VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Tempo Estate Eccezionale 2017
L'attività dell'estate dell'Ac continua incessante per tutto il mese di agosto. Dal 6 al 13 del mese, più di 50 diciottenni condividono gli spazi di casa Cimacesta con gli adulti per un campo in contemporanea. Dopo l'Estiamo insieme previsto dal 13 al 16 agosto, giorni tranquilli di ferie per famiglie, riprendono i campiscuola: per Giovanissimi dal 16 al 23 agosto, per ragazzi di prima e seconda media in contemporanea con un altro gruppo Giovanissimi dal 23 al 30 agosto, poi altri due campi, di bambini ACR dei Sei/otto e ragazzi 14/15enni dal 30 agosto al 6 settembre. Il Campanac, fine settima di formazione per gli educatori ACR, Giovani ed Adulti in vista del nuovo anno associativo, previsto dall'8 al 10 settembre, concluderà l'estate 2017.

Nuovo indirizzo email
Il nuovo indirizzo di posta elettronica dell'Azione Cattolica diocesana che è: "segreteria@acvittorioveneto.it". Sostituisce il precedente.

EVENTI

#AC150FuturoPresente Chi Ama Educa 2017 Tempo Estate Eccezionale 2017 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

La fontana del villaggio

 
La nuova evangelizzazione richiede nuove capacità di relazione e di relazioni, volti che si lasciano interpellare da altri volti, piedi che hanno voglia di camminare, mani che stringono altre mani, un cuore aperto, una mente vigile e pronta, ha bisogno di persone che vogliono uscire da sé, persone che avvertono l’irresistibile desiderio di condividere il grande dono ricevuto, il dono dell’incontro con il Signore. Richiede persone che sanno raccontare, con la propria vita, le meraviglie di Dio.
 
La nuova evangelizzazione ha bisogno di legami di vita buona, bella, vera. Ecco allora che la dimensione intrinsecamente comunitaria della vita della Chiesa, che ha il suo fondamento nel grande dono della comunione, oggi chiede di essere sempre più valorizzata ai fini di un rinnovato annuncio del Vangelo agli uomini e alle donne del nostro tempo. Ecco allora che, pur nella consapevolezza della pluralità di vie e di percorsi di cui è ricchissima la nostra vita ecclesiale, non possiamo non pensare alla parrocchia, luogo in cui si trovano le nostre case, abitano le nostre famiglie, si intrecciano le prime relazioni. La parrocchia rimane anche oggi la fontana del villaggio di cui parlava Giovanni XXIII, chiesa posta in mezzo alle case degli uomini, segno e strumento della vocazione di tutti alla comunione.

 
di Franco Miano
L’Azione, 24 novembre 2013