VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

gennaio 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031EC

NEWS ACVV

Consiglio diocesano
Alle date già stabilite in calendario si aggiunge un incontro del consiglio diocesano giovedì 9 gennaio 2020, alle 20.30, nell'oratorio di Lutrano. All'OdG l'approvazione del bilancio 2018/19.

Orchestriamo la Pace
Anche quest'anno l'Azione Cattolica di Vittorio Veneto propone una serata in cui giovani e adulti si scambiano idee e speranze di pace attraverso i segni e i suoni del mondo musicale. L'appuntamento Orchestriamo la Pace, giunto alla sua nona edizione, è sabato sera 11 gennaio 2020, nell'aula magna del Seminario a Vittorio Veneto.

Assemblee foraniali
Seconda tappa del percorso verso la XVII assemblea elettiva, nel mese di gennaio vengono eletti i cordinamenti foraniali. Queste le date fin qui stabilite: forania Sacilese venerdì 10 gennaio a Sacile; forania La Vallata, lunedì 13 gennaio a Valmareno; forania Opitergina, lunedì 13 gennaio ad Oderzo; forania La Colonna, lunedì 13 gennaio a Vazzola; forania Mottense, venerdì 17 gennaio, a Cessalto. Per tutti: inizio alle 20.30.

Percorso etico
Secondo incontro del percorso etico 2019/2020 "Abitare la vita. Dal concepimento alla morte naturale". L'appuntamento è ad Oderzo, sala del Campanile, giovedì 23 gennaio, ore 20.30. Sul tema: "Le buone pratiche di chi accoglie, cura e accompagna la vita" intervengono suor Carmelita Follador della Casa Mater Dei di Vittorio Veneto, Francesco Benazzi, direttore generale AULSS 2 Marca Trevigiana, Paola Paiusco, direttore UOC Cure Palliativa AULSS 2, Maria Eufrasia Valori, vice presidente ADVAR Treviso. Coordina Marco Zabotti, direttore scientifico Istituto Beato Toniolo. Le vie dei Santi.

EVENTI

Cammino Assembleare 2020 Orchestriamo la Pace 2020 Mini-Campo 18enni e Giovani 2019 ACRcinquanta AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

TERREMOTO IN EMILIA ROMAGNA

L’ora della solidarietà: colletta nazionale per l’Emilia

 
Per le zone colpite dal terremoto la Conferenza Episcopale Italiana ha indetto «una Colletta nazionale da tenersi in tutte le chiese domenica 10 giugno, solennità del Corpus Domini. Il ricavato dovrà essere consegnato tempestivamente alle rispettive Caritas diocesane, che provvederanno a inoltrarlo a Caritas Italiana, già operativa nelle zone colpite con un proprio Centro di coordinamento».
La Presidenza della Cei ha inoltre destinato all’emergenza tre milioni di euro dai fondi per l’otto per mille, rinnovando l’invito ad un coinvolgimento di tutte le comunità ecclesiali nella colletta nazionale.
 
Il direttore di Caritas Italiana, don Francesco Soddu, che ha visitato i luoghi colpiti ed è tornato nei giorni scorsi a Finale Emilia, sottolinea che si è potenziata la rete delle relazioni, rafforzando l’operatività del delegato regionale e delle Caritas delle diocesi colpite. Anche il presidente, mons. Giuseppe Merisi, si è recato nelle zone del terremoto come ulteriore segno di vicinanza.
 
A Finale Emilia è stato allestito un centro di coordinamento Caritas per facilitare l’incontro tra i bisogni rilevati e la disponibilità di risorse materiali e di volontari.
Anche Caritas Europa e Caritas Internationalis si sono dette pronte a contribuire agli aiuti nel medio e lungo termine, ossia nella fase più difficile della ricostruzione materiale e del tessuto sociale.
 
Chi vuole sostenere gli interventi di Caritas Italiana (causale: “Terremoto Nord Italia 2012”) può versare il proprio contributo attraverso:
 
c/c postale n. 347013
 
Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma
Iban: IT 29 U 05018 03200 000000011113
 
UniCredit, via Taranto 49, Roma
Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119
 
Banca Prossima, via Aurelia 796, Roma
Iban: IT 06 A 03359 01600 100000012474
 
Intesa Sanpaolo, via Aurelia 396/A, Roma
Iban: IT 95 M 03069 05098 100000005384
 
CartaSi (VISA e MasterCard)
telefonando al n. 06 66177001,
orario di ufficio

 
Avvenire, 9 giugno 2012