VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

settembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NEWS ACVV

Chiusura per ferie dell'Ufficio
L'ufficio diocesano di Azione Cattolica di Vittorio Veneto chiude per ferie dal 10 al 21 settembre. Riaprirà regolarmente lunedì 24 settembre.

Avvio del nuovo anno associativo
Per vivere insieme e nella gioia l’inizio dell’anno associativo, questi gli appuntamenti: venerdì 28 settembre alle 20.30, a Conegliano, nelle aule parrocchiali di Madonna delle Grazie, la presentazione dei cammini formativi di adulti, giovani e ragazzi. Sabato 6 ottobre dalle 17.30 a Pieve di Soligo, Patronato Careni: SPIRIT HAPPENING, Happening diocesano dei giovani. sabato 6 ottobre alle 20.30, auditorium Battistella Moccia di Pieve di Soligo: Premio Giuseppe Toniolo III edizione. "Pace e cooperazione internazionale: il grande sogno di Giuseppe Toniolo, l'impegno quotidiano di uomini e donne di buona volontà". Domenica 7 ottobre alle 11.00, nel Duomo di Pieve di Soligo, solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.Em. Mons. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Incontro di inizio anno del MSAC
Il Movimento studenti di Azione Cattolica è pronto per ripartire! Invitiamo tutti gli studenti che hanno a cuore la propria scuola e vogliono viverla in maniera attiva e propositiva all'incontro di inizio anno, sabato 22 settembre a Pieve di Soligo, Collegio Balbi, dalle 15.30 alle 17. Sarà un'occasione per conoscersi e far conoscere in modo divertente cos'è il MSAC, presentando anche le idee che abbiamo per il nuovo anno scolastico appena iniziato. Per info: Carlo 349/6927995; Federico 342/098697.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

LA CHIESA BELLA DEL CONCILIO

Un bacio ai nostri bambini

 
Io c’ero, noi c’eravamo. In piazza san Pietro eravamo in tanti, giovedì 11 ottobre, per la fiaccolata promossa dall’Azione Cattolica e dalla diocesi di Roma per i 50 anni dall’apertura del Concilio Vaticano II.
Non potevo mancare ad un appuntamento così importante, così carico di significati per chi, come me, ama definirsi figlia della Chiesa bella del Concilio.
 
Davanti a Castel sant’Angelo, mentre ascoltavo i testimoni e i ricordi di chi c’era anche l’11 ottobre 1962, quando Giovanni XXIII commosse il mondo con il discorso alla luna e la carezza ai bambini, ho provato una profonda gratitudine al Signore per il dono della fede, e a coloro, innanzitutto mio papà e mia mamma, che l’hanno ravvivato con la testimonianza, la preghiera e l’amicizia fraterna.
 
Percorrendo via Conciliazione insieme con una moltitudine di uomini e donne, adulti, anziani, giovani, famiglie, bambini, vescovi, sacerdoti, religiose, mi sono sentita parte di quel popolo di Dio che cammina nel mondo con gli occhi rivolti al suo Signore per non perdere la rotta, e con la mano in quella dei fratelli perchè senza di essi la vita non avrebbe né senso, né valore.
In piazza san Pietro ho atteso con trepidazione che papa Benedetto si affacciasse, che ci vedesse, per fargli sentire l’affetto, per dire che anch’io capisco e condivido la fatica di obbedire alla vita ogni giorno, con fedeltà e coraggio.
 
Nelle sue parole ho sentito la stanchezza e la preoccupazione, ma anche la certezza che il Signore ha saldamente in mano il timone della barca della Chiesa e la sta guidando verso cieli e terra nuova.
Nella consegna di dare un bacio ai nostri bambini la responsabilità di essere sempre un segno della tenerezza di Dio verso l’uomo, ogni uomo.

 
di Francesca Zabotti
L’Azione, 28 ottobre 2012