VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

settembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NEWS ACVV

Chiusura per ferie dell'Ufficio
L'ufficio diocesano di Azione Cattolica di Vittorio Veneto chiude per ferie dal 10 al 21 settembre. Riaprirà regolarmente lunedì 24 settembre.

Avvio del nuovo anno associativo
Per vivere insieme e nella gioia l’inizio dell’anno associativo, questi gli appuntamenti: venerdì 28 settembre alle 20.30, a Conegliano, nelle aule parrocchiali di Madonna delle Grazie, la presentazione dei cammini formativi di adulti, giovani e ragazzi. Sabato 6 ottobre dalle 17.30 a Pieve di Soligo, Patronato Careni: SPIRIT HAPPENING, Happening diocesano dei giovani. sabato 6 ottobre alle 20.30, auditorium Battistella Moccia di Pieve di Soligo: Premio Giuseppe Toniolo III edizione. "Pace e cooperazione internazionale: il grande sogno di Giuseppe Toniolo, l'impegno quotidiano di uomini e donne di buona volontà". Domenica 7 ottobre alle 11.00, nel Duomo di Pieve di Soligo, solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.Em. Mons. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Incontro di inizio anno del MSAC
Il Movimento studenti di Azione Cattolica è pronto per ripartire! Invitiamo tutti gli studenti che hanno a cuore la propria scuola e vogliono viverla in maniera attiva e propositiva all'incontro di inizio anno, sabato 22 settembre a Pieve di Soligo, Collegio Balbi, dalle 15.30 alle 17. Sarà un'occasione per conoscersi e far conoscere in modo divertente cos'è il MSAC, presentando anche le idee che abbiamo per il nuovo anno scolastico appena iniziato. Per info: Carlo 349/6927995; Federico 342/098697.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

CAMPISCUOLA 2012:

Fare bene il bene

 
Nella lunga e impegnativa estate dell’Ac molte sono le risorse messe in gioco perché il quadro dei campi si componga e si realizzi lo spazio educativo che ogni campo scuola vorrebbe essere. Evidenti sono l’impegno, e la generosità di educatori e sacerdoti assistenti che, con una programmazione entusiasta ed accurata, preparano la settimana per i loro animati. Contenuti, giochi, attività e innumerevoli attenzioni che fanno sentire ogni ragazzo importante ed atteso: il cartellino con il nome, i compleanni puntualmente festeggiati, l’itinerario per l’escursione in sicurezza e a misura di età.
 
Meno visibile ma non meno importante è il lavorio che sta alle spalle, svolto in larga parte da responsabili associativi, prima di tutto dalla Presidenza. Una rete di rapporti, comunicazione e professionalità che permette di cogliere i problemi, di affrontarli e di risolverli. Quelli concreti, legati alla gestione di una casa che ospita ogni giorno un numero rilevante di persone, con una cucina, il personale volontario di servizio, la sicurezza di tutti. La diligenza che richiede una gestione economica e fiscale trasparente ed efficace. Il sostegno a situazioni di difficoltà, non solo finanziarie.
 
Chi conosce, o anche solo intuisce l’impegno che si cela dietro ognuno dei campi che ininterrottamente si susseguono da giugno a settembre, non può che stupirsi per il ripetersi di un miracolo nato non solo dalla generosità di un servizio, ma dalla professionalità dello stesso, perché non basta fare il bene, è necessario farlo “bene”, o almeno, al meglio. Con la logica dei talenti da trafficare che è l’unico modo che ognuno ha di vivere una vita buona.

 
L’Azione, 15 luglio 2012