VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

maggio 2012
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031EC

NEWS ACVV

ISCRIZIONI CAMPI ESTATE 2019
Da lunedì 6 maggio sono aperte le iscrizioni ai campi per quanti, ragazzi, giovani ed adulti non iscritti all'Azione Cattolica, desiderano parteciparvi. Per info: Ufficio diocesano 0438/940374, sito www.acvittorioveneto.it.

Apertura di Casa Cimacesta
Casa Cimacesta, in vista dell'ormai vicino inizio dei campi scuola, ha bisogno di un accurato riordino delle villette e degli spazi esterni. Chiediamo di dedicare uno dei prossimi fine settimana a chi, conoscendo la realtà della Casa e condividendone lo scopo, desidera partecipare ai lavori di apertura, segnalando la propria disponibilità in Ufficio diocesano (0438/940374). La proposta potrebbe essere un'opportunità, per i gruppi 18enni e giovani, di condivisione di una giornata nel servizio. Questi i fine settimana: 25-26 maggio; 1-2 giugno; 8-9 giugno.

Incontro di spiritualità adulti e terza età
Terzo appuntamento di spiritualità in programma per sabato 25 maggio a Motta di Livenza, Basilica della Madonna dei Miracoli. Dopo l'accoglienza iniziale, alle 9.30 santa Messa cui seguirà la riflessione sul tema :"Di generazione in generazione... Maria madre della vita". Ci sarà poi uno spazio adeguato per le confessioni; le conclusioni intorno alle 12.15. Per iscrizioni ed informazioni: Ufficio diocesano AC 0438/940374.

Gli adultissimi incontrano Papa Francesco Anche un gruppo di adultissimi della nostra diocesi partecipa all'incontro con Papa Francesco mercoledì 29 maggio, in Piazza San Pietro. Il programma prevede poi la celebrazione della Santa Messa in Basilica con il cardinale Angelo Comastri, cui seguiranno le testimonianze di adulti, nonni e nipoti dell'Ac.

EVENTI

Festa Unitaria 2019 - Sapore di Sale Incontro Nazionale Adultissimi - Di Generazione In Generazione Estate Eccezionale 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

BEATIFICAZIONE DI GIUSEPPE TONIOLO

Gioia e gratitudine

 
E’ stato un privilegio, domenica 29 aprile, partecipare alla celebrazione per la beatificazione di Giuseppe Toniolo da quella prima fila. Al nuovo Beato ho affidato, insieme al ricordo di tante persone e situazioni, tre pensieri..
Il primo riguarda la gioia e la commozione per aver “fisicamente” accompagnato questo fratello agli altari: “Tu ce l’hai fatta! Oggi la tua vita è testimonianza, provocazione e segno per la nostra vita, il nostro impegno, la nostra responsabilità di sposi, genitori, cittadini, cristiani. Donaci di essere consapevoli e grati delle benedizioni che vengono dal cielo e di affidarci nelle fatiche quotidiane”.
Il secondo pensiero riguarda la nostra Chiesa diocesana chiamata ad annunciare e testimoniare l’amore di Dio per gli uomini e sollecitata a scoprire strade nuove per raccontare il Vangelo oggi, tempo di Grazia della storia. Ho pregato il Buon Dio di renderci degni del dono grande che è la Chiesa e di illuminarci per comprendere il Suo progetto di bene per la nostra Chiesa diocesana.
Poi ho pensato a tutte le persone che, presenti nella basilica di San Paolo fuori le mura o a casa hanno affidato le proprie preghiere a Dio per l’intercessione di Giuseppe Toniolo. E a tutti coloro che, a partire da don Massimo Magagnin, insieme ai Comitati diocesani ne hanno sostenuto la devozione, la conoscenza, il cammino verso la beatificazione; a coloro che da tanto tempo hanno sognato questa giornata di fede e di festa di cui noi, con riconoscenza, continueremo a raccogliere i frutti.

 
di Diego Grando
L’Azione, 20 maggio 2012

 
 

