggi.
 
La mia storia di fede è cresciuta e si è rafforzata grazie alle persone che ho incontrato proprio nella parrocchia. Penso a don Marco, mio parroco per lungo tempo e a quanti mi hanno accompagnato e che ancor oggi mi camminano a fianco.
 
Ci stiamo avvicinando alla Settimana Santa. Mi è difficile pensare di vivere fuori dalla mia comunità questo tempo, soprattutto il Triduo Pasquale, cuore di tutto l’anno liturgico. Mi ritroverei disorientato. Ogni rito, ogni momento di questi giorni, si ripete apparentemente uguale; ma nello stesso tempo, queste azioni permettono di rinnovare l’itinerario liturgico nel cuore e nella mente di chi vi partecipa. Non c’è quindi alternativa: “andare alle radici della mia fede” è condividere il culmine di tutto l’anno liturgico con le persone della propria comunità.

 
di Michele Nadal
L’Azione, 17 marzo 2013