VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

gennaio 2018
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031EC

NEWS ACVV

Incontro con la Parola per ragazzi dai 14 ai 16 anni
Per aiutare i giovanissimi, ragazzi dai 14 ai 16 anni, che abitualmente fanno un percorso di gruppo, ad accostarsi alla preghiera, si sono pensati alcuni incontri che prevedono la presentazione della proposta, l'ascolto della Parola, un tempo di riflessione personale e la condivisione. Il terzo ed ultimo incontro in calendario è sabato 13 gennaio a Francenigo, dalle 15.15 alle 17.15.

Incontro di riflessione etica
Domenica 14 gennaio, dalle 9.30 alle 12.00, a Motta di Livenza, nel patronato don Bosco, si svolge il secondo incontro del percorso etico rivolto a giovani ed adulti. "Bene comune e centralità della persona. L'apporto della Dottrina Sociale della Chiesa, per una economia ... di valore" il tema della giornata che sarà approfondito da don Andrea Forest, delegato per la Pastorale Sociale e del lavoro.

Orchestriamo la Pace
Per parlare e costruire la pace attraverso il linguaggio della musica e dell'arte, l'Azione Cattolica organizza per sabato 20 gennaio, alle ore 20.30, nel teatro nuovo di Sarmede lo spettacolo Orchestriamo la Pace, partendo dai contenuti del messaggio sulla Pace di Papa Francesco. L'invito è rivolto a tutti i giovani e gli adulti! Ingresso libero.

EVENTI

Orchestriamo la Pace Toniolo 100 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

FORUM INTERNAZIONALE DI AC

L’AC che ama il mondo

 
Dall’anno associativo 2012/2013 c’è una gran bella novità: sulle tessere, insieme al logo dell’ACI, trovi il logo del FIAC, il Forum Internazionale di Azione Cattolica.
 
Cos’è il FIAC?
È un organismo internazionale che riunisce le AC del mondo dal 1991 dopo una intuizione maturata durante il Sinodo 1987, grazie al Cardinale Eduardo F. Pironio.
È un luogo di incontro, di coordinamento e di amicizia e anche di promozione dell’AC dove ancora non c’è. Il FIAC rappresenta le AC del mondo presso la Santa Sede.
 
Cosa significa il logo?
C’è la croce: un simbolo che caratterizza il logo di tutte le AC del mondo, il simbolo della nostra fede in Gesù Cristo morto sulla croce e risorto per nostra salvezza. C’è la Chiesa – il motivo grafico giallo/arancione rimanda al colonnato di San Pietro: siamo parte della Chiesa Universale in comunione
con Pietro, vivendo nelle nostre Chiese locali in comunione con i nostri vescovi.
C’è il mondo: il colonnato è aperto, la chiesa è aperta al mondo, ama il mondo, come anche il Concilio ecumenico Vaticano II ha riaffermato 50 anni fa. Anche l’AC ama il mondo e annuncia a tutti il vangelo, raccogliendo l’invito di Gesù: “andate…”.
 
Perché il logo FIAC sulla tessera?
Per sottolineare questo legame di amicizia con le AC del mondo e per contribuire alla vita del FIAC con un parte delle quota di adesione all’Azione Cattolica Italiana che ogni anno il Consiglio nazionale conferma e stabilisce. È bello sapere che ciascuno di noi, nella nostra AC parrocchiale e diocesana, è parte della grande famiglia dell’AC: nazionale e internazionale!
L’ACI come Presidenza nazionale e attraverso i Rapporti Internazionali partecipa alla vita del FIAC e si impegna perché tutti possiamo partecipare con scambi, gemellaggi, iniziative e anche con il nostro contributo.
 
E ora?
Innanzitutto informiamoci: possiamo seguire le attività del FIAC dal portale nazionale dell’ACI, nella sezione Dimensione Internazionale e sul sito http://www.fiacifca.org
Verifichiamo come partecipare alla vita del FIAC attraverso i Rapporti Internazionali ACI.

  • Gemellaggi e scambi: un contatto con l’AC di un’altra diocesi e di un altro paese può nascere in tanti modi (l’AC, i missionari, i sacerdoti Fidei Donum, i laici in servizio di missione, …) e diventa un rapporto di amicizia, uno scambio di esperienze in Italia e all’estero;
  • Terra Santa: è un impegno costante dell’AC con i pellegrinaggi, con incontri, con la solidarietà e con la preghiera per e con i cristiani che vivono nella terra di Gesù;
  • Istituto Toniolo: seguire da vicino l’attività dell’Istituto per capire come i laici di AC possano contribuire all’impegno per la pace a livello locale e internazionale, anche con iniziative in Paesi di conflitto dove è presente l’AC;
  • Disponibilità personale: mettendo a disposizione competenze come la conoscenza delle lingue, gli studi, la capacità nell’elaborazione dei progetti…

 
L’Azione, 8 dicembre 2013

 
 
LISTA PAESI MEMBRI dopo Assemblea IASI 2012
 
AFRICA: BURUNDI, CAMERUN, COSTA d’AVORIO (dioc Karhogo), KENYA (dioc Murang’a, Maralal, Nyahururu), REP DEM CONGO, Repubblica Centroafricana, Repubblica Congo, RWANDA, SENEGAL, SUDAN, TANZANIA (dioc Kigoma), UGANDA
AMERICA: ARGENTINA, COLOMBIA, ECUADOR, MESSICO, PARAGUAY, PERÙ, VENEZUELA
ASIA: MYANMAR
EUROPA: ALBANIA, AUSTRIA, ITALIA, MALTA, POLONIA, ROMANIA, SPAGNA, SVIZZERA IT Ticino
 
 
PAESI OSSERVATORI
(con contatti di diversa intensità)
 
EUROPA: BOSNIA ERZEGOVINA, BULGARIA, CROAZIA, FRANCIA, LITUANIA, PORTOGALLO, REP. CECA, REP. MOLDOVA, SLOVACCHIA, UCRAINA, UNGHERIA
AFRICA: BENIN, BURKINA FASO, CHAD, GABON, GHANA, MALI, NIGER, TOGO, ZAMBIA
AMERICA NORD SUD CENTRO y CARIBE: BRASILE, CILE, CUBA, COSTARICA, GUATEMALA, EL SALVADOR, NICARAGUA, URUGUAY, USA
ASIA-Pacifico: COREA, FILIPPINE, INDIA, LAOS, THAILANDIA, TERRA SANTA (AC Betlemme e Nazareth)
OCEANIA: PAPUA NUOVA GUINEA Vanimo