VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Campi Estate 2018
Mercoledì 13 giugno è iniziata l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo con la presenza di più di 80 ragazzi. E' un campo "doppio" ovvero bambini delle prime tre classi elementari ( i sei/otto) e ragazzi di quarta e quinta elementare condivideranno lo spazio e i momenti comuni, ma faranno un percorso specifico in base all'età.18 sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Daniele Bolpet capocampo, don Paolo Astolfo assistente, Lorenzo Rizzi cuoco,e Michela Pasini e Olivo Bazzo capicasa. Mercoledì 20 giugno è iniziato un campo di prima e seconda media con la presenza di più di 80 ragazzi. Il percorso formativo, dal titolo "#iostoconGesù", vuole aumentare la conoscenza e la relazione non solo con il Signore, ma anche tra tutti i ragazzi presenti. Attenzione particolare verrà dato al contatto con la natura e all'uso del tempo, aiutando i partecipanti a non sprecarlo ma a valorizzarlo in autonomia. Il gioco sarà strumento assiduo ed indispensabile in ogni giornata. Venti sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Elisabetta Grazian capocampo, don Angelo Arman assistente, Erminia Della Bella cuoca e Valerio De Rosso capocasa. Il vescovo Corrado celebrerà la messa domenica 17 giugno con i genitori e i familiari dei ragazzi presenti. Mercoledì 27 giugno al via un campo di quarta e quinta elementare con la presenza di 84 ragazzi. Ventitre sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Silvia Tubiana capocampo, don Adriano Zanette assistente, Franca Muner cuoca e Fanny Mion capocasa.

EVENTI

Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

ORDINAZIONE SACERDOTALE DI DON DOMENICO E DON PAOLO

Preti nell’Anno della Fede

 
Cari amici, sabato è iniziato il vostro cammino di preti, e come ben ha detto il nostro Vescovo, preti nell’anno della fede. Ed è proprio la fede che ci ha fatto incontrare e percorrere insieme un pezzo di strada.
 
Non ho potuto non ripensare ai momenti forti ed importanti che ho vissuto con voi: con don Domenico una settimana di camposcuola e con don Paolo, che è in servizio nella mia parrocchia, il cammino di preparazione dei ragazzi al sacramento della Cresima. Sono state esperienze in cui la grazia del Signore si è riversata su tutti noi e che hanno fatto emergere la bellezza del vostro sì convinto e gioioso alla Sua chiamata.
 
Vi confesso che la vostra determinazione in questa scelta di vita mi ha interrogato e provocato sulle mie scelte, e su quanto queste siano guidate e suggerite da Lui. Mi avete aiutato a capire che solo attraversando deserti, resistendo ai fiumi in piena della vita si può scoprire la grande gioia che si trova se si ha lo sguardo alla croce.
 
Con stupore ho colto il vostro stare in mezzo alle persone, piccoli e grandi, con gioia, come guide che indicano la vera via. Gli uomini di oggi hanno un grande bisogno di verità; hanno bisogno di fare discernimento nella confusione. L’umiltà con la quale state ed andate incontro ad ognuno è d’aiuto a me e lo sarà per tutte le persone che incontrerete nel vostro servizio.
 
So che con cura preparerete l’incontro con Lui in maniera sempre nuova, ma nello stesso tempo con quella “abitudinarietà” che è segno di fedeltà per qualcosa di vero e di bello. Non posso che ringraziare il Signore, perché due amici che si nutrono della Parola, oggi possono celebrare l’Eucarestia ogni giorno. Grazie per la freschezza e l’originalità con cui testimoniate e ci parlate di Gesù che in maniera speciale ha toccato le vostre vite.

 
di Antonella Bozzetto
L’Azione, 2 giugno 2013