VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

novembre 2017
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930EC

NEWS ACVV

Incontri con le Presidenze parrocchiali
Si concludono gli incontri della Presidenza diocesana con le parrocchie, con l'obiettivo di conoscere sempre meglio la realtà e coglierne difficoltà e suggerimenti. L'ultimo appuntamento, con inizio alle 20.30, è martedì 14 novembre, nella parrocchia dell'Immacolata di Lourdes per La Vallata, Pedemontana, Vittorio Veneto e Conegliano.

Incontro di spiritualità Adulti - Terza età
Mercoledì 15 novembre, dalle 9 alle 17, nell'Oasi Santa Chiara a Conegliano Veneto, si svolge una giornata di spiritualità per adulti-terza età. Tema dell'incontro "Vivere l'Eucaristia". Guida: don Fabio Soldan. Per informazioni ed iscrizioni: Ufficio diocesano di Ac tel. 0438/940374. Segnalate eventuali difficoltà di trasporto. Insieme troveremo una soluzione!

Percorso etico
Domenica 19 novembre inizia il percorso etico "Un'economia a misura d'uomo. Quali prospettive per il bene comune?" proposto dall'Ac in collaborazione con l'Ufficio per la Pastorale sociale e del Lavoro e l'Istituto Toniolo di Vittorio Veneto. Il primo incontro si svolge a Tezze di Piave nel salone parrocchiale accanto al campanile, dalle 9.30 alle 12.00 ed approfondirà il tema: "La crisi del sistema economico moderno e le nuove opportunità". L'invito a partecipare è rivolto ad ogni giovane ed adulto interessato all'argomento.

EVENTI

Tempo Estate Eccezionale 2017 Toniolo 100 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

UMILTA’ E SANTITA’, NEL SEGNO DI GIUSEPPE TONIOLO

 
Giuseppe Toniolo ha espresso più volte il desiderio di essere sepolto a Pieve di Soligo, il paese della sposa Maria Schiratti che egli tanto amava, sicuro che gli umili di campagna avrebbero deposto un “requiem” sulla sua tomba.
 
Ecco in vita e in morte il profondo legame di stima e affetto di Toniolo con le genti del Quartier del Piave e della terra trevigiana, che anche l’Azione cattolica parrocchiale di Pieve sente di condividere esprimendo riconoscenza per il grande onore che chiama alla responsabilità.
Innanzitutto, nel segno dell’umiltà lontana dai protagonismi, perché la santità è fatta di comportamenti semplici e coerenti, senza la ricerca della fama e della notorietà, con lo spirito di comunione autentica. Toniolo lo dimostrò ogni giorno con il suo stile esemplare, discreto, cordiale, mai presuntuoso ed egoista, in famiglia, all’Università, nella Chiesa, nell’animazione del movimento cattolico, e questo suo esempio è più che mai attuale, impegnativo e necessario perché il nostro cristianesimo sia amato e credibile. Inoltre, la sfida della santità, anzi della necessità di “una comunità di santi”, nella ricerca di un modello di vita quotidiano che affascini, attragga e annunci il Vangelo con semplicità, con il sorriso, con l’ottimismo della speranza cristiana.
 
Con questi pensieri, l’Azione cattolica parrocchiale di Pieve di Soligo, ha rafforzato l’impegno in vista della Beatificazione di Giuseppe Toniolo. Infatti ha favorito la partecipazione alla S. Messa di ogni 7 del mese in Duomo, per far conoscere il Toniolo nei gruppi ragazzi, giovani e adulti. Ha preso parte attiva all’organizzazione di celebrazioni e momenti formativi e culturali, in particolare l’assemblea diocesana di Azione Cattolica al Careni nel settembre 2011, i riti in Duomo per Toniolo Beato, gli incontri con l’ACR coinvolgendo genitori e famiglie della forania, il convegno con il ministro Ornaghi a fine marzo 2012 e l’appuntamento con i responsabili del settore giovani AC del Triveneto, svoltosi a Pieve a metà aprile, con la visita alla tomba del Toniolo presente il vescovo Eugenio Ravignani, fino al pellegrinaggio a Roma, nel quale è stata importante e significativa la partecipazione di responsabili e aderenti dell’AC parrocchiale.

 
di Mariaregina Dal Ben
L’Azione, 3 giugno 2012