VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Campi Estate 2017
Mercoledì 14 giugno si apre l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo che vede la presenza di 58 ragazzi di quarta e quinta elementare. Provenienti da 17 parrocchie, conosceranno da vicino le vicende di Davide, cantautore di Dio. Saranno guidati dal capocampo Daniele e dall'assistente don Adriano, con Lorenzo come cuoco e Stefano capocasa. Mercoledì 21 giugno è partito il secondo campo dell'estate che vede la presenza di 81 ragazzi di prima e seconda media, provenienti da 25 parrocchie. Sono guidati dalla capocampo Silvia, dall'assistente don Angelo, con Lisetta cuoca e Nicolò capocasa. Mercoledì 28 giugno 85 bambini di quarta e quinta elementare riempiranno Casa Cimacesta per il loro camposcuola. Provenienti da 16 parrocchie avranno Stella come capocampo, don Federico assistente, Annarita cuoca e Valerio capocasa.

Nuovo indirizzo email
Il nuovo indirizzo di posta elettronica dell'Azione Cattolica diocesana che è: "segreteria@acvittorioveneto.it". Sostituisce il precedente.

EVENTI

#AC150FuturoPresente Chi Ama Educa 2017 Tempo Estate Eccezionale 2017 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

PERCORSI FORMATIVI RED

“Una cura responsabile e dedicata”

 
Pietre Vive, l’itinerario diocesano di formazione continua, vedrà svolgersi sabato 24 novembre una delle sue tappe: il primo dei moduli formativi per tutti i responsabili educativi.
Infatti, accanto alla formazione associativa, spirituale e parrocchiale ordinaria, l’associazione diocesana offre la possibilità di una formazione educativa che intercetti tutte le esigenze formative degli educatori, siano essi New REd, aiutoeducatori, REd, educatori dal 19esimo anno di età oppure REd Gold, educatori esperti.
 
I temi di quest’anno saranno: “Spiritualità e testimonianza dell’educatore” per i New REd; “Il responsabile educativo ed associativo” per i REd e “Rilettura di due Costituzioni del Concilio: Lumen Gentium e Gaudium et Spes” per i REd Gold.
Ogni anno il percorso presenta delle novità; mentre l’anno scorso era stata introdotta la figura dell’educatore GOLD, ossia colui che ha già svolto il percorso nella sua interezza, e sente l’esigenza di una formazione permanente, quest’anno le novità saranno due, una legata alla logistica e l’altra alla modalità.
 
Per quanto riguarda la logistica i moduli per gli educatori più giovani, REd e NewRed, saranno proposti lo stesso giorno in due luoghi diversi. La Presidenza diocesana e il Laboratorio della Formazione, pur preventivando la fatica di pensare a tutto doppio, sentivano la necessità di raccogliere le istanze di tutta la Diocesi e di agevolare il più possibile la partecipazione di ciascuno. Per questo motivo gli incontri dei due moduli avranno come sedi Mareno e Ceggia.
Le modalità saranno invece diverse per REd Gold e REd poiché avranno l’opportunità di approcciarsi a dei documenti che spesso nella vita associativa, e non solo, vengono nominati ma poi rischiano di restare meramente un titolo o pagine polverose. Gli educatori con l’aiuto dei relatori potranno avvicinarsi, leggere, analizzare due documenti per scoprire e/o riscoprire strumenti ed azioni già indicate ed utili.
 
I REd, partendo dal punto sulla figura del responsabile e sulla scelta di essere responsabili, già introdotta nella due giorni estiva per educatori, lavoreranno avvalendosi del documento CEI per il decennio “Educare alla vita buona del Vangelo” su alcune attenzioni per il cammino personale di servizio e testimonianza. I REd Gold, vista la concomitanza con il 50° anniversario dall’apertura del Concilio Vaticano II, rileggeranno il tema del modulo a partire dalla Costituzione apostolica “Lumen Gentium” ed avranno dunque l’occasione di scoprire la ricchezza, la concretezza e l’attualità di questo documento.
 
Gli spunti dei moduli sono tanti e ricchi; non resta ora che augurare a ciascun responsabile educativo di curare, con questa offerta, il proprio cammino personale perché il continuo lavoro su di sé condotto in associazione lo porti a scelte significative per la propri vita e per quella di coloro che accompagna e che lo accompagnano.
Buon cammino Pietre Vive!

 
di Giulia Diletta Ongaro
L’Azione, 18 novembre 2012

 
LINK: