VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Campi Estate 2018
Mercoledì 13 giugno è iniziata l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo con la presenza di più di 80 ragazzi. E' un campo "doppio" ovvero bambini delle prime tre classi elementari ( i sei/otto) e ragazzi di quarta e quinta elementare condivideranno lo spazio e i momenti comuni, ma faranno un percorso specifico in base all'età.18 sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Daniele Bolpet capocampo, don Paolo Astolfo assistente, Lorenzo Rizzi cuoco,e Michela Pasini e Olivo Bazzo capicasa. Mercoledì 20 giugno è iniziato un campo di prima e seconda media con la presenza di più di 80 ragazzi. Il percorso formativo, dal titolo "#iostoconGesù", vuole aumentare la conoscenza e la relazione non solo con il Signore, ma anche tra tutti i ragazzi presenti. Attenzione particolare verrà dato al contatto con la natura e all'uso del tempo, aiutando i partecipanti a non sprecarlo ma a valorizzarlo in autonomia. Il gioco sarà strumento assiduo ed indispensabile in ogni giornata. Venti sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Elisabetta Grazian capocampo, don Angelo Arman assistente, Erminia Della Bella cuoca e Valerio De Rosso capocasa. Il vescovo Corrado celebrerà la messa domenica 17 giugno con i genitori e i familiari dei ragazzi presenti. Mercoledì 27 giugno al via un campo di quarta e quinta elementare con la presenza di 84 ragazzi. Ventitre sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Silvia Tubiana capocampo, don Adriano Zanette assistente, Franca Muner cuoca e Fanny Mion capocasa. Mercoledì 4 luglio al via il terzo campo per Casa Cimacesta. Ottantadue sono i ragazzi di prima e seconda media che vi partecipano, provenienti da venticinque diverse parrocchie della diocesi, nove gli educatori guidati dal capocampo Roberto Amadio e dall'assistente don Andrea Dal Cin, con Mariuccia Nardin capocasa e AnnaRita Barzan cuoca.

EVENTI

Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

CampAnAC 2013

Educando con stile…

 
A volte ci si interroga sullo “stile da avere” quando si è educatori, ma la questione non si ferma solo al “tempo” propriamente inteso nel quale si è insieme agli altri… In fin dei conti, non è pensabile che un certo stile si possa avere e lasciare a propria discrezione, a seconda delle occasioni, delle compagnie, come fosse un vestito da cambiare.
 
Ecco che la proposta diocesana del Campo per Animatori di Ac – CampAnAC – in programma dal 13 al 15 settembre prossimi ad Auronzo di Cadore, diventa l’occasione per radicare quegli stili di vita buoni che gli educatori hanno maturato nella loro vita personale, anche attraverso il servizio in parrocchia, e per condividere con altri educatori, più giovani o più navigati, i traguardi raggiunti che offrono a ciascuno il desiderio di continuare ad impegnarsi nell’educazione dei più piccoli.
 
Consapevoli di non trovare una meta definitiva ed assoluta in soli tre giorni, lo stile che da tempo l’Azione Cattolica si dà, e che si darà anche al CampAnAc, è quello del cammino costante, continuativo, graduale… Riconoscendosi come educatori in ininterrotta crescita, si cercherà di non perdere l’occasione per vivere quel passo in più nell’avvicinamento allo stile di vita che Gesù stesso indica a ciascuno.
 
Il percorso, strutturato nell’arco dei tre giorni prevede per venerdì un momento di accoglienza e conoscenza reciproca, nella condivisione di quelli che sono gli stili ormai consolidati tra gli educatori. Durante il sabato si porrà l’attenzione al vissuto personale, a quelle scelte che hanno portato ciascuno a formarsi il proprio “stile di vita” e, con l’aiuto del Vescovo presente da metà giornata, gli educatori saranno chiamati a confrontarsi, attraverso la Parola, con lo stile di vita che Gesù indica e che diventa in se stesso “stile educativo”. Attraverso alcuni laboratori, poi, gli educatori dovranno individuare ed evidenziare quali atteggiamenti e scelte concrete aiutino la formazione di “buoni stili di vita”, in se stessi e negli altri, occasione di crescita personale e di impegno educativo che ciascuno è chiamato a continuare una volta tornato in parrocchia.
 
All’inizio del cammino assembleare nel quale l’Azione Cattolica rinnoverà le responsabilità dei vari settori nelle parrocchie, in forania, a livello diocesano, questo appuntamento che fa da cerniera tra l’estate appena trascorsa e il nuovo anno associativo diventa un’occasione preziosa di formazione e di incontro, per poter sperimentare, a Casa Cimacesta come nelle nostre comunità, la forza positiva e trascinante alimentata dagli stili di vita condivisi.

 
di Stefano Uliana
L’Azione, 1 settembre 2013