VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Domenica 15 Dicembre
dicembre 2019
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031EC

NEWS ACVV

"Anche Si....gnore" Smartbox spiritualità
L 'ultima settimana di novembre e la prima di dicembre vedono realizzarsi, nelle foranie, gli incontri di accostamento alla Parola del Signore per ragazzi di prima, seconda, terza superiore. Questo il calendario: venerdì 29 novembre, ore 20.30 nell'oratorio di Ponte della Priula per la forania La Colonna; sabato 30 novembre, ore 17.30 nell'oratorio di Gaiarine per la forania Pontebbana; domenica 1 dicembre,  dalle 15.00 alle 17.00 dalle suore Saveriane di Ceggia per la forania Torre di Mosto; sabato 14 dicembre, ore 17.00 nell'oratorio di Sacile per la forania Sacilese.

Work in progress
Per gli educatori ACR più giovani sono stati pensati degli incontri di formazione a livello locale. Queste la date del primo appuntamento: sabato 7 dicembre a Ceggia dalle 17 alle 18.30 per le foranie Mottense e Torre di Mosto; domenica 15 dicembre a San Polo di Piave dalle 9 alle 10.30 per la forania Pontebbana, con partecipazione alla Santa Messa a conclusione dell'incontro.

Veglia associativa diocesana
Sabato 7 dicembre, alla vigilia della solennità dell'Immacolata, alle 20.30, nella chiesa parrocchiale di Colle Umberto, l'Azione Cattolica si ritrova in preghiera. "La casa di Maria", il filo conduttore della tradizionale veglia, che riconduce al verbo "abitare", tema associativo dell'anno.

8 dicembre, festa dell’adesione
Nel giorno dell’Immacolata, l’Azione Cattolica celebra la giornata dell’adesione. Le associazioni parrocchiali festeggiano in molti modi diversi, ma è la benedizione delle tessere durante la Santa Messa il momento più significativo.

EVENTI

Mini-Campo 18enni e Giovani 2019 ACRcinquanta AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

ORDINAZIONE SACERDOTALE DI DON DOMENICO E DON PAOLO

Preti nell’Anno della Fede

 
Cari amici, sabato è iniziato il vostro cammino di preti, e come ben ha detto il nostro Vescovo, preti nell’anno della fede. Ed è proprio la fede che ci ha fatto incontrare e percorrere insieme un pezzo di strada.
 
Non ho potuto non ripensare ai momenti forti ed importanti che ho vissuto con voi: con don Domenico una settimana di camposcuola e con don Paolo, che è in servizio nella mia parrocchia, il cammino di preparazione dei ragazzi al sacramento della Cresima. Sono state esperienze in cui la grazia del Signore si è riversata su tutti noi e che hanno fatto emergere la bellezza del vostro sì convinto e gioioso alla Sua chiamata.
 
Vi confesso che la vostra determinazione in questa scelta di vita mi ha interrogato e provocato sulle mie scelte, e su quanto queste siano guidate e suggerite da Lui. Mi avete aiutato a capire che solo attraversando deserti, resistendo ai fiumi in piena della vita si può scoprire la grande gioia che si trova se si ha lo sguardo alla croce.
 
Con stupore ho colto il vostro stare in mezzo alle persone, piccoli e grandi, con gioia, come guide che indicano la vera via. Gli uomini di oggi hanno un grande bisogno di verità; hanno bisogno di fare discernimento nella confusione. L’umiltà con la quale state ed andate incontro ad ognuno è d’aiuto a me e lo sarà per tutte le persone che incontrerete nel vostro servizio.
 
So che con cura preparerete l’incontro con Lui in maniera sempre nuova, ma nello stesso tempo con quella “abitudinarietà” che è segno di fedeltà per qualcosa di vero e di bello. Non posso che ringraziare il Signore, perché due amici che si nutrono della Parola, oggi possono celebrare l’Eucarestia ogni giorno. Grazie per la freschezza e l’originalità con cui testimoniate e ci parlate di Gesù che in maniera speciale ha toccato le vostre vite.

 
di Antonella Bozzetto
L’Azione, 2 giugno 2013