VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

dicembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31EC

NEWS ACVV

Veglia associativa
Venerdì 7 dicembre, alla vigilia della solennità dell’Immacolata, nella chiesa di Tezze di Piave, con inizio alle 20.30, presieduta dal Vescovo Corrado, ci sarà la Veglia associativa diocesana. Sono invitati giovani ed adulti, responsabili, educatori e quanti vogliono prepararsi con intensità alla festa dell’Immacolata.

8 dicembre, festa dell’adesione
Nel giorno dell’Immacolata l’Azione Cattolica celebra la giornata dell’adesione. Le associazioni parrocchiali festeggiano nei modi più diversi, ma il momento comune e più significativo resta la benedizione delle tessere durante la Santa Messa.

Incontro Coordinamento foraniale e presidenti di Conegliano e Vittorio Veneto
I presidenti parrocchiali e il coordinamento foraniale di Conegliano e Vittorio Veneto si incontrano con la presidenza diocesana martedì 11 dicembre, alle 20.30, nella parrocchia di San Rocco a Conegliano.

Convegno nazionale educatori
"Chiamati a scoprire il sapore" il tema del Convegno nazionale educatori Acr che si svolge a Roma dal 14 al 16 dicembre prossimi. Accompagnati da don Paolo Astolfo, assistente diocesano Acr, vi parteciperanno 5 educatori della nostra diocesi.

Minicampo invernale
"Sogna, vinci, scegli" il titolo del mini campo invernale per 18enni e giovani dai 19 ai 30 anni. Si svolge a Nebbiù, nella Casa Apina Bruno e Paola Mari da venerdì 28 a sabato 29 dicembre. E' una nuova opportunità per vivere insieme un momento di formazione e festa, anche alla luce del Sinodo appena concluso. Per info: Ufficio Ac 0438/940374; Mirko 349/0059503.

EVENTI

Sogna, Vivi, Scegli Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

CONVEGNO NAZIONALE INSEGNANTI

La scuola che mi aiuta a crescere

 
Dal 30 novembre al primo dicembre si terrà a Roma il secondo convegno nazionale degli insegnanti promosso dall’Azione Cattolica dal titolo: “La scuola che mi aiuta a crescere. Domande di vita e percorsi di apprendimento”.
 
Sono numerosi gli aderenti di Ac che vivono e lavorano nella scuola e che non si rassegnano all’incapacità di cogliere, in una scuola davvero rinnovata, la possibilità di crescita di un Paese e, nel contempo, alla perdita di senso del mestiere dell’insegnate.
Questo convegno diventa allora un’occasione importante per riflettere e condividere il patrimonio di esperienze e buone prassi formative e didattiche che la nostra scuola vive e costruisce ogni giorno, convinti che partendo dall’esperienza concreta di tanti docenti, si possa immaginare un nuovo modo di “essere e fare scuola”, delineando percorsi formativi rigenerati.
 
Il programma prevede l’intervento di Eraldo Affinati, scrittore e docente, da sempre impegnato nel recupero di ragazzi difficili, i laboratori didattici e la partecipazione del Ministro della Pubblica Istruzione, Maria Chiara Carrozza.
Nei laboratori ci si interrogherà su quali sono i luoghi e attraverso quali relazioni avviene oggi il necessario dialogo formativo che consente alle giovani generazioni di capire se stesse, gli altri e la società e in che modo gli insegnati possono costruire percorsi di apprendimento in cui bambini e ragazzi sappiano trovare le risposte alle loro domande di vita e di crescita.
 
È questo lo stile tipico dell’associazione che, nel pensare itinerari formativi per ragazzi, parte dalle loro domande, per poi aiutarli a trovare risposte significative. Si metteranno così in circolo idee, si condivideranno buone pratiche ed esperienze che certamente stimoleranno chi vi partecipa a tornare in classe con rinnovata fiducia e voglia di promuovere validi percorsi educativi…
 
Ancora una volta, attraverso una motivazione qualificata, il confronto professionale aperto e costruttivo, la condivisione di uno stile esigente e contagioso, gli insegnanti di Azione Cattolica rinnovano la scelta e il dono di essere educatori, capaci di cogliere in questo nostro tempo le reali possibilità di crescita della scuola e di chi nella scuola crede, vive e lavora.

 
di Francesca Meneghel
L’Azione, 17 novembre 2013