VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

ottobre 2018
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031EC

NEWS ACVV

Incontro con i presbiteri
Martedì 16 ottobre dalle 9.30, nel Seminario di Vittorio Veneto, è in programma un incontro per dialogare e confrontarsi tra presbiteri diocesani sull'esperienza ecclesiale dell’Azione Cattolica, presente in molte parrocchie della nostra diocesi, con la proposta di don Andrea Dal Cin, assistente diocesano, sulla domanda: "Come sta l’AC? Quale rapporto con il presbitero diocesano?". La chiusura dei lavori è prevista per le 11.45.

Incontro Presidenti parrocchiali
La Sala Marcuzzo del Centro Polivalente di Fontanelle ospita mercoledì 17 ottobre, alle 20.30, i presidenti parrocchiali con la presidenza diocesana per un incontro che prevede, oltre alla consegna del materiale delle adesioni, l'approfondimento della figura del presidente come accompagnatore degli educatori e degli aderenti della propria comunità parrocchiale.

Incontro Coordinamento foraniale e presidenti della Vallata
I presidenti parrocchiali e il coordinamento foraniale de La Vallata si incontra venerdì 19 ottobre, alle...

Lectio divina sul tema dell'anno
A Fontanelle, nella chiesa del centro, lunedì 22 ottobre, alle 20.30, don Andrea Dal Cin terrà la lectio divina "Di una cosa sola c'è bisogno" (Lc 10,38-42) sul brano evangelico che farà da filo rosso all'anno associativo. L'invito è per tutti, in primis per i responsabili e gli educatori. Santa Messa in suffragio di don Silvano De Cal
Giovedì 25 ottobre, nella chiesa Cattedrale a Vittorio Veneto, alle 19.00, sarà celebrata la Santa Messa ad un anno dall'improvvisa morte di Don Silvano De Cal, per tanti anni assistente diocesano nell'Ac.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

CHI AMA EDUCA

Chi Ama Educa… a scegliere?

 
Torna dopo due anni il focus “Chi ama educa…”, promosso dall’Azione Cattolica ed in collaborazione con l’Ufficio Catechistico, che pone al centro l’impegno per una rinnovata cura educativa.
 
Nel decennio che la Chiesa ha deciso di dedicare all’attenzione per l’emergenza educativa, questo appuntamento si è dimostrato importante per approfondire, confrontarsi e impegnarsi e per aprire nuove prospettive di impegno educativo nei diversi ambiti di vita: famigliare, scolastico, pastorale e sociale. Nello specifico quest’anno vorremo affrontare il tema dell’educare alle scelte. Tematica questa che abbiamo scelto, come AC, come filo conduttore di tutti i nostri incontri e proposte formative-educative per gli educatori.
Il forum è organizzato in tre incontri: mercoledì 3 maggio, mercoledì 8 e venerdì 10 maggio.
 
Il primo incontro “Strade possibili per EDUCARE ALLE SCELTE” è strutturato in laboratori per ambiti educativi (educatori-allenatori, catechisti, insegnanti, genitori); ovvero con metodo narrativo e laboratoriale si cercherà di trarre dall’esperienza di ciascuno quali sono le strategie educative efficaci attuate e quali le difficoltà nell’accompagnare alle scelte.
 
Mercoledì 8 maggio interverrà la dott.ssa Paola Bignardi pedagogista, già presidente nazionale dell’AC sul tema “SCEGLIERE…MISSIONE POSSIBILE” . La relatrice partendo dagli spunti emersi dai laboratori ci condurrà nella riflessione sul significato dell’educare alle scelte, in particoalre sui presupposti educativi, antropologici e religiosi, sulle strategie che le diverse agenzie educative possono attuare e sulle possibili sinergie educative.
 
Per il terzo incontro è stata organizzata una tavola rotonda “CHI AMA, EDUCA insieme alle scelte…” composta da membri delle diverse agenzie educative in particolare scuola, comunità religiosa e mondo dello sport e del sociale attivi nel nostro territorio diocesano. L’incontro si pone la finalità di comprendere quali siano le esperienze di ciascuno sull’educare e sull’importanze dell’educare alle scelte; inoltre di valutare quali siano le risorse del loro ambiente di comptenze attuate e attivabili ed in particolare quali possano essere le sinergie educative fattibili ed attualizzabili nel nostro territorio.

 
di Fanny Mion
L’Azione, 28 aprile 2013