VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

novembre 2019
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

NEWS ACVV

Incontro di spiritualità per adulti/terza età
L'Oasi Santa Chiara, a Conegliano, ospiterà l'incontro di spiritualità per adulti e adultissimi in programma per mercoledì 13 novembre. "Spezzando il pane nelle case, lo spazio quotidiano da abitare con fede" il tema dell'incontro guidato da don Paolo Astolfo. Per iscrizioni ed informazioni: Ufficio diocesano Ac, tel. 0438/940374.

Incontro di riflessione etica
Inizia il percorso di riflessione etica sabato 16 novembre, alle 16.00, nella sala verde di Casa Toniolo, a Conegliano. "Abitare la vita - dal concepimento alla morte naturale" il titolo generale che in questo incontro si focalizza su "Rischio eutanasia: una sfida alta per i cristiani". Intervengono il dottor Gian Antonio Dei Tos, l'avvocato Domenico Menorello, coordina don Alessio Magoga.

EVENTI

ACRcinquanta Estate Eccezionale 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

PER EDUCARE A NUOVI STILI DI VITA

Idrosprecometro: cosa sarà mai?

 
In procinto di essere brevettato a livello internazionale, fa sfoggio di sé a Cimacesta, da quest’anno, l’idrosprecometro. Trattasi di strumento ad alto contenuto tecnologico, atto a misurare la quantità d’acqua prelevata dalla rete idrica che residua nei bicchieri a fine pasto.
 
Nato da una sollecitazione del consiglio diocesano di AC in vista dei campi estivi, per una proposta nuova ed originale che rimarcasse l’importanza di adottare nuovi stili di vita improntati, fra l’altro, al senso di responsabilità e sobrietà, l’idrosprecometro si pone l’obiettivo di convertire in informazione concreta il puro dato dei litri d’acqua raccolti, per meglio comprendere come anche le nostre abitudini possano concorrere ad un mondo migliore. L’idrosprecometro infatti permette di rendersi conto visivamente che l’acqua rimasta nelle caraffe a fine pasto, raccolta durante una settimana di camposcuola, è preziosa perché pari al fabbisogno di molte persone, per molti giorni.
 
In un’epoca in cui l’uso responsabile delle risorse naturali è argomento di grande interesse, l’idrosprecometro e il contesto alpino di Cimacesta sono sicuramente un invito a riflettere sul tema del Creato, su ciò che ci è stato donato dal Signore, su ciò che abbiamo ereditato da chi è venuto prima di noi, su ciò che noi stessi lasceremo ad altri.

 
di Vinicio Sandrin
L’Azione, 24 giugno 2012