VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

dicembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31EC

NEWS ACVV

Veglia associativa
Venerdì 7 dicembre, alla vigilia della solennità dell’Immacolata, nella chiesa di Tezze di Piave, con inizio alle 20.30, presieduta dal Vescovo Corrado, ci sarà la Veglia associativa diocesana. Sono invitati giovani ed adulti, responsabili, educatori e quanti vogliono prepararsi con intensità alla festa dell’Immacolata.

8 dicembre, festa dell’adesione
Nel giorno dell’Immacolata l’Azione Cattolica celebra la giornata dell’adesione. Le associazioni parrocchiali festeggiano nei modi più diversi, ma il momento comune e più significativo resta la benedizione delle tessere durante la Santa Messa.

Incontro Coordinamento foraniale e presidenti di Conegliano e Vittorio Veneto
I presidenti parrocchiali e il coordinamento foraniale di Conegliano e Vittorio Veneto si incontrano con la presidenza diocesana martedì 11 dicembre, alle 20.30, nella parrocchia di San Rocco a Conegliano.

Convegno nazionale educatori
"Chiamati a scoprire il sapore" il tema del Convegno nazionale educatori Acr che si svolge a Roma dal 14 al 16 dicembre prossimi. Accompagnati da don Paolo Astolfo, assistente diocesano Acr, vi parteciperanno 5 educatori della nostra diocesi.

Minicampo invernale
"Sogna, vinci, scegli" il titolo del mini campo invernale per 18enni e giovani dai 19 ai 30 anni. Si svolge a Nebbiù, nella Casa Apina Bruno e Paola Mari da venerdì 28 a sabato 29 dicembre. E' una nuova opportunità per vivere insieme un momento di formazione e festa, anche alla luce del Sinodo appena concluso. Per info: Ufficio Ac 0438/940374; Mirko 349/0059503.

EVENTI

Sogna, Vivi, Scegli Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

TEMPO ESTATE ECCEZIONALE 2013

Campiscuola di AC nell’Anno della Fede

 
“Ma perché si va ad un campo di Azione Cattolica? Cosa succede???”
 
Tra le tante risposte quella forse più spiazzante ma anche più vera è: andiamo a vivere un’esperienza di fede o meglio, andiamo a continuare un’esperienza di fede. Così tanti ragazzi, giovani e adulti scelgono, attraverso il campo scuola, di percorrere un tratto di strada di quel cammino di fede che vivono nelle loro comunità e che potranno riassaporare e proseguire una volta tornati a casa.
 
“Fede è… fidarsi di chi di te si è già fidato, affidando alle tue fragili mani un dono d’amore che vale ogni rischio”. Le famiglie, i responsabili, gli educatori e tutte le persone che quest’estate vivranno un servizio nei nostri campi sanno bene infatti come ogni momento possa essere vissuto alla luce della fede, dell’affidamento a Colui che ci ama.
È un invito a crescere nella fede lo stile di sobrietà e di essenzialità che contraddistingue i campi, allenando a volgere lo sguardo verso i fratelli che hanno meno di noi.
 
È un aiuto a maturare la propria fede anche la sensibilità verso i più piccoli, i più fragili che incrociano il nostro cammino. Sono esperienze esemplari di fede i momenti di gruppo che ci aiutano a riconoscerci come Chiesa, ad allenarci a trovare il passo dei fratelli come anche l’incontro con le famiglie attorno all’Eucarestia Fede è educare con il gioco alla pazienza, al rispetto, all’amicizia, allo stare insieme.
 
Per i giovani e i ragazzi sono dei “personal trainer” nella fede gli assistenti e gli adulti che si accostano a loro, ma lo sono anche i giovani che li accompagnano nel cammino ordinario in parrocchia e con loro vanno al campo scuola, continuando ad essere a disposizione.
 
Siamo Felici e Credenti nel condividere gli uni con gli altri una settimana o più di quello che in Azione Cattolica è il Tempo Estate Eccezionale. Per questo siamo certi che anche quest’estate il nostro servizio avrà la misura della Gioia!

 
di Giulia Diletta Ongaro
L’Azione, 9 giugno 2013