Cimacesta: apre l’Estate 2012 con gli animatori

“L’educazione al servizio, un servizio che educa”

 

Campo nel campo a Cimacesta!! SMS, ore 15.00: ”Ciao Giovanni, cm stai? 6pronto per il weekend tra i montii?! Quest’anno si Punta in Alto,veramente!! Contando Luca, Andrea e gli altri, ai campi saremo in 8 del nostro gruppo educatori!!E voi??Baci”. SMS, ore 15.05: ”Ciao Beatrice, che bello risentirci!! Sento già il profumo di Cimacesta… sai, prepararci insieme per l’estate, proprio li, ad Auronzo, è il modo migliore per avere la giusta carica, per ridire il nostro sì al servizio di tutti! Iscrizioni consegnate stamattina:5su5!!;-)”.
 
L’Estate del Tempo Eccezionale, nel continuo “Tempo Favorevole”, si apre con questa proposta per gli animatori: dalla mattina di sabato 2 al pomeriggio di domenica 3 giugno, si partecipa al “Campo nel Campo” direttamente a Cimacesta. Una novità che sa di quotidianità, di spiritualità concreta a favore dei ragazzi e della casa; una vera e propria educazione al valore del servizio, in risposta all’invito “Alzati, ti chiama!”. Nessuno è escluso, perché guidati per mano e con le nostre mani, nella fatica e nell’impegno gioioso, risulterà vero e tangibile il ruolo dell’animatore al camposcuola. Ne risulta uno stile sobrio ed essenziale da far proprio e da promuovere, in un tempo di dispersione e di pluralità di proposte, scegliere l’essenziale implica un esercizio continuo di discernimento, di educazione ad abitare le profondità della vita e a non attaccarsi a elementi marginali …” (Progetto Formativo, p. 10).
 

Il cuore della vita cristiana, Cristo, ci aiuterà a rinforzare la tensione tra fede e vita, nella concretezza di un agire collaborativo alla ricerca del bene comune. “Non si vive isolatamente, ma insieme, in una testimonianza corale ed organica” (Progetto Formativo, pag. 16), per dar voce a quella famiglia associativa che vive della gratuità e del dono di sé. Costruiremo legami di fraternità e comunione, nella cura di una casa che nell’estate 2012 ospiterà ben più di un migliaio di persone. “Lavori in corso a Cimacesta, nei giorni 2 e 3 giugno. Non mancheremo!!”.

 
di Eleonora Salamon
L’Azione, 20 maggio 2012

 

 

Informazioni utili:
Sabato 2 giugno, alle 9.30, inizia “Il Campo nel Campo” ad Auronzo, nella Casa Cimacesta che si concluderà nel pomeriggio di domenica 3 giugno. L’Ufficio diocesano AC raccoglie le iscrizioni, necessarie per favorire il trasporto di tutti. Portare sacco a pelo o lenzuola. La presenza e la partecipazione sono gratuiti. L’invito è rivolto a tutti gli educatori delle parrocchie, anche a chi non potrà essere presente come animatore in uno dei campi dell’estate 2012.
 

 

Campo ACR medie

( 1° e 2° media )

 
 
SECONDO CAMPO ACR
mercoledì 20 giugno – Mercoledì 27 giugno, Casa Cimacesta (Auronzo)

 
Con ragazzi provenienti dalle parrocchie di Caneva, Ceggia, Cimetta, Codognè, Colfosco, Colle Umberto, Farra di Soligo, Gaiarine, Mareno di Piave, Oderzo, Ponte della Priula, San Polo di Piave, Solighetto, Staffolo, Stevenà, Susegana, Vazzola, Vidor, Villanova di Prata, Visnà, con Alessandro Corazza capocampo, don Claudio Carniel assistente e Valerio De Rosso come capocasa.
 
SECONDO CAMPO

Vedi le foto del secondo campo dell’ACR.

