VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Domenica 12 Luglio
luglio 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031EC

NEWS ACVV

PRESIDENTE DIOCESANO
E' con gratitudine che accogliamo la comunicazione del Vescovo Corrado relativa alla nomina di Enrico Ioppo quale presidente diocesano di Azione Cattolica per il triennio 2020-23. Ringraziamo Enrico per la disponibilità data all'associazione, ci impegniamo a vivere nella corresponsabilità il servizio alla Chiesa e all'AC diocesana con generosità e dedizione. Buon lavoro e buon cammino a tutti noi! Emanuela con don Andrea.

TEMPO ESTATE ECCEZIONALE
lentamente e con prudenza stiamo facendo i primi passi per ricostruire nelle nostre comunità e associazioni parrocchiali opportunità di incontro e confronto. Il Consiglio diocesano di Azione Cattolica ha valutato la possibilità di aprire Casa Cimacesta all'esperienza estiva dei campiscuola, parte fondamentale dei nostri cammini formativi per piccoli e grandi. E' con grande tristezza che sospendiamo la proposta di calendario estivo elaborata per i mesi di giugno e luglio. Siamo in attesa di condizioni e disposizioni più vicine alle potenzialità di uso degli spazi della casa, per prendere in considerazione una eventuale apertura a famiglie e giovani nella seconda parte dell'estate. Prossimamente riceverete altre comunicazioni da parte delle commissioni circa proposte per attività estive alternative e fattibili fin d'ora. Voi stessi siete chiamati ad usare la vostra fantasia e creatività per promuovere tutto quello di cui c'è bisogno per fare del tempo estivo un tempo eccezionale per vivere l'amicizia, la formazione, l'essere Chiesa a partire dalle nostre parrocchie.

EVENTI

Estate Eccezionale 2020 Cammino Assembleare 2020 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

CAMPISCUOLA 2012:

Fare campi da Adulti

 
“La meta della formazione dell’Azione Cattolica è quella di accompagnare i suoi aderenti ad essere laici capaci di vivere in modo autentico e originale la propria esperienza cristiana nella storia”.
( Progetto Formativo, pag. 45 )

 
Se non siamo responsabili, che adulti siamo? E’ questa consapevolezza ineluttabile che differenzia l’adulto dal bambino. E’ questa responsabilità verso il mondo, la Chiesa , l’altro che fonda il senso di appartenenza, che mi spinge al servizio e all’operare per rendere più “umane” le relazioni e i legami.
 
Abbiamo scelto come tema del campo lo stesso titolo del documento sugli orientamenti pastorali presentati dal vescovo Corrado: “Corresponsabili per la missione”.
 
La nostra riflessione vuole dare il giusto significato a definizioni come responsabilità, corresponsabilità, etica, missione, evangelizzazione; parole che hanno bisogno di essere declinate in modo nuovo per essere più efficaci.
Parleremo di come forze etiche quali il bene, la verità, la bellezza, la giustizia abbiano bisogno di immaginazione e di fiducia affinché ognuno trovi il coraggio e la forza di mettersi in gioco in prima persona e assumersi la responsabilità del cambiamento per conformarsi al Vangelo.
 
Per il cristiano in realtà c’è un’unica etica possibile: quella di riconoscersi responsabile anche di quello di cui non siamo oggettivamente responsabili, tanto è grande il nostro senso di appartenenza all’umanità e il nostro essere creature di Dio, a cui è stato affidato il compito di “coltivare e custodire”.
La Parola di Dio sarà il nostro principale riferimento quando avvicineremo figure quali Abramo, Pietro e Paolo, Tommaso, Giuseppe e Maria. Da essi trarremo gli spunti per valutare e valorizzare la nostra originalità nella testimonianza di vita
 
L’invito a partecipare è naturalmente rivolto a tutti, adulti e famiglie, e per quanti fosse un problema economico, l’associazione offre la disponibilità di un sostegno.
 
La settimana di campo (dal 5 al 12 agosto e dal 12 al 19 agosto – info Ufficio diocesano AC 0438/940374) prevede dei momenti di lavoro e di festa, cercando di sperimentare il giusto equilibrio fra le due componenti che caratterizzano il tempo della vita di ciascuno, qualsiasi sia l’età, lo stato civile, o l’ambito scelto per realizzare la propria vocazione.
E’ un tempo speciale, un tempo pensato, un tempo dedicato. Un tempo per il silenzio, un tempo per stare con gli altri… un tempo da non perdere.

 
di Emanuela Baccichetto
L’Azione, 29 luglio 2012