VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Campi Estate 2018
Mercoledì 13 giugno è iniziata l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo con la presenza di più di 80 ragazzi. E' un campo "doppio" ovvero bambini delle prime tre classi elementari ( i sei/otto) e ragazzi di quarta e quinta elementare condivideranno lo spazio e i momenti comuni, ma faranno un percorso specifico in base all'età.18 sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Daniele Bolpet capocampo, don Paolo Astolfo assistente, Lorenzo Rizzi cuoco,e Michela Pasini e Olivo Bazzo capicasa. Mercoledì 20 giugno è iniziato un campo di prima e seconda media con la presenza di più di 80 ragazzi. Il percorso formativo, dal titolo "#iostoconGesù", vuole aumentare la conoscenza e la relazione non solo con il Signore, ma anche tra tutti i ragazzi presenti. Attenzione particolare verrà dato al contatto con la natura e all'uso del tempo, aiutando i partecipanti a non sprecarlo ma a valorizzarlo in autonomia. Il gioco sarà strumento assiduo ed indispensabile in ogni giornata. Venti sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Elisabetta Grazian capocampo, don Angelo Arman assistente, Erminia Della Bella cuoca e Valerio De Rosso capocasa. Il vescovo Corrado celebrerà la messa domenica 17 giugno con i genitori e i familiari dei ragazzi presenti. Mercoledì 27 giugno al via un campo di quarta e quinta elementare con la presenza di 84 ragazzi. Ventitre sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Silvia Tubiana capocampo, don Adriano Zanette assistente, Franca Muner cuoca e Fanny Mion capocasa.

EVENTI

Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

Il Presidente Franco Miano
in udienza da Papa Francesco

 
Questa mattina in Vaticano Papa Francesco ha ricevuto in udienza Franco Miano, Presidente nazionale dell’Azione Cattolica Italiana.
 
Molti i temi toccati nel corso del paterno incontro, a cominciare dalla vocazione educativa che caratterizza la più grande associazione di laici cattolici in Italia, da sempre impegnata nel quotidiano servizio nelle parrocchie e nelle diocesi per la crescita delle nostre comunità. Una dedizione ai fratelli che l’Azione Cattolica Italiana condivide con altre Ac nel mondo, a servizio di chi soffre, di chi cerca speranza e solidarietà.
 
A tal proposito il Santo Padre, indicando i tanti santi e beati che costellano la sua grande storia, ha voluto incoraggiare l’Azione Cattolica ad essere sempre più missionaria. Un’associazione di ragazzi, giovani e adulti che dialoga e incontra tutti, con gioia e senza paura, poiché è preferibile – ha sottolineato Papa Francesco – una Chiesa incidentata che una Chiesa malata.
 
Al termine dell’udienza, il Presidente Miano ha donato a Papa Francesco lo zainetto dell’Azione Cattolica dei Ragazzi, ricevuto a Roma dagli “acierrini” che hanno partecipato al pellegrinaggio nell’Anno della fede, durante il quale, sabato mattina, hanno anticipato la preghiera per la pace.

 
Roma, 9 settembre 2013