 
 


 
 
QUARTO CAMPO ACR
Mercoledì 4 luglio – Mercoledì 11 luglio, Casa Cimacesta (Auronzo)

 
Con ragazzi provenienti dalle parrocchie di: Bagnolo, Basalghelle, Cimetta, Codognè, Col San Martino, Colfosco, Cordignano, Fontanelle, Francenigo, Gaiarine, Ghirano, Lutrano, Oderzo, Pianzano, Piavon, Ponte della Priula,Sacile, Susegana,Torre di Mosto, Vazzola, con Anna Pillon capocampo, don Giuseppe Fagaraz assistente e Graziano Salamon capocasa.
 
QUARTO CAMPO

Vedi le foto del quarto campo dell’ACR.

Vedi il video della S. Messa presieduta dal Vescovo Corrado (La Tenda TV).

 
 


 
 
OTTAVO CAMPO ACR
Lunedì 20 agosto – Lunedì 27 agosto, Casa Cimacesta (Auronzo)

 
Con ragazzi provenienti dalle parrocchie di: Basalghelle, Colfosco, Cordignano, Francenigo, Tarzo, Tezze, Osigo, Staffolo Fregona, Pieve di Soligo, con Antonella Bozzetto capocampo, don Domenico Valentino assistente e Enrico Ioppo capocasa.
 
 


 
 
PER APPROFONDIRE:

Campo ACR elementari

( 4° e 5° elementare )

 
PRIMO CAMPO
Mercoledì 13 giugno – Mercoledì 20 giugno, Casa Cimacesta (Auronzo)

 
Con ragazzi provenienti dalle parrocchie di Campodipietra, Ceggia, Cimetta, Codognè, Col San Martino, Colfosco, Gaiarine, Madonna delle Grazie, Ponte della Priula, Scomigo, San Pietro di Feletto, Staffolo, Tarzo, Tezze, Visnà.
Nicola Brugnera capocampo, don Egidio Dal Magro assistente e Giorgio Rossetto capocasa.
 
PRIMO CAMPO

Vedi le foto del primo campo dell’ACR.

 
 


 
 
TERZO CAMPO
Mercoledì 27 giugno – Mercoledì 4 luglio, Casa Cimacesta (Auronzo)

 
Con ragazzi provenienti dalle parrocchie di Bagnolo, Cimetta, Cimavilla, Codognè, Col San Martino, Farra di Soligo, Fontanelle, Fontanellette, Mareno di Piave, Sacile, San Polo, Santa Lucia, Vidor, Villanova di Prata, Visnà.
Martina De Nadai capocampo, don Andrea Dal Cin assistente e Olivo Bazzo capocasa.
 
TERZO CAMPO

Vedi le foto del terzo campo dell’ACR.

 
 


 
 
SESTO CAMPO
Mercoledì 18 luglio – mercoledì 25 luglio, Casa Cimacesta (Auronzo)

 
Con ragazzi provenienti dalle parrocchie di Anzano, Basalghelle, Colfosco, Cordignano, Fontanelle, Gaiarine, Mansuè, Oderzo, Pianzano, Pieve di Soligo, Falzè, Ponte della Priula, San Fior, San Polo, Santa Lucia, Solighetto, Vazzola e Vidor.
Elisa Zornio capocampo, don Fabio Mantese assistente e Anna Maria Bonotto capocasa.
 


 

 
PER APPROFONDIRE:

Campo ACR Seiotto

(1° – 2° – 3° elementari)

 
QUINTO CAMPO ACR
Mercoledì 11 luglio – Mercoledì 18 luglio, Casa Cimacesta (Auronzo)

 
Con ragazzi provenienti dalle parrocchie di Ceggia, Cimetta, Codognè, Colfosco, Colle Umberto, Cordignano, Fontanelle, Francenigo, Ghirano, Oderzo, Pianzano, Pieve di Soligo, Ponte della Priula, Ramera,, Refrontolo, Sacile, San Polo,Santa Lucia, Solighetto, Torre di Mosto, Vazzola, Vidor, Villanova di Prata e Visnà.
Con Giulia Diletta Ongaro capocampo, don Adriano Zanette assistente e Anna Maria Bonotto capocasa.
 
