VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Domenica 25 Giugno

NEWS ACVV

Campi Estate 2017
Mercoledì 14 giugno si apre l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo che vede la presenza di 58 ragazzi di quarta e quinta elementare. Provenienti da 17 parrocchie, conosceranno da vicino le vicende di Davide, cantautore di Dio. Saranno guidati dal capocampo Daniele e dall'assistente don Adriano, con Lorenzo come cuoco e Stefano capocasa. Mercoledì 21 giugno è partito il secondo campo dell'estate che vede la presenza di 81 ragazzi di prima e seconda media, provenienti da 25 parrocchie. Sono guidati dalla capocampo Silvia, dall'assistente don Angelo, con Lisetta cuoca e Nicolò capocasa. Mercoledì 28 giugno 85 bambini di quarta e quinta elementare riempiranno Casa Cimacesta per il loro camposcuola. Provenienti da 16 parrocchie avranno Stella come capocampo, don Federico assistente, Annarita cuoca e Valerio capocasa.

Nuovo indirizzo email
Il nuovo indirizzo di posta elettronica dell'Azione Cattolica diocesana che è: "segreteria@acvittorioveneto.it". Sostituisce il precedente.

EVENTI

#AC150FuturoPresente Chi Ama Educa 2017 Tempo Estate Eccezionale 2017 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

25° ANNIVERSARIO SACERDOZIO DI DON LUIGINO ZAGO

E’ inutile dire che…

 
E’ inutile dire che 25 anni fa quando fui ordinato prete, non avrei mai pensato che il mio ministero presbiterale potessi esercitarlo all’interno dell’Azione Cattolica. Eppure da alcuni anni ormai ci sono. E davvero ringrazio il Signore insieme alla stessa Azione Cattolica che, sì,… mi permette di viverlo al meglio.
 
Il prete, uomo di Dio, fratello tra fratelli, non può esimersi di essere né uomo di Dio, né fratello tra fratelli. E l’AC, nelle sue varie articolazioni, ma fondamentalmente a partire dalla sua peculiare dimensione associativa, “obbliga” il prete ad esserlo fino in fondo, aspettandosi essenzialmente da lui che educhi alla vita buona del Vangelo, dentro ad uno stile di corresponsabilità che lo caratterizzi sempre. Che aiuti instancabilmente ad orientare lo sguardo verso l’Alto, mai prescindendo dalla cura dei legami di vita buona che permettano di custodire i fratelli nella gioia.
 
E’ in questi elementi di fondo che semplicemente ma significativamente mi sembra di poter racchiudere l’esperienza che l’AC mi permette di fare in questi anni nei quali sono un suo Assistente.
 
Grazie del dono di santità che sei stata e che continui ad essere per me, per tanti preti e per la Chiesa tutta. Continua ad essere un’immagine luminosa della Chiesa bella del Concilio, dove con rinnovato stupore quotidiano si gode della comunione di uomini e donne nei quali, per opera dello Spirito è pienamente manifesta e realizzata la meravigliosa gratuità dell’amore del Padre per l’umanità.

 
di don Luigino Zago
L’Azione, 30 settembre 2012