VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

dicembre 2019
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031EC

NEWS ACVV

"Anche Si....gnore" Smartbox spiritualità
L 'ultima settimana di novembre e la prima di dicembre vedono realizzarsi, nelle foranie, gli incontri di accostamento alla Parola del Signore per ragazzi di prima, seconda, terza superiore. Questo il calendario: venerdì 29 novembre, ore 20.30 nell'oratorio di Ponte della Priula per la forania La Colonna; sabato 30 novembre, ore 17.30 nell'oratorio di Gaiarine per la forania Pontebbana; domenica 1 dicembre,  dalle 15.00 alle 17.00 dalle suore Saveriane di Ceggia per la forania Torre di Mosto; sabato 14 dicembre, ore 17.00 nell'oratorio di Sacile per la forania Sacilese.

Work in progress
Per gli educatori ACR più giovani sono stati pensati degli incontri di formazione a livello locale. Queste la date del primo appuntamento: sabato 7 dicembre a Ceggia dalle 17 alle 18.30 per le foranie Mottense e Torre di Mosto; domenica 15 dicembre a San Polo di Piave dalle 9 alle 10.30 per la forania Pontebbana, con partecipazione alla Santa Messa a conclusione dell'incontro.

Veglia associativa diocesana
Sabato 7 dicembre, alla vigilia della solennità dell'Immacolata, alle 20.30, nella chiesa parrocchiale di Colle Umberto, l'Azione Cattolica si ritrova in preghiera. "La casa di Maria", il filo conduttore della tradizionale veglia, che riconduce al verbo "abitare", tema associativo dell'anno.

8 dicembre, festa dell’adesione
Nel giorno dell’Immacolata, l’Azione Cattolica celebra la giornata dell’adesione. Le associazioni parrocchiali festeggiano in molti modi diversi, ma è la benedizione delle tessere durante la Santa Messa il momento più significativo.

EVENTI

Mini-Campo 18enni e Giovani 2019 ACRcinquanta AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

Orchestriamo la Pace… e germoglierà la giustizia!

 
E’ stata una serata sicuramente inedita quella che l’AC diocesana ha proposto a conclusione del mese della Pace, venerdì 27 gennaio 2012, al Teatro Careni di Pieve di Soligo: una serata che ha messo al centro la musica, come linguaggio capace di raccontare parole di pace e di giustizia.
Il canto, le note, gli strumenti musicali possono trasmettere in modo immediato e diretto sensazioni ed emozioni; suscitano riflessioni, inducono a mettersi in ascolto, fanno risuonare in noi ciò che ascoltiamo.
Sono state molte e stimolanti le proposte offerte al pubblico nel corso della serata, attraverso il susseguirsi di diversi artisti e formazioni: la Corale Femminile di Vittorio Veneto, la giovane chitarrista vittoriese Nicoletta Naibo, il Corogiovani di Pieve di Soligo, Mauro Da Ros (chitarra e voce), il saxofonista Walter Bonadé, il pianista Andrea De Ros, il Coro Code di Bosco di Orsago.
Ciascuno di essi, con la propria sensibilità, ha presentato ed eseguito alcuni brani sul tema della serata: la pace è frutto della giustizia, è segno di speranza, richiede pazienza e perseveranza, è compassione, scelta e sguardo, richiede tempo, obbliga a fare memoria, conduce all’unità, è prendersi cura…
Non sono mancati, nella data in cui ricorreva il Giorno della Memoria, i riferimenti alle realtà di sofferenza e di dolore: è proprio a partire dalla presa di coscienza della gravità e tragicità di ogni guerra, di ogni forma di violenza, che assume importanza in modo urgente e irrinunciabile il valore della pace.
Pace, che è opera da costruire, come ricordavano le immagini di ponti proiettate sullo sfondo: ciascuno di noi può diventare costruttore di pace se a partire da occasioni di riflessione come questa, passa con coraggio all’azione.

 
di Roberto Bortoluzzi
L’Azione, 19 febbraio 2012