 
QUINTO CAMPO

Vedi le foto del quinto campo dell’ACR.

 


 
NONO CAMPO ACR
Lunedì 27 agosto – Lunedì 3 settembre, Casa Cimacesta (Auronzo)

 
Con ragazzi provenienti dalle parrocchie di Campodipietra, Colle Umberto, Mansuè, San Fior di Sotto, Soligo e Tezze.
Con Veronica Ghirardi capocampo, don Marco Dal Magro assistente e Anna Maria Bonotto capocasa.
 
 


 
PER APPROFONDIRE:

Campo nel Campo 2012
 
A CIMACESTA
dalla mattina di sabato 2 al pomeriggio di domenica 3 giugno
 

CAMPO NEL CAMPO 2012

 
Tutti gli educatori dei gruppi Acr, giovanissimi, diciottenni, giovani sono invitati a partecipare all’annuale appuntamento de “Il Campo nel Campo” che si svolgerà a Cimacesta, dalla mattina di sabato 2 al pomeriggio di domenica 3 giugno.
 
Il tema dei due giorni sarà “Responsabilita’ & Servizio” e ci eserciteremo nella corresponsabilità a rendere Cimacesta accogliente per tutti coloro che saliranno ai campiscuola.
 
L’appuntamento è un’occasione da cogliere, non solo per coloro che hanno già dato o daranno una disponibilità per il servizio ai campiscuola, ma è aperto a tutti poiché rientra di fatto nel cammino formativo previsto dai REd: sarà questo il miglior modo per accompagnare i nostri ragazzi, giovani e adulti.
 

Vedi le foto del Campo nel Campo.
 


 

NOTE TECNICHE:
Gli arrivi sono previsti sabato 2 giungo, alle ore 9-9.30.
Il giorno 3 inizieremo la giornata con la Santa Messa alle ore 8.00, per poi salutarci dopo il pranzo previsto per le ore 13.00. Vi chiediamo di confermare le presenze iscrivendovi in ufficio diocesano entro MARTEDÌ 29 maggio.

Azione Cattolica Italiana
PRESIDENZA NAZIONALE

Nota sull’attentato a Brindisi

 
L’attentato dinamitardo che questa mattina ha colpito l’Istituto professionale Morvillo-Falcone a Brindisi, uccidendo una delle sue studentesse e ferendo gravemente altri giovani, è un chiaro attacco della criminalità organizzata contro la convivenza civile e le istituzioni democratiche del nostro Paese.
Un’azione vile, un atto criminale e intimidatorio che in piena logica mafiosa colpisce una scuola intitolata alla moglie del giudice ucciso dalla mafia, Giovanni Falcone, nei giorni in cui la bella iniziativa della “Carovana per la legalità” passa per la città pugliese e nell’avvicinarsi delle ricorrenze per la strage di Capaci.
L’Azione Cattolica Italiana nell’esprimere il suo profondo cordoglio e la vicinanza nella preghiera alla famiglia della giovane barbaramente uccisa, ai feriti e all’intera comunità brindisina, con profondo sconcerto sottolinea come per la prima volta la criminalità organizzata colpisce volontariamente una scuola e ammazza degli studenti. Un feroce salto di qualità del terrore mafioso che deve chiamare tutti i cittadini e le istituzioni del Paese a una risposta immediata e coesa contro l’agire mafioso.
Chi ha voluto colpire i giovani, vuole colpire il futuro della nostra Italia. Pur in una stagione di crisi economica e morale com’è quella che stiamo vivendo, siamo certi che non mancherà, proprio a partire dai nostri giovani, la convinzione che anche nei tempi bui c’è posto per la speranza e non ce ne è alcuno per la violenza omicida. Alla cultura della morte si opponga sempre la cultura della vita.

 
Azione Cattolica Italiana
PRESIDENZA NAZIONALE
Ufficio Stampa
19 maggio 2012