VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Campi Estate 2018
Mercoledì 13 giugno inizia l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo che vede la presenza di più di 80 ragazzi. E' un campo "doppio" ovvero bambini delle prime tre classi elementari ( i sei/otto) e ragazzi di quarta e quinta elementare condivideranno lo spazio e i momenti comuni, ma faranno un percorso specifico in base all'età.18 sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Daniele Bolpet capocampo, don Paolo Astolfo assistente, Lorenzo Rizzi cuoco,e Michela Pasini e Olivo Bazzo capicasa. Mercoledì 20 giugno inizia un campo di prima e seconda media con la presenza di più di 80 ragazzi. Il percorso formativo, dal titolo "#iostoconGesù", vuole aumentare la conoscenza e la relazione non solo con il Signore, ma anche tra tutti i ragazzi presenti. Attenzione particolare verrà dato al contatto con la natura e all'uso del tempo, aiutando i partecipanti a non sprecarlo ma a valorizzarlo in autonomia. Il gioco sarà strumento assiduo ed indispensabile in ogni giornata. Venti sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Elisabetta Grazian capocampo, don Angelo Arman assistente, Erminia Della Bella cuoca e Valerio De Rosso capocasa. Il vescovo Corrado celebrerà la messa domenica 17 giugno con i genitori e i familiari dei ragazzi presenti.

EVENTI

Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

L’attesa e le attese

 
L’attesa per il nuovo anno che sta per cominciare è per noi davvero particolare. La nostra famiglia attende l’arrivo di una nuova vita che ci è stata donata… Stefano, così abbiamo deciso di chiamarlo e lui sembra già saperlo da come si muove e scalcia, dentro al ventre di mamma Sonia.
Siamo davvero felici di sentirlo muovere, appoggiando le nostre mani sulla pancia.
E così per noi il nuovo anno è più ricco di speranza, anche se il quarto figlio non arriva con nessun bonus di mille euro, come era successo per il terzo figlio, ma anzi quei soldi andranno molto sicuramente, con questa finanziaria, tra bollette, benzina e imposte.
Per noi, questa nuova nascita, non è un peso in più ma un motivo di grande gioia.
Nicola aspetta il nuovo fratellino con ansia e vorrebbe subito condividere con lui la cameretta, mentre Valentina e Giada già un po’ più grandi, si sentono come delle piccole baby sitter.
Noi genitori speriamo di essere all’altezza del compito, per riuscire a far crescere questi nostri figli dando ad ognuno di loro la giusta attenzione, nelle diverse fasi di crescita.
Io, Valentina, devo scegliere in questo nuovo anno con che scuola proseguire alle superiori e per me è il pensiero più grande insieme all’arrivo del fratellino in questo 2012.
Io, Giada, dalle scuole primarie devo passare alle scuole medie e questo, dopo l’arrivo del fratellino, è per me l’attesa più intensa del nuovo anno.
Io, Nicola, aspetto il giorno dell’Epifania perché arrivi la befana con i doni; dopo un mesetto aspetto l’arrivo del mio fratellino Stefano e poi ho voglia di tornare a giocare a calcio.
Noi genitori Silvio e Sonia aspettiamo fiduciosi questo nuovo anno. La gioia certo è grande per questo evento, che pure inaspettato abbiamo accolto da subito senza titubanze, sapendo che il Signore ci è accanto e ci sarà da guida nel cammino di ogni giorno.
Diciamo grazie a tutte quelle persone della famiglia, della nostra comunità e
dell’Azione cattolica che da subito ci sono state vicine e che certo non mancheranno di darci il loro sostegno.

 
Silvio, Sonia, Valentina, Giada e Nicola
L’Azione, 1 gennaio 2012