VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

gennaio 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031EC

NEWS ACVV

Consiglio diocesano
Alle date già stabilite in calendario si aggiunge un incontro del consiglio diocesano giovedì 9 gennaio 2020, alle 20.30, nell'oratorio di Lutrano. All'OdG l'approvazione del bilancio 2018/19.

Orchestriamo la Pace
Anche quest'anno l'Azione Cattolica di Vittorio Veneto propone una serata in cui giovani e adulti si scambiano idee e speranze di pace attraverso i segni e i suoni del mondo musicale. L'appuntamento Orchestriamo la Pace, giunto alla sua nona edizione, è sabato sera 11 gennaio 2020, nell'aula magna del Seminario a Vittorio Veneto.

Assemblee foraniali
Seconda tappa del percorso verso la XVII assemblea elettiva, nel mese di gennaio vengono eletti i cordinamenti foraniali. Queste le date fin qui stabilite: forania Sacilese venerdì 10 gennaio a Sacile; forania La Vallata, lunedì 13 gennaio a Valmareno; forania Opitergina, lunedì 13 gennaio ad Oderzo; forania La Colonna, lunedì 13 gennaio a Vazzola; forania Mottense, venerdì 17 gennaio, a Cessalto. Per tutti: inizio alle 20.30.

Percorso etico
Secondo incontro del percorso etico 2019/2020 "Abitare la vita. Dal concepimento alla morte naturale". L'appuntamento è ad Oderzo, sala del Campanile, giovedì 23 gennaio, ore 20.30. Sul tema: "Le buone pratiche di chi accoglie, cura e accompagna la vita" intervengono suor Carmelita Follador della Casa Mater Dei di Vittorio Veneto, Francesco Benazzi, direttore generale AULSS 2 Marca Trevigiana, Paola Paiusco, direttore UOC Cure Palliativa AULSS 2, Maria Eufrasia Valori, vice presidente ADVAR Treviso. Coordina Marco Zabotti, direttore scientifico Istituto Beato Toniolo. Le vie dei Santi.

EVENTI

Cammino Assembleare 2020 Orchestriamo la Pace 2020 Mini-Campo 18enni e Giovani 2019 ACRcinquanta AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

TEMPO ESTATE ECCEZIONALE 2013

Campiscuola di AC nell’Anno della Fede

 
“Ma perché si va ad un campo di Azione Cattolica? Cosa succede???”
 
Tra le tante risposte quella forse più spiazzante ma anche più vera è: andiamo a vivere un’esperienza di fede o meglio, andiamo a continuare un’esperienza di fede. Così tanti ragazzi, giovani e adulti scelgono, attraverso il campo scuola, di percorrere un tratto di strada di quel cammino di fede che vivono nelle loro comunità e che potranno riassaporare e proseguire una volta tornati a casa.
 
“Fede è… fidarsi di chi di te si è già fidato, affidando alle tue fragili mani un dono d’amore che vale ogni rischio”. Le famiglie, i responsabili, gli educatori e tutte le persone che quest’estate vivranno un servizio nei nostri campi sanno bene infatti come ogni momento possa essere vissuto alla luce della fede, dell’affidamento a Colui che ci ama.
È un invito a crescere nella fede lo stile di sobrietà e di essenzialità che contraddistingue i campi, allenando a volgere lo sguardo verso i fratelli che hanno meno di noi.
 
È un aiuto a maturare la propria fede anche la sensibilità verso i più piccoli, i più fragili che incrociano il nostro cammino. Sono esperienze esemplari di fede i momenti di gruppo che ci aiutano a riconoscerci come Chiesa, ad allenarci a trovare il passo dei fratelli come anche l’incontro con le famiglie attorno all’Eucarestia Fede è educare con il gioco alla pazienza, al rispetto, all’amicizia, allo stare insieme.
 
Per i giovani e i ragazzi sono dei “personal trainer” nella fede gli assistenti e gli adulti che si accostano a loro, ma lo sono anche i giovani che li accompagnano nel cammino ordinario in parrocchia e con loro vanno al campo scuola, continuando ad essere a disposizione.
 
Siamo Felici e Credenti nel condividere gli uni con gli altri una settimana o più di quello che in Azione Cattolica è il Tempo Estate Eccezionale. Per questo siamo certi che anche quest’estate il nostro servizio avrà la misura della Gioia!

 
di Giulia Diletta Ongaro
L’Azione, 9 giugno 2013