VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

dicembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31EC

NEWS ACVV

Veglia associativa
Venerdì 7 dicembre, alla vigilia della solennità dell’Immacolata, nella chiesa di Tezze di Piave, con inizio alle 20.30, presieduta dal Vescovo Corrado, ci sarà la Veglia associativa diocesana. Sono invitati giovani ed adulti, responsabili, educatori e quanti vogliono prepararsi con intensità alla festa dell’Immacolata.

8 dicembre, festa dell’adesione
Nel giorno dell’Immacolata l’Azione Cattolica celebra la giornata dell’adesione. Le associazioni parrocchiali festeggiano nei modi più diversi, ma il momento comune e più significativo resta la benedizione delle tessere durante la Santa Messa.

Incontro Coordinamento foraniale e presidenti di Conegliano e Vittorio Veneto
I presidenti parrocchiali e il coordinamento foraniale di Conegliano e Vittorio Veneto si incontrano con la presidenza diocesana martedì 11 dicembre, alle 20.30, nella parrocchia di San Rocco a Conegliano.

Convegno nazionale educatori
"Chiamati a scoprire il sapore" il tema del Convegno nazionale educatori Acr che si svolge a Roma dal 14 al 16 dicembre prossimi. Accompagnati da don Paolo Astolfo, assistente diocesano Acr, vi parteciperanno 5 educatori della nostra diocesi.

Minicampo invernale
"Sogna, vinci, scegli" il titolo del mini campo invernale per 18enni e giovani dai 19 ai 30 anni. Si svolge a Nebbiù, nella Casa Apina Bruno e Paola Mari da venerdì 28 a sabato 29 dicembre. E' una nuova opportunità per vivere insieme un momento di formazione e festa, anche alla luce del Sinodo appena concluso. Per info: Ufficio Ac 0438/940374; Mirko 349/0059503.

EVENTI

Sogna, Vivi, Scegli Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

TEMPO DELLO SPIRITO

La spiritualità nel cammino dei giovani

 
Tra i diversi giochi enigmistici a me piace molto quello che chiede di unire con una linea i puntini per far emergere in primo piano l’immagine nascosta: nel gioco in questione sono dunque importanti sia i puntini sia la linea che li unisce sia l’immagine nella sua interezza.
Il cammino di spiritualità dei giovani di AC ha certamente tanti bellissimi puntini come gli esercizi spirituali, il percorso Red-NewRed-Gold, la Scuola di Preghiera insieme alle altre Veglie diocesane, ma altrettanto importante è la linea che li unisce: il quotidiano. Nel cammino spirituale il quotidiano è essenziale, altrimenti come si collegano i diversi puntini?
 
La quotidianità ci da modo di scoprire e vedere realizzato ciò che Dio vuole costruire in noi, l’immagine di Cristo in noi. La linea della vita di tutti i giorni ci svela l’opera di Dio, quell’opera che lui ha iniziato e che porterà a compimento, anche grazie ai “puntini” su cui ci fermiamo mentre tracciamo la nostra storia personale e comunitaria.
 
Ecco perché i vari appuntamenti di spiritualità per un giovane di AC sono a servizio del cammino annuale se vissuti dentro la quotidianità che, d’altra parte, senza punti di riferimento rischierebbe di andare su traiettorie individualistiche e poco ecclesiali, e a volte poco o per niente cristiane.
Dunque, secondo le regole del gioco, linea e punti vanno tenuti insieme per un cammino spirituale che è tale proprio perché ci introduce nella ricerca entusiasmante della Vita Buona.

 
di Don Andrea Dal Cin
L’Azione, 20 ottobre 2013