VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Sabato 11 Luglio
luglio 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031EC

NEWS ACVV

PRESIDENTE DIOCESANO
E' con gratitudine che accogliamo la comunicazione del Vescovo Corrado relativa alla nomina di Enrico Ioppo quale presidente diocesano di Azione Cattolica per il triennio 2020-23. Ringraziamo Enrico per la disponibilità data all'associazione, ci impegniamo a vivere nella corresponsabilità il servizio alla Chiesa e all'AC diocesana con generosità e dedizione. Buon lavoro e buon cammino a tutti noi! Emanuela con don Andrea.

TEMPO ESTATE ECCEZIONALE
lentamente e con prudenza stiamo facendo i primi passi per ricostruire nelle nostre comunità e associazioni parrocchiali opportunità di incontro e confronto. Il Consiglio diocesano di Azione Cattolica ha valutato la possibilità di aprire Casa Cimacesta all'esperienza estiva dei campiscuola, parte fondamentale dei nostri cammini formativi per piccoli e grandi. E' con grande tristezza che sospendiamo la proposta di calendario estivo elaborata per i mesi di giugno e luglio. Siamo in attesa di condizioni e disposizioni più vicine alle potenzialità di uso degli spazi della casa, per prendere in considerazione una eventuale apertura a famiglie e giovani nella seconda parte dell'estate. Prossimamente riceverete altre comunicazioni da parte delle commissioni circa proposte per attività estive alternative e fattibili fin d'ora. Voi stessi siete chiamati ad usare la vostra fantasia e creatività per promuovere tutto quello di cui c'è bisogno per fare del tempo estivo un tempo eccezionale per vivere l'amicizia, la formazione, l'essere Chiesa a partire dalle nostre parrocchie.

EVENTI

Estate Eccezionale 2020 Cammino Assembleare 2020 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

ESERCIZI SPIRITUALI

Gli esercizi: provare per credere!

 
Ammetto che, fino a qualche anno fa, ho sempre guardato con diffidenza gli esercizi spirituali. Alcuni miei amici ci andavano ed io non ne capivo il motivo. Poi sono stato eletto presidente parrocchiale e mi è stato chiesto di invitare gli educatori ed i ragazzi della mia parrocchia agli esercizi, ma non sapevo come fare perché di fatto non sapevo di cosa si trattava.
 
Allora ho provato ad andarci io per primo. Armato di sacco a pelo e diffidenza sono andato e mi sono trovato bene, benissimo! C’erano i miei amici e persone che non conoscevo, almeno per i primi venti minuti. C’era gente disposta a mettere al mio servizio la sua esperienza, il suo tempo ma soprattutto era disposta ad ascoltarmi con orecchie e cuore, senza giudicare o criticare le mie debolezze ed i miei sbagli. Non è tutto qui però, perché c’era anche Lui, il Signore, in realtà Lui c’è sempre, la differenza è che lassù era più facile restare in silenzio ed ascoltare le Sue parole. Una sensazione strana; per una volta i problemi di tutti i giorni li avevo lasciati da parte; dopo un po’ di fatica iniziale ero riuscito a stare in silenzio ed in ascolto, in ascolto del Signore. Una cosa a cui non ero abituato, in un certo senso sconvolgente, ma che ti riempie il cuore di serenità e di gioia, ti dà la consapevolezza che non siamo mai lasciati da soli. Da allora gli esercizi sono diventati un appuntamento imperdibile, in cui ho la possibilità di capire chi sono e cosa cerco nella vita.
 
Ormai li propongo con decisione ai ragazzi della mia parrocchia anche se fatico a motivarli perché è difficile descrivere le emozioni forti che vanno a toccare i sentimenti più profondi di ognuno di noi. Non conosco parole adatte per descrivere la gioia che si prova a scoprirsi accompagnati in ogni momento della propria vita dal Signore. Certe cose vanno provate in prima persona anche perché è un’occasione più unica che rara: la possibilità di prendersi del tempo per se stessi, al giorno d’oggi, è quasi un lusso.

 
di Lorenzo Zambon
L’Azione, 11 novembre 2012

 
Vedi tutte le proposte di Spiritualità.