VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

luglio 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031EC

NEWS ACVV

PRESIDENTE DIOCESANO
E' con gratitudine che accogliamo la comunicazione del Vescovo Corrado relativa alla nomina di Enrico Ioppo quale presidente diocesano di Azione Cattolica per il triennio 2020-23. Ringraziamo Enrico per la disponibilità data all'associazione, ci impegniamo a vivere nella corresponsabilità il servizio alla Chiesa e all'AC diocesana con generosità e dedizione. Buon lavoro e buon cammino a tutti noi! Emanuela con don Andrea.

TEMPO ESTATE ECCEZIONALE
lentamente e con prudenza stiamo facendo i primi passi per ricostruire nelle nostre comunità e associazioni parrocchiali opportunità di incontro e confronto. Il Consiglio diocesano di Azione Cattolica ha valutato la possibilità di aprire Casa Cimacesta all'esperienza estiva dei campiscuola, parte fondamentale dei nostri cammini formativi per piccoli e grandi. E' con grande tristezza che sospendiamo la proposta di calendario estivo elaborata per i mesi di giugno e luglio. Siamo in attesa di condizioni e disposizioni più vicine alle potenzialità di uso degli spazi della casa, per prendere in considerazione una eventuale apertura a famiglie e giovani nella seconda parte dell'estate. Prossimamente riceverete altre comunicazioni da parte delle commissioni circa proposte per attività estive alternative e fattibili fin d'ora. Voi stessi siete chiamati ad usare la vostra fantasia e creatività per promuovere tutto quello di cui c'è bisogno per fare del tempo estivo un tempo eccezionale per vivere l'amicizia, la formazione, l'essere Chiesa a partire dalle nostre parrocchie.

EVENTI

Estate Eccezionale 2020 Cammino Assembleare 2020 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

BUON NATALE

Non dimenticate il Bambino

 

“Natale è anche questo… tre bambini, mille preparativi, molte partenze: destinazione nonni, chiesa, amici, spese. E poi le feste in casa, gli invitati… piatti prelibati alla “portata” di grandi e piccoli.
Poi ad un tratto i tanti libretti di Natale, i giochi, i presepi di ogni tribù mi ricordano quello che quasi quasi… stavo dimenticando: l’altro Bambino.
Il quarto, a dir la verità non meno esigente degli altri tre!
In macchina ci sta… qualcosa da mangiare sicuramente c’è.
Ma è un altro lo spazio e il tempo che chiede.
Serve stringerci un po’, facciamo posto “anche” a Lui: in realtà è la Sua festa!
E’ Lui che c’invita… noi prepariamo gli addobbi e “invitiamo tutti” gli altri!
Diventa subito anche la… nostra Festa.
La festa del “bambino” debole e fragile che ancora e da sempre ci abita.
E quanto si dimena dentro perchè vorrebbe saltare, ridere, piangere, dormire e schiamazzare come un bimbo!
Ed è anche la festa di quel bambino che tanti anni fa sapeva “sentire” e vivere il Natale come tempo e luogo straordinario per la fede sua, della sua famiglia, degli amici, della comunità. “L”Incarnazione” anche oggi passa attraverso il “sentire” del cuore e della carne…e ogni cura del presepe, l’incontro e gli auguri alle persone, un biglietto e un messaggio sono una carezza a ciò che di buono e bello esiste al mondo attraverso le persone come dono di Dio.
E allora Buon Natale a tutti… e magari come si fa per le cose importanti, per questo Natale, scrivetelo da qualche parte: Non dimenticate il Bambino! Ricordatevi il Bambino!!!”

 
Diego con la Presidenza
martedì 24 dicembre 2013