VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

settembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NEWS ACVV

Chiusura per ferie dell'Ufficio
L'ufficio diocesano di Azione Cattolica di Vittorio Veneto chiude per ferie dal 10 al 21 settembre. Riaprirà regolarmente lunedì 24 settembre.

Avvio del nuovo anno associativo
Per vivere insieme e nella gioia l’inizio dell’anno associativo, questi gli appuntamenti: venerdì 28 settembre alle 20.30, a Conegliano, nelle aule parrocchiali di Madonna delle Grazie, la presentazione dei cammini formativi di adulti, giovani e ragazzi. Sabato 6 ottobre dalle 17.30 a Pieve di Soligo, Patronato Careni: SPIRIT HAPPENING, Happening diocesano dei giovani. sabato 6 ottobre alle 20.30, auditorium Battistella Moccia di Pieve di Soligo: Premio Giuseppe Toniolo III edizione. "Pace e cooperazione internazionale: il grande sogno di Giuseppe Toniolo, l'impegno quotidiano di uomini e donne di buona volontà". Domenica 7 ottobre alle 11.00, nel Duomo di Pieve di Soligo, solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.Em. Mons. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Incontro di inizio anno del MSAC
Il Movimento studenti di Azione Cattolica è pronto per ripartire! Invitiamo tutti gli studenti che hanno a cuore la propria scuola e vogliono viverla in maniera attiva e propositiva all'incontro di inizio anno, sabato 22 settembre a Pieve di Soligo, Collegio Balbi, dalle 15.30 alle 17. Sarà un'occasione per conoscersi e far conoscere in modo divertente cos'è il MSAC, presentando anche le idee che abbiamo per il nuovo anno scolastico appena iniziato. Per info: Carlo 349/6927995; Federico 342/098697.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

Esercizi Spirituali:
“fonte di salvezza e di energia spirituale”

 
In questi giorni d’inizio quaresima mi sono imbattuto nei seguenti due testi: uno di Paolo VI che, all’indomani del Concilio Vaticano II, afferma: gli Esercizi spirituali, sono una “fonte di salvezza e di energia spirituale da allargare e rendere possibile a tutte le categorie” perché diventi “un’abitudine del popolo cristiano molto, molto più diffusa e molto più nutrita di quanto non sia”. Uno dei Vescovi del Triveneto che dichiarano: “L’uomo d’oggi, mentre esprime nuove capacità, si dimostra nel contempo vittima illustre del più grave attentato alla sua libertà: egli non
sa più pensare. […] Gli Esercizi spirituali […] sono il mezzo più adatto e più prezioso per favorire il contatto dell’uomo con Dio. In essi è possibile la pausa ristoratrice che permette il dialogo con l’Eterno, al di fuori del turbinio degli interessi […]; l’incontro con la Parola di Dio
” che trasforma e rigenera il cuore e la mente dell’uomo; “la facilità di rispondere a quella esperienza del divino così fortemente avvertita, ma che Dio riserva solo per chi si apparta e gli dona l’esclusività gelosa di una seppur breve parentesi di tempo nella quale l’iniziativa sia solo e sempre di Lui” (Lettera sulla validità degli Esercizi spirituali).
Come, allora, non approfittare degli Esercizi spirituali del quotidiano, occasione per farci abitare la nostra terra nella fede, in questa quaresima “tempo favorevole della nostra salvezza”?

 
di Don Luigino Zago
L’Azione, 4 marzo 2012