VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Campi Estate 2017
Mercoledì 14 giugno si apre l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo che vede la presenza di 58 ragazzi di quarta e quinta elementare. Provenienti da 17 parrocchie, conosceranno da vicino le vicende di Davide, cantautore di Dio. Saranno guidati dal capocampo Daniele e dall'assistente don Adriano, con Lorenzo come cuoco e Stefano capocasa. Mercoledì 21 giugno è partito il secondo campo dell'estate che vede la presenza di 81 ragazzi di prima e seconda media, provenienti da 25 parrocchie. Sono guidati dalla capocampo Silvia, dall'assistente don Angelo, con Lisetta cuoca e Nicolò capocasa. Mercoledì 28 giugno 85 bambini di quarta e quinta elementare riempiranno Casa Cimacesta per il loro camposcuola. Provenienti da 16 parrocchie avranno Stella come capocampo, don Federico assistente, Annarita cuoca e Valerio capocasa.

Nuovo indirizzo email
Il nuovo indirizzo di posta elettronica dell'Azione Cattolica diocesana che è: "segreteria@acvittorioveneto.it". Sostituisce il precedente.

EVENTI

#AC150FuturoPresente Chi Ama Educa 2017 Tempo Estate Eccezionale 2017 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

Vicini di stanza

 
Mattina di un giorno qualunque, pochi minuti alle nove, salire al primo piano dell’edifico che ospita l’ufficio diocesano di Azione Cattolica e incontrare la porta socchiusa di chi, oltre all’Associazione San Vincenzo, “abita accanto”. Il vicino più prossimo, abituale, con il quale immancabilmente scambio un “Buon giorno don Giovanni”. E’ il direttore del periodico “Il Nostro Impegno” oltre ad essere stato, fino a poco tempo fa, responsabile dell’Ufficio diocesano Comunicazioni. Spesso il saluto interrompe la preghiera fedele sul breviario. Ora però la porta è chiusa e deserto l’ufficio. Don Giovanni, un paio di mesi fa ha subito un improvviso malore che lo costringe a stare lontano dalla vita abituale, carica di interessi e di impegni, nonostante la ragguardevole età.
Adesso non incontro e non saluto nessuno, arrivando in ufficio. Mi dispiace proprio, anche se il rapporto con don Giovanni era quanto mai improntato all’essenzialità. Ma poter dire: “Vado in posta, torno subito!” sapeva da compagnia, da vicinanza. Anche la “stanza dei libri” che ha inventato per mettere in circolo testi non più usati, che si possono prendere gratuitamente o con una offerta destinata al Baby Hospital di Betlemme, sembra spaesata.
Dal questo angolo del giornale diocesano L’Azione, di cui è stato per moltissimi anni valente direttore, vogliamo augurare a don Giovanni una buona ripresa e raccontargli come, un paio di settimane fa, un papà sia arrivato in Ufficio AC, e avendo destinato, in occasione della nascita del quarto figlio, una somma considerevole proprio ai piccoli ospiti del Baby Hospital di Betlemme, si sia portato a casa il pieghevole ideato per pubblicizzare la stanza dei libri allegandolo alla ricevuta, quasi a completare il suo intenso gesto di riconoscenza per il dono di una nuova vita. Perché le indicazioni di bene superano anche la momentanea assenza di chi le ha pensate. Auguri don Giovanni!

 
di Elisa Moretto, L’Azione, 6 maggio 2012