VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

settembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NEWS ACVV

Chiusura per ferie dell'Ufficio
L'ufficio diocesano di Azione Cattolica di Vittorio Veneto chiude per ferie dal 10 al 21 settembre. Riaprirà regolarmente lunedì 24 settembre.

Avvio del nuovo anno associativo
Per vivere insieme e nella gioia l’inizio dell’anno associativo, questi gli appuntamenti: venerdì 28 settembre alle 20.30, a Conegliano, nelle aule parrocchiali di Madonna delle Grazie, la presentazione dei cammini formativi di adulti, giovani e ragazzi. Sabato 6 ottobre dalle 17.30 a Pieve di Soligo, Patronato Careni: SPIRIT HAPPENING, Happening diocesano dei giovani. sabato 6 ottobre alle 20.30, auditorium Battistella Moccia di Pieve di Soligo: Premio Giuseppe Toniolo III edizione. "Pace e cooperazione internazionale: il grande sogno di Giuseppe Toniolo, l'impegno quotidiano di uomini e donne di buona volontà". Domenica 7 ottobre alle 11.00, nel Duomo di Pieve di Soligo, solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.Em. Mons. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Incontro di inizio anno del MSAC
Il Movimento studenti di Azione Cattolica è pronto per ripartire! Invitiamo tutti gli studenti che hanno a cuore la propria scuola e vogliono viverla in maniera attiva e propositiva all'incontro di inizio anno, sabato 22 settembre a Pieve di Soligo, Collegio Balbi, dalle 15.30 alle 17. Sarà un'occasione per conoscersi e far conoscere in modo divertente cos'è il MSAC, presentando anche le idee che abbiamo per il nuovo anno scolastico appena iniziato. Per info: Carlo 349/6927995; Federico 342/098697.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

Verso la Beatificazione di Giuseppe Toniolo…

 
Già mille i pellegrini pronti a partire per la capitale. Nel Quartier del Piave fervono i preparativi per la beatificazione del venerabile Giuseppe Toniolo che avverrà il 29 aprile a Roma e i voli aerei Venezia – Roma, in quel periodo, sono già introvabili.
Dalle prime stime, saranno dunque più di un migliaio i pellegrini che si muoveranno dal trevigiano per assistere alla cerimonia di beatificazione. La diocesi di Vittorio Veneto sta organizzando un grande pellegrinaggio che porti nella Capitale una presenza significativa di concittadini e conterranei del Toniolo. La beatificazione verrà celebrata il mattino nella basilica di san Paolo e il pomeriggio è prevista una preghiera di ringraziamento in San Pietro. Sono state dunque predisposte tre soluzioni differenti di pellegrinaggio, in pullman, e un’agevolazione per le famiglie con uno speciale sconto del 10% per i nuclei famigliari con almeno tre componenti. Il primo pacchetto prevede 2 giorni – 28/29 aprile, 110 euro.
Il secondo pacchetto prevede 3 giorni – 28/30aprile, 185 euro. Infine 4 giorni – 28 aprile/1 maggio – partenza in pullman il sabato e rientro il martedì con sosta a Pisa, 280 euro.
«Il mio desiderio – afferma il vescovo monsignor Corrado Pizziolo – è che a Roma possiamo essere presenti nel maggior numero possibile. Vi invito pertanto ad iscrivervi quanto prima ad una delle tre possibilità previste dagli organizzatori del pellegrinaggio. Sono certo che per tutti i partecipanti sarà un’esperienza davvero positiva: l’incontro con la santità del Toniolo, un uomo che abitò con grande fede la nostra terra, ci aiuterà ad imitarne le virtù, annunciando e testimoniando anche noi l’amore di Dio per ogni uomo».
Il pellegrinaggio è organizzato dall’Azione Cattolica, l’Ufficio diocesano pellegrinaggi e la parrocchia di Pieve di Soligo. In prima fila ci sarà l’amministrazione comunale pievigina. Il sindaco Fabio Sforza insieme agli assessori ed alcuni consiglieri hanno già organizzato il viaggio in treno. Altri consiglieri invece andranno con mezzi propri. Sono poi molte le iniziative in fase di programmazione sul territorio per celebrare, prima e dopo, la beatificazione del Toniolo.

 
Il Gazzettino, 4 marzo 2012