VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

dicembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31EC

NEWS ACVV

Veglia associativa
Venerdì 7 dicembre, alla vigilia della solennità dell’Immacolata, nella chiesa di Tezze di Piave, con inizio alle 20.30, presieduta dal Vescovo Corrado, ci sarà la Veglia associativa diocesana. Sono invitati giovani ed adulti, responsabili, educatori e quanti vogliono prepararsi con intensità alla festa dell’Immacolata.

8 dicembre, festa dell’adesione
Nel giorno dell’Immacolata l’Azione Cattolica celebra la giornata dell’adesione. Le associazioni parrocchiali festeggiano nei modi più diversi, ma il momento comune e più significativo resta la benedizione delle tessere durante la Santa Messa.

Incontro Coordinamento foraniale e presidenti di Conegliano e Vittorio Veneto
I presidenti parrocchiali e il coordinamento foraniale di Conegliano e Vittorio Veneto si incontrano con la presidenza diocesana martedì 11 dicembre, alle 20.30, nella parrocchia di San Rocco a Conegliano.

Convegno nazionale educatori
"Chiamati a scoprire il sapore" il tema del Convegno nazionale educatori Acr che si svolge a Roma dal 14 al 16 dicembre prossimi. Accompagnati da don Paolo Astolfo, assistente diocesano Acr, vi parteciperanno 5 educatori della nostra diocesi.

Minicampo invernale
"Sogna, vinci, scegli" il titolo del mini campo invernale per 18enni e giovani dai 19 ai 30 anni. Si svolge a Nebbiù, nella Casa Apina Bruno e Paola Mari da venerdì 28 a sabato 29 dicembre. E' una nuova opportunità per vivere insieme un momento di formazione e festa, anche alla luce del Sinodo appena concluso. Per info: Ufficio Ac 0438/940374; Mirko 349/0059503.

EVENTI

Sogna, Vivi, Scegli Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

Educatori: la formazione continua!

 
Sabato 18 febbraio si incontrano Red, New Red e Red Gold
 
Erano assidui nell’ascoltare l’insegnamento degli apostoli e nell’unione fraterna, nella frazione del pane e nelle preghiere… Ogni giorno tutti insieme frequentavano il tempio e spezzavano il pane a casa prendendo i pasti con letizia e semplicità di cuore, lodando Dio e godendo la simpatia di tutto il popolo…” con queste parole l’evangelista Luca ci presenta le prime comunità cristiane.
E’ proprio delle nostre comunità che vogliamo parlare come educatori nel prossimo incontro Red di sabato 18 febbraio a Vazzola.
Cosa significa per noi educatori essere e fare comunità, amarla?
Il secondo incontro formativo del modulo “Vivere e comunicare il Vangelo”, vuole rispondere a questa domanda avendo come tema: La mia esperienza di Chiesa e il mio essere educatore nella e con la Chiesa-comunità. Ci soffermeremo su due aspetti: la nostra esperienza personale di Chiesa e quali significati e ricchezze riscontriamo nell’essere educatori in ambito ecclesiale.
La tematica è senza dubbio impegnativa, ma siamo chiamati a “puntare in alto”! Non possiamo dire di amare quello che facciamo se prima non lo conosciamo. Questo modulo Red ci può aiutare ad approfondire ed ottenere strumenti per conoscere meglio la nostra comunità-chiesa, rendendoci sempre più consapevoli e trovando “sentieri di speranza” attraverso i quali camminare ed accompagnare chi ci viene affidato: bambini, giovani, adulti.
Allora Red, questo è il momento favorevole ed opportuno, coglietelo!
E’ il tempo giusto anche per quei giovani che hanno da poco iniziato il loro percorso educativo, i New Red: anche per loro è previsto un secondo incontro sabato 18 febbraio, a Cimetta di Codognè, sempre del modulo “Vivere e comunicare il Vangelo”.
Questo incontro avrà come tematica: la Spiritualità dell’Educatore New R.Ed. Un percorso che riprende le parole dell’evangelista Luca “…erano assidui nell’ascolto, di sé e degli altri, nelle preghiera, nella lode a Dio” e in cui i giovani educatori sono accompagnati nella scoperta e cura della propria identità, nell’ascolto di sé e della propria storia, nel rivedere il percorso che li ha condotti alla scelta del servizio educativo, ripensando alle persone incontrate che li hanno aiutati e che continuano ad accompagnarli.
Non mancheranno, nel corso del pomeriggio, per Red e New Red, l’incontro con la Parola di Dio, attività dinamiche, momenti di riflessione personale e di confronto.

 
di Fanny Mion
L’Azione, 12 febbraio 2012