VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Tempo Estate Eccezionale 2017
L'attività dell'estate dell'Ac continua incessante per tutto il mese di agosto. Dal 6 al 13 del mese, più di 50 diciottenni condividono gli spazi di casa Cimacesta con gli adulti per un campo in contemporanea. Dopo l'Estiamo insieme previsto dal 13 al 16 agosto, giorni tranquilli di ferie per famiglie, riprendono i campiscuola: per Giovanissimi dal 16 al 23 agosto, per ragazzi di prima e seconda media in contemporanea con un altro gruppo Giovanissimi dal 23 al 30 agosto, poi altri due campi, di bambini ACR dei Sei/otto e ragazzi 14/15enni dal 30 agosto al 6 settembre. Il Campanac, fine settima di formazione per gli educatori ACR, Giovani ed Adulti in vista del nuovo anno associativo, previsto dall'8 al 10 settembre, concluderà l'estate 2017.

Chiusura Ufficio diocesano
L'Ufficio diocesano chiude per ferie da lunedì 7 agosto a lunedì 14 agosto. Per ogni comunicazione rivolgersi a Casa Cimacesta, tel. 0435/97013.

Nuovo indirizzo email
Il nuovo indirizzo di posta elettronica dell'Azione Cattolica diocesana che è: "segreteria@acvittorioveneto.it". Sostituisce il precedente.

EVENTI

#AC150FuturoPresente Chi Ama Educa 2017 Tempo Estate Eccezionale 2017 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

GIUSEPPE TONIOLO

Verso la beatificazione

 
Sono ormai solo quindici giorni a separarci dal grande evento della Beatificazione di Giuseppe Toniolo, laico, sposo, padre e docente, al servizio della società il cui messaggio mantiene anche oggi tutta la sua freschezza, sia per la Chiesa che per la società italiana.
 
Ci piace pensare che le oltre 400 persone già iscritte che dalla nostra diocesi partiranno per Roma vivano l’orgoglio di accompagnare a questa grande festa un fratello nella fede che “ce l’ha fatta! Lui davvero ha saputo realizzare i talenti che il Signore aveva posto nelle sue mani e fare della sua vita un capolavoro” (Giovanni Paolo II).
 
E’ interessante guardare, soprattutto in questi giorni, ad una affermazione di Mons. Sorrentino, postulatore per la causa di beatificazione: “Toniolo seppe ‘interrogarsi’ di fronte agli eventi della sua generazione, da quelli economici a quelli politici, e seppe insieme ‘interrogare’ i suoi contemporanei, chiamandoli alla serietà dello studio e dell’azione. Di fronte allo scenario complesso e inquietante in cui ci siamo cacciati, dovremmo imitarlo nel porci con umiltà la domanda: ‘Dove abbiamo sbagliato? E da dove dobbiamo ricominciare?”
 
E di certo questo tempo pasquale e la concomitanza con questo momento di crisi aiuteranno quanti si recheranno a Roma a chiedere, per sua intercessione, la virtù della Speranza: ”Toniolo aveva paura proprio del crollo della speranza – aggiunge Mons. Sorrentino – ai cattolici riconosceva il compito di essere, per tutti, un ”serbatoio” di speranza, se non altro per la loro fede. Meglio ancora, per una fede vissuta anche nella concretezza dell’impegno storico. Sono perfettamente d’accordo con lui, nel ritenere che possiamo ripartire, e con speranza. Che egli, economista, venga beatificato nel pieno di una crisi economica mondiale, mi sembra di buon auspicio”.

 
di Diego Grando
L’Azione, 15 aprile 2012