VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Sabato 20 Ottobre
ottobre 2018
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031EC

NEWS ACVV

Incontro con i presbiteri
Martedì 16 ottobre dalle 9.30, nel Seminario di Vittorio Veneto, è in programma un incontro per dialogare e confrontarsi tra presbiteri diocesani sull'esperienza ecclesiale dell’Azione Cattolica, presente in molte parrocchie della nostra diocesi, con la proposta di don Andrea Dal Cin, assistente diocesano, sulla domanda: "Come sta l’AC? Quale rapporto con il presbitero diocesano?". La chiusura dei lavori è prevista per le 11.45.

Incontro Presidenti parrocchiali
La Sala Marcuzzo del Centro Polivalente di Fontanelle ospita mercoledì 17 ottobre, alle 20.30, i presidenti parrocchiali con la presidenza diocesana per un incontro che prevede, oltre alla consegna del materiale delle adesioni, l'approfondimento della figura del presidente come accompagnatore degli educatori e degli aderenti della propria comunità parrocchiale.

Incontro Coordinamento foraniale e presidenti della Vallata
I presidenti parrocchiali e il coordinamento foraniale de La Vallata si incontra venerdì 19 ottobre, alle...

Lectio divina sul tema dell'anno
A Fontanelle, nella chiesa del centro, lunedì 22 ottobre, alle 20.30, don Andrea Dal Cin terrà la lectio divina "Di una cosa sola c'è bisogno" (Lc 10,38-42) sul brano evangelico che farà da filo rosso all'anno associativo. L'invito è per tutti, in primis per i responsabili e gli educatori. Santa Messa in suffragio di don Silvano De Cal
Giovedì 25 ottobre, nella chiesa Cattedrale a Vittorio Veneto, alle 19.00, sarà celebrata la Santa Messa ad un anno dall'improvvisa morte di Don Silvano De Cal, per tanti anni assistente diocesano nell'Ac.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

FESTE DEL CIAO NELLE PARROCCHIE

A volte basta un “Ciao”

 
Anche quest’anno le feste del “Ciao” segnano la ripresa dell’ACR nelle parrocchie. Da qualche anno questo momento, pensato prima di tutto per i ragazzi, vuole coinvolgere anche i giovani e gli adulti dell’associazione.
 
Proviamo a mettere da parte qualche pregiudizio e guardiamo a questa occasione di festa con la stessa spontaneità con cui la vivono i ragazzi.
Potersi dire “Ciao!” non è più una cosa da poco. Questa parola suona allo stesso tempo semplice e scoppiettante. Si usa volentieri tra amici, tra persone che hanno una certa confidenza, che in qualche misura si conoscono già. Si può gridare ad alta voce, magari sbracciandosi un po’, per salutare quell’amico dall’altra parte della strada, o sussurrare discretamente ai colleghi nel congedarsi da un incontro. In entrambi i casi e in molte altre modalità il “Ciao” rimane una parola accogliente, spontanea, trasparente e disponibile nello stesso tempo. In qualche modo, quando si inizia a “giocare insieme”, non si può non partire dal saluto.
 
Le feste del Ciao di quest’anno, allora, saranno ancora una volta quel luogo e quell’occasione nella quale dire a tutti che all’ACR “Non c’è gioco senza Te!”, senza i ragazzi, senza l’amicizia di Gesù.
 
È l’invito che desideriamo rivolgere a tutti i ragazzi delle nostre comunità: siate capaci di accogliervi generosamente, lasciatevi raggiungere da quel saluto amorevole che Gesù, per primo, vi ha rivolto e portatelo voi stessi ai vostri amici e a quelli che troverete!
Un grosso e affettuoso CIAO!

 
di Stefano Uliana
L’Azione, 13 ottobre 2013